COMPAGNIE Da Transavia arrivano tre tipologie di tariffe e prezzi “tutto incluso”

(TurismoItaliaNews) La compagnia aerea Transavia, parte del gruppo Air France / Klm, ha lanciato tre nuove tipologie di tariffe grazie alle quali per i passeggeri è ancora più facile acquistare e utilizzare il servizio di cui hanno effettivamente bisogno: sono la Basic, la Plus e la Max. ”Transavia vuole diventare la compagnia aerea più conveniente e più accessibile al consumatore in Europa, e la nostra nuova struttura tariffaria rappresenta il prossimo passo verso questo obiettivo. Questa permette infatti a tutti i nostri passeggeri di scegliere l’esperienza di viaggio che più preferiscono, in maniera semplice e veloce - ha detto il direttore commerciale di Transavia Roy Scheerder - così la tariffa Basic è pensata per i viaggiatori interessati soprattutto alla convenienza del prezzo e che cercano la tariffa più bassa. I passeggeri alla ricerca del servizio extra, al di là dell’alto standard di qualità offerto comunque da Transavia, possono scegliere la tariffa Plus”.

 

Questi passeggeri possono imbarcare fino a 20 chili di bagaglio e scegliere uno qualunque dei posti standard disponibili a bordo. Con questa tariffa è inoltre possibile cambiare i dettagli del proprio volo o l’orario della partenza fino a 14 giorni prima del viaggio senza extra fee, ma pagando solamente la differenza di prezzo dei due biglietti. La tariffa Max è pensata in particolare per i viaggiatori d’affari che cercano extra comfort e flessibilità, e permette ai passeggeri di cambiare il volo o il nome del passeggero senza costi aggiuntivi fino a due ore prima della partenza. Garantisce inoltre di poter scegliere fra uno qualsiasi dei posti disponibili ed offre fino a 30 chili di bagaglio imbarcato a passeggero.

"Questo significa che ogni passeggero può davvero scegliere velocemente e semplicemente il servizio che desidera, con la garanzia di ricevere la migliore tariffa disponibile” aggiunge Scheerder. La nuova struttura tariffaria presentata è, inoltre, semplice da utilizzare. “Prima di tutto accessibilità dovrebbe significare l’assenza di costi nascosti - commenta Scheerder - tutte le nostre tariffe sono chiare e competitive sul mercato: possiamo offrire ai nostri passeggeri un unico prezzo totale con tutti i supplementi inclusi, senza costi aggiuntivi per la prenotazioni o fee di pagamento. Costi extra sono presenti quando si opta per un servizio aggiuntivo, come il bagaglio registrato o una poltrona con maggiore spazio per le gambe. Se, invece, il passeggero sceglie le tariffe Plus o Max questi servizi sono inclusi nel prezzo”.

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...