A Cremona 33 manifesti d'autore "rifatti" da 33 illustratori e grafici italiani celebrano Ugo Tognazzi

Sono 33 i manifesti d'autore “rifatti” da altrettanti illustratori e grafici italiani che a Cremona celebrano Ugo Tognazzi. Una mostra dal 17 ottobre al 22 novembre 2015 li propone allo Spazio Tapirulan, in Corso XX settembre 22. L’iniziativa si inserisce nella rassegna “Cremona per Ugo” promossa dal Comune di Cremona nel 25° anniversario della scomparsa.

 

(TurismoItaliaNews) Quando si pensa a Ugo Tognazzi per lo più torna alla mente la sua interpretazione del conte Lello Mascetti e la supercazzola prematurata con scappellamento a destra o sinistra, vero tormentone del film "Amici miei". Pensandoci un po' meglio forse si rammenterà anche "Il vizietto" e poi "I mostri" e "La grande abbuffata". Ci sarà poi un drappello di solidi cinefili in grado di enumerare un buon numero di film, più o meno noti. Saranno pochi quelli che conoscono l'intera cinematografia (quasi 150 film!) del grande attore e regista cremonese.

Ai suoi tempi i film venivano pubblicizzati grazie al manifesto, spesso opera di noti cartellonisti e illustratori. Figure professionali pressoché scomparse, giacché da anni è assai raro che il manifesto di un film sia illustrato. Ma come sarebbero i manifesti dei film di Ugo Tognazzi se venissero disegnati oggi?

 

L'Associazione Tapirulan lo ha chiesto ad alcuni tra i più interessanti illustratori e grafici italiani, e il risultato sono 33 manifesti d’autore "rifatti" con creatività e ironia, con divertimento e passione, per rendere omaggio a colui che spesso viene definito la “quarta T” di Cremona. La mostra non è solo un gioco di confronto tra passato e presente, ma vuole essere anche un pretesto per ripercorrere le tappe significative della straordinaria carriera cinematografica di Ugo Tognazzi. Si parte dagli esordi degli anni Cinquanta, passando dai grandi successi degli anni Sessanta e Settanta, arrivando alle ultime apparizioni degli anni Ottanta. Non mancheranno le rivisitazioni dei grandi classici, e perfino manifesti di film mai realizzati, come “Il viaggio di G. Mastorna”, che avrebbe visto - per la prima volta - Ugo Tognazzi sotto la regia di Federico Fellini.

Cremona per Ugo // Cremona rende omaggio al suo concittadino Ugo Tognazzi nel 25° anniversario della scomparsa, attraverso una ricca serie di iniziative e di eventi. L’attore, nato a Cremona il 23 marzo 1922 e scomparso il 27 ottobre 1990, è stato uno dei massimi protagonisti della commedia all’italiana e ha animato un quarantennio della storia del cinema nazionale ed europeo, attraverso 150 pellicole dirette da registi come. Marco Ferreri, Mario Monicelli, Dino Risi, Bernardo Bertolucci e molti altri. Tognazzi stesso si è cimentato nella regia in alcuni film.

 

Per approfondire la conoscenza, e per non disperdere la memoria del suo illustre concittadino, il Comune di Cremona ha dato origine a un "Comitato Tognazzi" - in collaborazione con la famiglia dell’attore - che ha coordinato gli eventi celebrativi, e ad un "Archivio Tognazzi" - con l’Università di Pavia - Dipartimento di musicologia e beni culturali - per la raccolta di materiali e la ricerca sull’attività professionale dell’artista cremonese. L'ingresso alla mostra è gratuito. Inaugurazione sabato 17 ottobre 2015, ore 18.
Orari: dal martedì alla domenica, dalle 16 alle 19; mercoledì e sabato anche dalle 10 alle 13; lunedì chiuso

Per saperne di più
www.tapirulan.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. '; document.getElementById('cloak13713').innerHTML += ''+addy_text13713+'<\/a>'; //-->
tel. +39 328 – 8518849

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...