Sulle rotte degli antichi Maori: in navigazione intorno alle Isole Cook con la Vaka o il catamarano

images/stories/varie_2019/IsoleCook03_Vakaeiva_PhDiscoverAustralia_CookIslandsTravel.jpg

In navigazione nelle acque paradisiache delle Isole Cook fra tradizione e competizioni come la “Vaka Eiva”, una delle gare più colorate del mondo. Nel cuore stesso della Polinesia, sulle tracce degli antichi Maori e per una visita della laguna più bella del mondo…

 

(TurismoitaliaNews) Perché la Vaka è più che una canoa: è un simbolo, espressione del Paese, legame con un passato culturale da non dimenticare. Gli abitanti delle Isole Cook, tra la Nuova Zelanda e le Hawaii, sono discendenti dei veri polinesiani, i migliori navigatori del Pacifico. Circa l'87% dei cookiani è rappresentato, infatti, da veri Maori che nel nono secolo partirono da Hawaiki, la loro terra d'origine, verso Aotearoa, la “terra della lunga nuvola bianca”, l'attuale Nuova Zelanda. Una conoscenza sofisticata della navigazione li ha portati, senza paura, alla ricerca di nuove terre.

Sulle rotte degli antichi Maori: in navigazione intorno alle Isole Cook con la Vaka o il catamarano (foto Discover Australia - Cook Islands Travel)

Sulle rotte degli antichi Maori: in navigazione intorno alle Isole Cook con la Vaka o il catamarano (foto Discover Australia - Cook Islands Travel)

Sulle rotte degli antichi Maori: in navigazione intorno alle Isole Cook con la Vaka o il catamarano (foto Discover Australia - Cook Islands Travel)Il loro coraggio, la loro abilità e la loro forza superarono avventurieri leggendari provenienti dal Portogallo o dalla Spagna, così come gli olandesi o gli inglesi. Dal 1500 a.C. le isole polinesiane venivano gradualmente popolate dagli antenati Maori che sbarcarono nelle loro Vakas (magnifiche giganti canoe a doppio scafo) guidati dalle stelle e dal loro famoso potere di navigazione. La Vaka più famosa qui è sicuramente la tradizionale Marumaru Atua, orgoglioso simbolo delle Isole Cook che appartiene, di fatto, al suo popolo. Dal 2012, Marumaru Atua ha navigato in tutto il mondo in rappresentanza dei Cook Islanders, promuovendo il turismo in questo piccolo paradiso. A causa di un incendio, che ne aveva seriamente danneggiato lo scafo, l'imbarcazione è rimasta per 19 mesi in riparazione in Nuova Zelanda, ma la scorsa estate è finalmente tornata nel porto di Rarotonga per riprendere le sue attività di training dell'equipaggio.

Per il futuro, Marumaru Atua prevede di continuare a funzionare come "aula galleggiante", per condividere l'orgogliosa storia del viaggio nel Pacifico con gruppi scolastici locali e turisti, per il whalewatching e per motivi di ricerca ambientale per "Marae Moana", la più grande riserva marina del mondo. Marumaru Atua e tutte le altrea Vakas del Pacifico si riuniranno alle Hawaii dal 10 al 21 giugno per la 13.a edizione del Festival delle Arti del Pacifico. Una curiosità: per la prima volta c'è anche un ragazzo italiano nell'equipaggio di Marumaru Atua.

Sulle rotte degli antichi Maori: in navigazione intorno alle Isole Cook con la Vaka o il catamarano (foto Discover Australia - Cook Islands Travel)

Sono numerosi gli eventi dedicati alla navigazione in queste acque paradisiache, a partire dalla "Vaka Eiva", una delle gare più colorate del mondo. Probabilmente il più grande evento sportivo nelle Isole Cook, Vaka Eiva è una competizione internazionale che si tiene ogni novembre – quest'anno celebrerà la sua 16.a edizione dal 22 al 29 - e che vede canoisti da tutto il mondo recarsi a Rarotonga per competere con il meglio del meglio, in un evento intenso e divertente di un'intera settimana. Questo festival è molto più di una gara: è anche un'occasione per il popolo locale di condividere con i turisti cultura, costumi, cibo e divertimento.

I più importanti premi di canottaggio della competizione sono gli ambiti trofei "Pacific Cup" e "Pacific Paddle" per la gara maschile e femminile di 36 km di Rarotonga, una gara estenuante solo per i più esperti. Questa grande gara viene celebrata durante il fine settimana e i rematori devono a volte sfidare dure condizioni marittime mentre circumnavigano Rarotonga. Gli spettatori possono godersi la competizione dalle speciali barche installate per l'occasione o da diversi punti di osservazione lungo la costa dell'isola. Quest'anno, dopo una pausa di tre anni, inoltre, l'evento vede di nuovo la partecipazione della categoria junior, con un centinaio di giovani partecipanti internazionali già registrati.

Sulle rotte degli antichi Maori: in navigazione intorno alle Isole Cook con la Vaka o il catamarano (foto Discover Australia - Cook Islands Travel)

Dopo Rarotonga, il viaggio non può terminare se non con una visita di Aitutaki, l'isola dalla laguna più bella del mondo, magari proprio in occasione del pluripremiato evento Motu2Motu Aitutaki dal 2 al 6 dicembre 2019. Nato nel 2011, dalla semplice idea di vedere la Laguna Aitutaki da una prospettiva diversa, è ora un'attesissima gara di 36 km, un vero rito di passaggio per tutti i principianti che vogliano poi passare a sfide più importanti.

E chi non è un atleta ma non vuol rinunciare ad una visita della laguna più bella del mondo? Allora si più scegliere la Vaka cruise a bordo del Titi-ai-Tonga, catamarano tradizionale di 21 metri con comodi posti a sedere coperti e sedie a sdraio sul ponte. La gita sulla laguna consente di fare snorkeling prima di fermarsi per un gustoso pranzo barbecue, cucinato proprio a bordo. La crociera si ferma in diversi motu (piccoli isolotti) tra cui One Foot Island, uno degli atolli più belli al mondo e unica isola disabitata ad avere un ufficio postale dal quale potrete inviare cartoline e farvi timbrare il passaporto con il famoso timbro a forma di piede.

Sulle rotte degli antichi Maori: in navigazione intorno alle Isole Cook con la Vaka o il catamarano (foto Discover Australia - Cook Islands Travel)

Pacchetto Isole Cook
Discover Australia
Little Paradise 16 giorni / 12 notti
Quote a partire da 4.000 euro a persona in camera doppia
www.qualitygroup.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 011-2293135
www.cookislands.travel

Foto Discover Australia - Cook Islands Travel

 

La leggenda del grande maori Kupe e la scoperta di Aotearoa: la Nuova Zelanda celebra l’amatissimo navigatore

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...