Cucinare con Corto Maltese: il libro di ricette ispirate al marinaio di Hugo Pratt, con la prefazione di Massimo Bottura

images/stories/libri/CucinareConCortoMaltese_02.jpg

 

Un viaggio diverso lungo le rotte di Corto Maltese, un’avventura alla ricerca di spezie e aromi provenienti da ogni latitudine per arricchire la cucina di bordo. Un libro di ricette che porta in viaggio, alla scoperta di tradizioni e aromi di luoghi più o meno lontani, sotto la guida di Corto Maltese e della sua capacità di conoscere e scoprire luoghi e persone. Con la prefazione di Massimo Bottura, uno dei cuochi più celebrati al mondo, la riedizione arricchita e aggiornata de “Il carnet della cambusa” (nato da un’idea di Hugo Pratt mentre immaginava insieme all’amico Michel Pierre cosa avrebbe mangiato Corto in barca in giro per il mondo, Lizard, 2007) si arricchisce delle ricette dei suoi otto chef emergenti e di quelle dei più conosciuti velisti italiani che interpretano a modo loro lo spirito e il gusto del marinaio creato da Hugo Pratt.

 

(TurismoItaliaNews) Dal pesce del Mare del Nord, ai profumi mediterranei di Italia, Spagna e Grecia, dai crostacei in salsa creola delle Antille, ai sapori berberi del Nord Africa. E ancora: il branzino alla cantonese, il ceviche peruviano, il tofu del Sud Est Asiatico, lo street food di Buenos Aires passando perfino alle zampe di dromedario e allo spezzatino di caribù. Carni, pesce, molluschi, crostacei, verdure: per ogni ricetta c’è un viaggio, un piccolo diario di bordo che Corto Maltese ha compilato su uno dei suoi velieri insieme ai bellissimi e indimenticabili acquarelli di Hugo Pratt. Ricette facilissime o molto impegnative, che potranno essere replicate in una cucina ampia e attrezzata o anche in quelle minuscole di una barca a vela. Ad accompagnare i piatti, sempre un buon vino per rendere il viaggio ancora più prezioso.

Cucinare con Corto Maltese: il libro di ricette ispirate al marinaio di Hugo Pratt, con la prefazione di Massimo BotturaCucinare con Corto Maltese: il libro di ricette ispirate al marinaio di Hugo Pratt, con la prefazione di Massimo Bottura

Ad Hugo Pratt la cucina ha sempre fatto parte della sua vita e naturalmente l’ha trasmessa a Corto Maltese, come ha sottolineato Patrizia Zanotti, managing director della Cong, società che gestisce i diritti delle produzioni di Hugo Pratt ed editore del libro. Otto gli chef della brigata di Massimo Bottura che hanno ideato per noi le nuove ricette del libro: Mattia Agazzi (Gucci Osteria, Los Angeles), Riccardo Forapani (Cavallino, Modena), Antonio Iacoviello (Gucci Osteria, Tokyo), Takahiko Kondo (Osteria Francescana, Modena), Karime Lopez (Gucci Osteria, Firenze), Bernardo Paladini (Torno Subito, Dubai), Jessica Rosval (Casa Maria Luigia, Modena), Francesco Vincenzi (Franceschetta58, Modena). E questi gli otto velisti italiani che hanno immaginato le loro ricette con Corto: Tommaso Chieffi, Dudi Coletti, Matteo Miceli, Andrea Mura, Giancarlo Pedote, Mauro Pelaschier, Giovanni Soldini e Vasco Vascotto. Abbinamento dei vini a cura del professor Antonio Mazzitelli.

Michel Pierre è uno storico e scrittore. Dopo aver collaborato con Hugo Pratt a “Corto Maltese, Memorie” e “Les femmes de Corto Maltese”, era nato tra i due il progetto di un libro di ricette aperto a tutti i sapori del mondo e pensati per essere cucinati a bordo di un veliero. Eccolo oggi come omaggio al marinaio Corto Maltese e al suo creatore.

Cucinare con Corto Maltese: il libro di ricette ispirate al marinaio di Hugo Pratt, con la prefazione di Massimo Bottura

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...