Birmania, perla del Sud-est asiatico: da Mandalay a Monywar, una delle più grandi sorprese e gioiello nascosto

images/stories/myanmar/Yangon_ShwedagonPagoda14.jpg

Conducono alla scoperta della Birmania più autentica, ora Myanmar, perla del Sud-est asiatico a piccoli gruppi con guida in italiano, partenza a date fisse da Milano con Singapore Airlines. Un’esperienza a 360 gradi per respirare a pieno la cultura birmana, tra templi maestosi, antica tradizione e natura incantevole. Sono gli itinerari per il 2020 di Dimensione Turismo.

 

(TurismoItaliaNews) Le proposte 2020 firmate Dimensione Turismo per scoprire la Birmania più autentica in 10 giorni – 7 notti per piccoli gruppi con partenza a date fisse da Milano e con possibilità di estensioni: soggiorno mare a Ngapali, “Roccia d’Oro” ed etnia delle Donne Giraffa. L’itinerario è una ricca selezione dei luoghi più incantevoli del Paese: Mandalay, culla delle arti e dell’artigianato birmani, con visita al monastero Shwenandaw, eseguito interamente in legno con preziose incisioni, Amarapura, uno degli ultimi monasteri del paese, il Ponte U-Bein, il più lungo ponte di tek al mondo con punto panoramico sulle colline di Sagaing e la Pagoda Mahamuni, con la grande statua del Buddha coperto di foglie d’oro. Interessante la visita all’antica città reale di Mingun, con un percorso sul battello locale per osservare panorami e scene della vita fluviale. E poi la zona archeologica di Mingun con l’immensa pagoda incompiuta, una campana di bronzo dal peso di 90 tonnellate, e la pagoda Myatheintan, costruita con particolari spire bianche, simboleggianti monti mitologici.

Lo splendido lago Inle

Monywar è una delle più grandi sorprese e gioiello nascosto del Myanmar: le grotte di Po Win Daung con più di 900 caverne scavate nella collina con all’interno numerose statue e affreschi con storie del Buddha; la Pagoda di Thambodday, con più di 600mila immagini di Buddha e due maestose statue di elefanti bianchi a guardia e Bodhi Tataung, formato da due gigantesche sculture raffiguranti il Buddha: una in piedi da 116 metri e l’altra sdraiata da 95 metri.

Altra tappa alla scoperta della Birmania più autentica è Bagan, una delle località più affascinanti del Paese, sulla riva del grande fiume, vero e proprio museo all’aperto dell’arte e della storia birmana, con templi e pagode di straordinaria bellezza, nominato nel 2019 Patrimonio Unesco dell’umanità. Si dice che in questo luogo furono costruiti un tempo più di 13.000 tra templi e pagode, oggi ne rimangono circa 2.000.

Il fiume Ayeyarwady verso Mandalay

La magia del Lago Inle, con i suoi “orti galleggianti” e i villaggi di pescatori su palafitte e le splendide colline di Inthein: qui si trovano più di mille pagode risalenti al XIII secolo che circondano un antico monastero. Attraversando una foresta di bambù, si giunge al monastero Nga Pha Kyaung, famoso un tempo per i gatti addestrati dai monaci e alla grande pagoda Phaung Daw U Kyaung, la più importante dello Stato degli Shan.

Altra fondamentale tappa è Yangon: tour della capitale con visita al tempio del Buddha sdraiato lungo settanta metri e l’imponente Shwegadon Pagoda, dalla cupola ricoperta di piastre d’oro, simbolo del Paese. Visita al centro coloniale con i bei palazzi in stile vittoriano e Chinatown, il classico quartiere cinese trafficato di risciò e bancarelle con ogni genere di articoli, di templi dipinti di rosso, di ristorantini e di piccoli artigiani.

Bagan, la Pagoda Ananda Phaya

E' possibile estendere con supplemento il tour con un soggiorno-mare a Ngapali, lungo le coste del Golfo del Bengala, sull’Oceano Indiano. Le spiagge sono di sabbia bianca e il mare cristallino, le palme di un verde lussureggiante: 4 giorni-3 notti. In alternativa è possibile un’estensione di 3 giorni-2 notti alla scoperta della gigantesca Roccia d’Oro, monumento buddhista di rara bellezza, simbolo religioso della Birmania. O infine un’esperienza alla scoperta della etnia Karen-Padaung con le famose Donne Giraffa che ornano il collo di anelli d’ottone sovrapposti: 3-giorni 2 notti.

Il pacchetto di 10 giorni - 7 notti proposto da Dimensione Turismo, tour operator di Treviso da anni specializzato in questa destinazione, con un’attenta selezione degli itinerari e degli alberghi, prevede la quota a partire da 2.050 euro in camera doppia; volo da Milano con Singapore Airlines, trasferimenti, pensione completa e guida in italiano. Partenze giornaliere a date fisse fino al 16 marzo.

Per saperne di più
www.dimensioneturismo.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In apertura: Yangon, la Shwedagon Pagoda

Covid-19: donazioni alla Protezione Civile

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...