Dagli aeroporti di Napoli e Pescara riprendono i voli low cost: per Campania e Abruzzo connessioni col resto d'Europa

http://www.turismoitalianews.it/images/stories/campania_Napoli/Napoli02.jpg

Con il ripristino del volo Milano-Bergamo a partire dal 22 giugno l'aeroporto di Pescara ritrova le sue connessioni, anche grazie ad un incremento del numero di rotte e della loro frequenza a partire dal 1° luglio, come parte integrante dell'operativo per l'estate 2020. Analogamente dal 23 giugno per l'aeroporto di Napoli. Con l'allentamento delle restrizioni negli spostamenti, la voglia di viaggiare si fa sempre più forte, come confermano i recenti dati di traffico sul nostro sito. L'Italia risulta essere tra le destinazioni turistiche più ricercate dai visitatori europei e tra gli utenti italiani le destinazioni più popolari, oltre al Bel Paese, sono sicuramente Regno Unito, Germania, Belgio, Romania e Spagna.

 

(TurismoItaliaNews) E' la compagnia low cost Ryanair a ricominciare a collegare l'Abruzzo con il resto d'Europa, permettendo ai viaggiatori di scoprire questa terrra ricca di storia, tradizioni e cultura: dalla bellezza dei tramonti sulla costa dei Trabocchi alla silhoutte delle vette che si stagliano imponenti, dall'atmosfera suggestiva dei borghi ove il tempo sembra essersi fermato, all'ottima cucina regionale che soddisferà anche i palati più esigenti.

Dagli aeroporti di Napoli e Pescara riprendono i voli low cost: per Campania e Abruzzo connessioni col resto d'Europa

La ripresa dei collegamenti, oltre a sostenere l'economia e il turismo regionale da cui dipendono migliaia di posti di lavoro, offrirà anche l'opportunità di favorire i flussi di passeggeri business e leisure dall'aeroporto di Pescara verso le altre regioni italiane, con collegamenti diretti tutto l'anno, e verso le più importanti e gettonate destinazioni europee. L'operativo da e per l'aeroporto di Pescara include sia il collegamento nazionale con Milano-Bergamo, sia destinazioni internazionali – Londra-Stansted, Bruxelles-Charleroi, Francoforte, Barcellona, Düsseldorf, Bucharest. "La ripresa dei voli commerciali con Ryanair, rappresenta una ripartenza importante per il nostro aeroporto e tutto il territorio regionale - dice Enrico Paolini, presidente di Saga Aeroporto d'Abruzzo - le nuove destinazioni per l'estate, 7 rotte rispetto alle 5 iniziali previste fino a qualche giorno fa, vanno oltre le nostre aspettative, gratificando e sottolineando lo sforzo continuo profuso da tutto lo staff della Saga. Un grande lavoro di squadra, dunque, grazie al quale sarà possibile volare da e per Pescara per lavoro o per piacere e, soprattutto, si volerà sicuri, grazie alla continua sanificazione di tutta la struttura aeroportuale”.

Le novità riguardano anche i collegamenti da e per l'aeroporto di Napoli a partire dal 23 giugno con il ripristino del volo Milano-Bergamo e incrementando il numero di rotte e la loro frequenza a partire dal 1° luglio. Un'opportunità per scoprire la storia millenaria e le molteplici sfumature che caratterizzano questa Regione: dalla poliedrica Napoli, con i suoi colori, le voci e gli scorci unici che la rendono famosa in tutto il mondo, alla natura incantevole della Costiera e del Vesuvio, un viaggio tra passato e presente tra i segreti dell'antica Pompei e la maestosità della Reggia di Caserta, alla scoperta delle prelibatezze enogastronomiche locali e della genuina ospitalità degli abitanti.

Dagli aeroporti di Napoli e Pescara riprendono i voli low cost: per Campania e Abruzzo connessioni col resto d'Europa

L'operativo da e per l'aeroporto di Napoli include sia destinazioni nazionali – Milano-Bergamo e Venezia - sia destinazioni internazionali – Barcellona, Londra-Stansted, Bruxelles, Dublino, Madrid, Manchester, Malta, Budapest, Copenaghen, Lisbona, Marsiglia, Rodi, Berlino, Valencia, Malaga, Bordeaux, Corfù, Creta, Eindhoven, Cracovia, Kaunas, Nantes, Stoccolma, Cork, Tolosa, Varsavia, Mykonos. "L'ampio ventaglio di destinazioni offerte da Ryanair conferma il dinamismo e la capacità reattiva della compagnia aerea, presente a Napoli dal 2017. Il ripristino dei collegamenti è il frutto di una consolidata partnership con la società di gestione aeroportuale, impegnata nella graduale ripresa dei collegamenti aerei, che rappresentano un fondamentale driver di sviluppo economico per l'intera regione Campania" commenta Roberto Barbieri, amministratore delegato di Gesac.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...