LUCCA Dal Museo Digitale alle eccellenze museali per lo sviluppo del Mezzogiorno: a LuBeC la cultura si allea con l’innovazione

(TurismoItaliaNews) Un’occasione importante per la presentazione di nuovi progetti e affrontare il tema dell’innovazione per i contenitori culturali. L’undicesima edizione di LuBeC, la manifestazione dedicata al settore dei beni culturali in svolgimento a Lucca nel Real Collegio, quest’anno ha avuto come titolo: “Capitale Culturale e Capitale Umano. L'innovazione al servizio della Cultura”. Quattro le aree tematiche: istituzioni e vision, sviluppo e business, entertainment e audience development, energia e mobilità.

 

E la gestione del patrimonio è il fil rouge di questa edizione 2015, in stretta connessione con il rapporto pubblico-privato. Il ministero dei Beni culturali e del Turismo ha preso parte all'evento con uno stand istituzionale, curato dal segretariato generale in collaborazione con la Direzione generale Musei, in cui vengono presentati vari progetti tra cui: “MuD Museo Digitale”, iniziativa che ha l'ambizione di migliorare le performance dei musei in ambito digitale (a cura della Direzione generale Musei in collaborazione con la società in house Ales Spa), il progetto “Le eccellenze museali per lo sviluppo del Mezzogiorno” (Mumex - Culture d'Italia) e il progetto “Archeomedsites” del quale il Mibact è il soggetto capofila (cofinanziato dall'Unione Europea attraverso il Programma Enpi Cbc Bacino del Mediterraneo 2007-2013).

L'allestimento multimediale del sito archeologico dell'Antico Porto di Classe a Ravenna

"La partecipazione ai numerosi convegni promossi - spiegano dal dicastero - dà inoltre l'opportunità di esporre le innovazioni tecnologiche messe in atto negli ultimi anni e i cambiamenti introdotti dalla nuova riforma che ha modificato profondamente l'assetto del ministero, avviando un processo che permetterà di ridurre il peso economico nell'ambito della spesa pubblica e di liberare risorse per gli investimenti. Durante i momenti di incontro e di confronto a LuBeC sono state illustrate le attività messe in campo per fornire servizi più efficienti per la tutela e la valorizzazione e soddisfare un pubblico di cittadini sempre più attento ed esigente.

 

In particolare, durante l'incontro “Europa, Art bonus e Pon: incentivi e risorse per la cultura” è stato delineato il panorama delle risorse nazionali ed europee a sostegno della cultura e dello sviluppo dei territori. Nello specifico sono state illustrate le novità introdotte con la recente riforma in cui si inserisce anche l'Art bonus e i nuovi scenari che si stanno delineando a seguito dell'approvazione della Commissione europea del Pon - Programma Operativo Nazionale “Cultura e sviluppo” - Fesr 2014-2020. Risorse queste che creano significative opportunità non solo a favore della tutela e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale ed ambientale, ma anche dell'imprenditorialità della filiera ad esse connesse.

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...