Lombardia, da Como alla Conca del Montozzo: esce il volume numero 10 delle guide ufficiali Sentiero Italia Cai

images/stories/libri/SentieroItaliaCai_Lombardia2022.jpg

 

Edito da Idea Montagna in collaborazione con il Club alpino italiano, "Lombardia, da Como alla Conca del Montozzo" è il volume numero 10 delle guide ufficiali Sentiero Italia Cai, ultima uscita in ordine cronologico che completa la collana delle opere sul sentiero che unisce l'Italia da sud a nord. Gli autori Roberto Ciri, Giovanna Prennushi, Stefania Bonomini e Franz Rossi portano i lettori sulle due varianti.

 

(TurismoItaliaNews) Due varianti, a sud e a nord, che attraversano le montagne lombarde. Una che si snoda a est di Como. L'altra a ovest del triangolo lariano. A nord si devono affrontare in totale 29 tappe per 485 km di sviluppo e 30.000 metri di dislivello. A sud, le tappe sono 22, per 265 km totali e 20.000 m di dislivello. Edito da Idea Montagna in collaborazione con il Club alpino italiano, "Lombardia, da Como alla Conca del Montozzo" è disponibile sullo store Cai.it e in libreria; tutti coloro che acquisteranno direttamente dal negozio online questa e le altre guide, riceveranno il taccuino del Sentiero Italia Cai: vere e proprie credenziali che saranno timbrate nei diversi punti tappa del sentiero. Gli autori Roberto Ciri, Giovanna Prennushi, Stefania Bonomini e Franz Rossi portano i lettori sulle due varianti. A nord, dopo gli ambienti collinare e di media montagna influenzati dal clima mite del Lago di Como ci si addentra in paesaggi subalpini e alpini al cospetto di montagne e dei grandi ghiacciai: dal Disgrazia al Bernina all'Ortles-Cevedale. A sud, lasciati gli ambienti calcarei delle Prealpi si cammina per pascoli fino a raggiungere e attraversare le severe vette maggiori delle Orobie, in un ambiente austero e solitario. Entrambe le varianti richiedono un notevole impegno per i terreni attraversati e la permanenza in quota.

Il Pizzo Coca e il Lago di Val Cerviera

Monte Adamello e Corno Miller

Tra storia e varietà paesaggistica e geologica
I territori attraversati in questo volume, lungo entrambe le varianti, hanno in comune la storia antica e medievale. Durante l'Impero Romano si svilupparono gli scambi tra i due lati delle Alpi lungo i laghi e attraverso i principali passi. Con la caduta dell'Impero i traffici transalpini si interruppero e le campagne e le zone montane entrarono a far parte del dominio di monasteri e feudi: ne sono testimonianza i ruderi di abbazie, torri e castelli. Se dalla storia si passa alla varietà geologica e paesaggistica, si può notare che i paesaggi che si attraversano sono molto vari: grazie alla diversa origine delle rocce che via via si incontrano, cambiano le forme e i colori delle montagne e le piante e i fiori che vi crescono. La meraviglia si rinnova a ogni cresta e a ogni valle.
"A partire dallo splendido Lago di Como questo viaggio ci porterà a scoprire località e paesaggi inaspettati, a volte noti, spesso sconosciuti. Il Sicai si snoda su un territorio con una rete sentieristica tra le più fiorenti del nostro Paese. L'impegno delle sezioni della Regione Lombardia merita sicuramente un plauso, non solo per il lavoro sul campo, ma anche per la collaborazione attenta e la disponibilità a superare i confini della propria sezione", ha sottolineato Antonio Montani, vicepresidente generale del Cai e responsabile del progetto Sentiero Italia.

Gli autori
Roberto Ciri. Nato nel 1968 a Foligno (Pg), vive in provincia di Brescia. Dopo aver conseguito la laurea in astrofisica presso l'Università di Padova si è trasferito a Brescia dove svolge l'attività professionale di Guida Ambientale Escursionistica (Aigae). La passione per la storia dell'alpinismo e i percorsi poco frequentati lo hanno portato a interessarsi alle vie normali delle cime, salendo centinaia di vette dell'arco alpino, dal Monte Bianco alle Dolomiti Friulane.
Giovanna Prennushi. Nata a Milano da genitori triestini. Dopo aver studiato economia a Milano e negli Stati Uniti, ha lavorato per venticinque anni come economista dello sviluppo. Tornata definitivamente in Italia, ha deciso di dedicare finalmente più tempo alla sua passione e nel 2015 è diventata accompagnatrice di media montagna del Collegio Guide Alpine Lombardia.
Stefania Bonomini. Milanese di nascita, cosmopolita di adozione, dedica diversi anni a viaggiare per il mondo svolgendo la professione di accompagnatore turistico. Per necessità, rientra in Italia e inizia a conoscere il nostro Paese e, con esso, la sua cultura, i suoi paesaggi e la sua bellezza. Nel 2019 diventa Guida Ambientale Escursionistica (Aigae).
Franz Rossi. Nato a Venezia nel 1964 e residente, dall'adolescenza, a Trieste. Appassionato della vita attiva all'aria aperta, ha praticato molti sport, in primis la corsa in natura, il cosiddetto trail. Ama raccogliere storie e raccontarle nei suoi libri. Ha vinto il Premio Bancarella Sport nel 2014 con "Corro perché mia mamma mi picchia" scritto a quattro mani con l'amico Giovanni Storti.

Vista su Campagneda e Alpe Prabello

Dodici volumi sul Sentiero Italia Cai
Con il volume dedicato alla Lombardia, si conclude la collana delle Guide ufficiali Sentiero Italia Cai. Dal volume numero 1 "Sardegna, da Santa Teresa di Gallura a Castadias" al numero 2 "Sicilia, da Trapani a Messina" passando per il numero 3  "Calabria, Basilicata e Puglia, da Reggio Calabria a Senerchia" e ancora il numero 4 "Campania, Puglia e Molise, da Senerchia a Isernia". Senza dimenticare il numero 5 "Molise, Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, da Isernia a Bocca Trabaria", il numero 6 "Emilia Romagna, Toscana e Liguria, da Bocca Trabaria al Colle di Cadibona", il numero 7  "Liguria e Piemonte, dal Colle di Cadibona a Ceresole Reale", il numero 8, "Valle d'Aosta e Piemonte, da Ceresole Reale a Sant'Antonio in Val di Vona", il numero 9 "Piemonte e Lombardia, da Sant'Antonio in Val di Vona a Como",  il numero 11 "Trentino - Alto Adige, dalla Conca del Montozzo ad Arabba"  e il numero 12 "Veneto e Friuli - Venezia Giulia, da Arabba a Muggia".

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...