MILANO Rosso Natale in piazza Gae Aulenti: si accendono l’Albero di luce e UniCredit Tower

(TurismoItaliaNews) Anche quest’anno la nuova piazza di Milano, grazie a UniCredit, si veste di luce per illuminare le festività milanesi. Da domenica 6 dicembre all’Epifania in piazza Gae Aulenti si accende l’Albero di luce per fare gli auguri in tutte le lingue delle Banche del Gruppo, mentre dall’alto dell’UniCredit Tower, lo spire si colora di rosso per illuminare Milano con il colore del Natale.

 

L’albero high tech, offerto alla città da UniCredit, è già diventato un simbolo delle feste nella nuova Milano: un cono luminoso e poliglotta, alto 20 metri, riprende in modo stilizzato la forma degli abeti tradizionali ma è avvolto da microluci Led che augurano buone feste a tutti i passanti in sedici lingue diverse, dal russo al turco, dall’ungherese al polacco, le lingue dei Paesi in cui UniCredit è presente e attiva. L’Albero di luce è un’installazione artistica site specific realizzata dallo studio milanese CastagnaRavelli: una scultura a cono che, grazie all’utilizzo di Led e figure geometriche colorate illuminate dall’interno, si accende di luci e colori scintillanti che si riflettono sulle architetture circostanti, in un gioco di rimandi con le fontane e le pareti a specchio di UniCredit Tower.

Fino al 6 gennaio 2016 anche lo spire di UniCredit Tower, che con i suoi 80 metri è diventato il simbolo della nuova Milano, si illuminerà di rosso per diffondere su tutta la città lo spirito festivo. L’albero moderno e tecnologico, insieme alla “punta”, simbolo del Quartier Generale di UniCredit, rappresentano in Piazza il dna della banca: “un Gruppo internazionale, dinamico, proiettato al futuro e sempre vicino alle comunità per cui lavora” spiegano da UniCredit, una delle maggiori istituzioni finanziarie in Europa, con un network internazionale distribuito in 50 Paesi, 17 dei quali con una banca commerciale radicata sul territorio. Nell’Europa Centro Orientale, UniCredit è l’indiscusso leader di mercato, con quasi 3.400 filiali e attivi pari a 209 miliardi di euro.

 

Lo studio CastagnaRavelli è nato nel 1998 con Paolo Castagna, regista teatrale, allievo del leggendario regista polacco Jerzy Grotowski e per dieci anni aiuto di Luca Ronconi e Gianni Ravelli, architetto e docente di architettura al Politecnico di Milano, allievo di Marco Albini e collaboratore del Corriere della Sera. Lo studio si occupa di illuminazione, video-installazioni urbane, spettacoli e mostre.

 

Dove trovare gli Alberi di Natale più speciali: dal record di Gubbio al più grande in vetro soffiato a Ferrara

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...