Moldova a doppia cifra: il turismo cresce in modo esponenziale, dal Touring Club arriva la guida a Chișinău e dintorni

images/stories/libri/GuidaTci_RomaniaMoldova.jpg

Forte della novità 2020, ovvero la Guida Verde del Touring Club Italiano prestissimo in libreria, la Moldova si presenta alla Bit di Milano con l’ulteriore trend di crescita che registra un incremento a due cifre degli arrivi internazionali, mentre la destinazione punta sulla diversificazione del prodotto e lo sviluppo di nuovi segmenti.

 

(TurismoItaliaNews) La piccola repubblica dell’Europa sudorientale partecipa per la quarta volta in Bit Borsa Internazionale del Turismo a Fieramilanocity dal 9 all’11 febbraio 2020 con lo Stand Moldova (A119-B118 Pad. 4) che ospiterà Antrim - National Inbound Tourism Association of Moldova, l’associazione che raggruppa i player del turismo incoming moldavo, Ang Rm l’associazione nazionale delle guide turistiche della Moldova, i tour operator Tatra-Bis e Ways Travel, specializzati nel mercato italiano, e le aziende enoturistiche Asconi, cantina a gestione famigliare che punta tutto sull’ospitalità tradizionale, e Purcari, brand storico di fama internazionale. I piani di sviluppo saranno presentati da Nadia Pasqual, responsabile marketing & Pr in Italia di Antrim che sarà presente in fiera lunedì 10 e martedì 11 febbraio per incontrare gli operatori del settore.

Chisinau, la Chiesa della Natività

Il focus quest’anno è sulla diversificazione dei prodotti turistici con la presentazione di itinerari che hanno il loro punto di forza sulle esperienze di tipo enogastronomico. La Moldova è uno dei maggiori produttori mondiali di vino e una delle destinazioni internazionali del turismo del vino, con oltre 20 cantine attrezzate per accogliere turisti con servizi di alto livello ed esperienze coinvolgenti, dalla vendemmia alla degustazione guidata con abbinamento di piatti tipici. Il paese offre inoltre una serie di esperienze legate allo slow tourism fatto di incontri autentici con le persone del posto, laboratori artigianali dove cimentarsi nella tessitura dei tappeti (patrimonio Unesco), nei balli tradizionali del folklore moldavo, nella lavorazione della ceramica e nella preparazione di piatti tradizionali come placintă e sarmale. Inoltre, la Moldova si propone ora anche come destinazione per il Mice potendo contare già su strutture moderne con standard internazionali che possono accogliere fino a 500 delegati, come nel caso dell’avveniristica business hall di Castel Mimi tutta design italiano e pareti di vetro con vista sullo storico Château che ha ospitato la conferenza sul turismo del vino dell’Unwto nel 2018.

Il Touring Club Italiano anticipa tutti con la prima guida di viaggio italiana dedicata alla Moldova, che uscirà a inizio maggio all’interno della prestigiosa collana delle Guide Verdi che conta oltre 100 titoli e comprende i principali Paesi d’Europa e del mondo. Si tratta di un riconoscimento importante per la Moldova, che la inserisce a pieno titolo tra le destinazioni turistiche europee e di uno strumento indispensabile per far conoscere il patrimonio storico, culturale e paesaggistico del paese, ancora poco noto al grande pubblico. Il volume, in vendita nelle librerie italiane e nei web store, guiderà i viaggiatori alla scoperta dei luoghi da visitare nella capitale Chişinău e nelle diverse regioni del Paese, fornendo informazioni aggiornate e affidabili difficilmente reperibili altrove (312 pagine, € 24,90).

Chisinau, la Biserica de Lemn

Orheiul Vechi

È già pubblicato invece il calendario eventi Tree of Life 2020 preparato da Antrim che raggruppa le principali manifestazioni con focus su cultura, folklore, enogastronomia e sport in programma durante tutto l’anno nella capitale Chişinău e in molte alte località della Moldova. Uno strumento utile per gli operatori e i viaggiatori che vogliono unire la visita del paese a un evento tematico, come DescOpera, il festival di musica classica all’aperto che si svolge il terzo weekend di giugno nella suggestiva cornice della riserva storico-naturale candidata Unesco di Orheiul Vechi, e il National Wine Day il più grande evento dedicato al vino del paese che si svolge il primo weekend di ottobre.

Moldova, destinazione in crescita
Dunque continua la crescita della Moldova sia a livello di arrivi internazionali sia nell’offerta del travel trade italiano. Anche se i dati consuntivi del 2019 non sono ancora disponibili, le rilevazioni effettuate alle frontiere e le proiezioni sui dati della prima parte dell’anno indicano un incremento degli arrivi internazionali intorno al +20%. Il trend di crescita della destinazione, cominciato tre anni fa quando la Moldova è passata dall’essere la Cenerentola d’Europa alle classifiche delle destinazioni emergenti, continua con l’apprezzamento di testate internazionali, come Winerist.com piattaforma specializzata in tour enogastronomici che ha inserito la Moldova tra le 10 destinazioni da visitare nel 2020.

Cioburciu, Mester Faur

I vini moldoviani sono un'apprezzata eccellenza

Cresce anche il numero di tour operator italiani che hanno inserito la Moldova nei loro cataloghi con il nuovo itinerario nel catalogo dedicato a Repubbliche Baltiche e Mitteleuropa de Il Diamante - Quality Group che si aggiunge a quelli di altri big come Francorosso, che ha riconfermato la destinazione nel catalogo Eurasia 2020, e Columbia Turismo che ha Moldova nel suo catalogo Europa 2020. Abaco Viaggi ha inserito un tour in Moldova nel catalogo primavera estate 2020 e tra gli operatori che offrono programmi in Moldova ci sono Apatam, Azalai Travel Design e Estland. A questi si aggiungono le decine di agenti di viaggio che hanno partecipato al webinar online a fine gennaio, interessati a proporre la Moldova ai loro clienti, incentivati anche dalla facilità dei collegamenti aerei.

Tanti i voli diretti (durata 2 ore) in partenza da 11 aeroporti italiani, con Air Moldova che vola dai sette principali aeroporti italiani (anche in code share con Air Italy) con voli da Milano, Verona, Venezia, Torino, Bologna, Firenze e Roma. Riconfermata la tariffa leisure per operatori turistici con advance purchase min. 14 giorni e bagaglio incluso. Inoltre, le compagnie low cost Wizz Air e FlyOne volano rispettivamente da Treviso, Bergamo, Torino, Bologna e Roma e da Verona e Parma.

Il calendario degli eventi Tree of Life
Il sito ufficiale del Turismo moldavo
Virtual tour 360°

Moldova, la Wine Route

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...