AEROPORTI Codacons: “intollerabile aumento di autostrade e biglietti aerei, passeggeri di Fiumicino e Ciampino discriminati”

(TurismoItaliaNews) “Intollerabile per il Codacons l’aumento dell’addizionale comunale sui diritti d’imbarco dei passeggeri sugli aerei, che comporterà a partire dall’1 gennaio 2016 pesanti rincari per i viaggiatori”: è quanto argomenta l’associazione che si batte per i diritti dei consumatori nel rimarcare che dal primo gennaio 2016, per effetto di un decreto interministeriale Lavoro – Economia - Trasporti datato 29 ottobre, chi si imbarca su un aereo – ad eccezione delle destinazioni nazionali - deve pagare una tassa da 9 euro a biglietto, che sale a 10 euro nel caso in cui si parta da un aeroporto romano (Ciampino o Fiumicino).

 

“Una imposta odiosa – osserva il Codacons - che cresce addirittura di 2,5 euro nel 2016, e che è destinata a salire anche nei prossimi anni: gli aumenti previsti sono infatti pari a 2,14 euro in più nel 2017 e 2,34 euro nel 2018”. “Si tratta di un balzello inutile e dannoso, che comporta aggravi di spesa in un settore delicato come quello del turismo – spiega il presidente Carlo Rienzi – i viaggiatori che partono da Fiumicino e Ciampino appaiono poi discriminati rispetto agli altri passeggeri, dovendosi sobbarcare 1 euro in più di spesa. Per tale motivo il Codacons sta valutando le azioni legali da intraprendere contro l’incremento dell’addizionale comunale sui diritti d’imbarco”.

E una vera e propria stangata arriva per gli automobilisti della Lombardia. E’ sempre il Codacons a commentare gli incrementi dei pedaggi autostradali scattari nel 2016. “Proprio i cittadini della Lombardia sono quelli maggiormente interessati dagli aumenti tariffari e subiscono il più alto aggravio di spesa rispetto a tutti gli altri - denuncia il Codacons - fra le tratte interessate dai rincari figurano infatti la Pedemontana Lombarda (+1%), la Satap tronco A4 (Torino-Milano +6,5%), la Teem (+2,10%)”. "Come avevamo previsto i pedaggi autostradali subiranno un aumento per il 2016 - afferma il presidente Carlo Rienzi - gli incrementi decisi oggi determineranno una maggiore spesa pari a +27 euro a famiglia su base annua solo per la voce pedaggi".

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...