A Firenze la Giornata della Filatelia 2015 in concomitanza con Italiafil, tre francobolli per celebrare l’appuntamento

Coincide con Italiafil, la nuova manifestazione filatelica di Poste Italiane che – stando agli intendimenti - sostituisce Romafil, la celebrazione della Giornata della Filatelia 2015. L’appuntamento è a Firenze il 23 al 24 ottobre presso la Fortezza da Basso, in viale Strozzi n.1. Per l’occasione escono tre francobolli.

 

(TurismoItaliaNews) Sono dunque tre i francobolli celebrativi della Giornata della Filatelia, del valore di 0,95 euro per ciascun soggetto, in uscita il 24 ottobre 2015. I soggetti sono dedicati ognuno ai tre differenti temi che caratterizzano la Giornata:

 

-Filatelia nelle carceri: un muretto costruito con blocchi di pietra dove sono appoggiati una bottiglia e alcuni attrezzi agricoli e sulla cui sommità spicca un uccello;

-Filatelia e scuola: sullo sfondo di un paesaggio campestre, una mongolfiera imbandierata che prende il volo seguita dallo sguardo di alcuni astanti;

-175° anniversario dell’emissione del Penny Black: una riproduzione del primo francobollo emesso al mondo dalla Gran Bretagna.

A commento dell’emissione c’è il bollettino illustrativo a firma di Pietro La Bruna, responsabile della Filatelia di Poste Italiane Spa.

 

Bolaffi è tra gli espositori di “Italiafil”. Presso lo stand del Gruppo (18/19) i visitatori potranno ammirare la prestigiosa collezione completa dei francobolli del Regno d’Italia e le rarità che la compongono. Tra le gemme figurano il 10 Corone viola sovrastampato nel 1918 per la Venezia Giulia di cui esistono solo 37 esemplari; il celeberrimo trittico Volo di ritorno, approntato nel maggio 1933 in soli 500 esemplari per affrancare la corrispondenza trasportata dagli Stati Uniti in Italia al ritorno della trasvolata di Italo Balbo, la cui emissione non fu autorizzata dall'amministrazione statunitense; i cosiddetti Nozze verde e Augusto violetto, due francobolli naturali “sfuggiti” alla sovrastampa con il nome dei territori per cui erano stati prodotti; la serie di quattro esemplari cosiddetta Badoglio che nel 1943 riproduceva la firma dell’allora capo del governo, non emessa perché non gradita al re.

 

E a Firenze l’Usfi, l’Unione Stampa Filatelica Italiana, sarà presente con la mostra “I francobolli granducali in letteratura”, dovuta a Giancarlo Morolli e Roberto Monticini e con il supporto dell’Istituto di studi storici postali onlus. Verrà ricordata il primo giorno, ossia il venerdì, con annullo e cartolina.

 

Leonardo da Vinci sarà il biglietto da visita dell’Italia: l’ingegno dell’artista scienziato sui nuovi francobolli ordinari

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...