Cosa mettere in valigia per una vacanza perfetta in barca, un’esperienza che è diventata accessibilissima

images/stories/varie_2019/NoleggioBarche01.jpg

Una vacanza in barca non è minimamente paragonabile ad un normale soggiorno: si tratta di un’esperienza ricca di suggestioni e di emozioni uniche, che rimangono impresse nel cuore. Scegliere di trascorrere qualche giorno in mare significa trovare un contatto reale con la natura, assecondarne i ritmi e poter scoprire luoghi che altrimenti sarebbero rimasti del tutto sconosciuti...

 

(TurismoItaliaNews) Oggi i servizi di noleggio barche sono molto meno costosi di un tempo, quindi si tratta di un’esperienza che è diventata accessibilissima. Una vacanza di questo tipo però prevede anche delle regole e per evitare di commettere i classici errori è sempre bene sapere come prepararsi al meglio a questa meravigliosa avventura.

Uno dei dubbi più frequenti che si pongono coloro che per la prima volta scelgono di fare un viaggio in barca è come preparare la valigia. Quali sono gli indumenti più adatti ad una vacanza di questo tipo? Che regole bisogna rispettare? Cosa conviene portare con sé per non avere problemi e saper fronteggiare qualsiasi imprevisto? Oggi vedremo proprio questo: cosa mettere in valigia per una vacanza in barca perfetta!

Il bagaglio più adatto per una vacanza in barca
Innanzitutto, è importante ricordare sempre che sulle piccole imbarcazioni lo spazio è molto limitato e bisogna cercare di ridurre l’ingombro al minimo. Per questo motivo sono da evitare i classici trolley e le valigie rigide. È molto meglio portare un bagaglio che sia morbido, come una sacca impermeabile, che una volta svuotata si può piegare e riporre senza creare problemi. Fatta questa doverosa precisazione, vediamo cosa mettere nel bagaglio.

Cosa mettere in valigia: gli indumenti adatti ad una vacanza in barca
Durante una vacanza in barca si trascorre la maggior parte del tempo sull’imbarcazione quindi conviene portare degli indumenti che siano pratici ma anche strategici. Ecco cosa non deve mai mancare nel bagaglio:
-costumi (indispensabili sia per un tuffo in mare che per prendere il sole in barca);
-copri-costumi (utili in diverse occasioni, come per esempio mentre si pranza);
-bermuda, pantaloncini e magliette chiare, per evitare di attirare i raggi solari e patire il caldo;
-un paio di vestiti eleganti (può capitare di andare a cena sulla terraferma e bisogna essere pronti a tutto);
-maglioncino in pile (questo materiale si asciuga più velocemente);
-giacca a vento o spolverino (il vento può dare molto fastidio in barca).

Accappatoi ed asciugamani: in microfibra è meglio
Per quanto riguarda accappatoi ed asciugamani, l’ideale per una vacanza in barca sono quelli in microfibra perché occupano molto meno spazio e hanno anche un altro vantaggio: si asciugano in pochissimo tempo.

Scarpe: devono essere adatte alla barca
Le scarpe devono essere adatte alla barca, quindi l’ideale sarebbe acquistarne un paio di apposite. In alternativa, si possono sempre indossare delle calzature da ginnastica: l’importante è che la suola sia di gomma e sia bianca.

Accessori utili: berretto ed occhiali
Quando ci si trova in mezzo al mare i raggi solari vengono riflessi e possono dare fastidio. Oltre a questo, il rischio di un’insolazione è sempre da considerare quindi meglio avere un paio di occhiali e un berretto per proteggere la testa.

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...