Rías Baixas, la danza ancestrale in onore di San Roque: ballo per soli uomini davanti al maestoso Crucero di pietra

images/stories/spagna/RIasBaixas07_PhTurismoRiasBaixas.jpg

E' una delle tradizioni più lunghe della regione turistica delle Rías Baixas: la danza ancestrale di San Roque per soli uomini. Siamo a Cangas, a nord-ovest della Spagna nella comunità autonoma della Galizia, a due passi dalla città di Pontevedra. La festa che affonda le sue origini nella storia di O Hío, è rimasta sempre viva nella tradizione popolare con il passare del tempo, superando indenne i periodi di maggiore difficoltà ed oggi è dichiarata di interesse turistico. L'appuntamento è per il 16 agosto, nella parrocchia di O Hío. E l'occasione è giusta anche per scoprire un territorio straordinario...

 

(TurismoItaliaNews) Sedici persone si esibiscono in un ballo per “damas y galanes” ma sebbene il nome possa trarre in inganno, a differenza di danze analoghe, questo viene interpretato solo dagli uomini. Dieci sono i galanti e cinque sono le donne o Sanroroquiños, rappresentate dal più giovane della parrocchia, vestite con i colorati abiti di San Roque; i galanti indossano camicia e pantaloni bianchi, giacca blu e cappello di feltro. Tutti seguono le istruzioni della guida, che organizza e gestisce l'evento dall'inizio alla fine e deve essere il più anziano del gruppo.

Rías Baixas, la danza ancestrale in onore di San Roque: ballo per soli uomini davanti al maestoso Crucero di pietra (foto Turismo Rias Baixas)

Rías Baixas, la danza ancestrale in onore di San Roque: ballo per soli uomini davanti al maestoso Crucero di pietra (foto Turismo Rias Baixas)

La danza inizia al mattino, preceduta da una solenne messa alle 12 e dalla processione di San Roque. I ballerini compiono la passeggiata con le loro peculiari genuflessioni ogni tre passi, e intorno alla processione avviene la contradanza, un improvviso cambio di ritmo fino a tornare in chiesa, già con il santo senza camicia, tutto con il sottofondo di una musica eseguita da un suonatore di pifferi e un tamborilero.

Il ballo ha una durata di 45 minuti e verrà ripetuto alla fine del pomeriggio, di solito alle 19, ma questa volta senza un personaggio santo o liturgico. Per partecipare a questo spettacolo, i ballerini devono essere originari di O Hío e deve rimanere un posto vacante nel gruppo. Il tutto con il maestoso Crucero locale come testimone, considerato il migliore in Galizia, datato 1872, scolpito praticamente nello stesso pezzo di granito dall'artista Cerviño.

Rías Baixas, la danza ancestrale in onore di San Roque: ballo per soli uomini davanti al maestoso Crucero di pietra (foto Turismo Rias Baixas)

Nel sud-est della Galizia, dal Monte Louro a Muros fino alla foce del Miño, le Rías Baixas esercitano il loro fascino in blu e verde, sono questi i colori di un mare che si addentra nella terra

Ma come è nata questa tradizione? La discussione tra gli storici è ancora aperta: alcuni ritengono che sia parte di una celebrazione in onore di San Roque per ringraziare la fine della pestilenza; altri sottolineano che si tratta di una sorta di imitazione delle danze della nobiltà locale. In ogni caso, è degno di attenzione, soprattutto dopo essere stato dichiarato di interesse turistico della Galizia nel 2005, accanto a quello di Aldán, che si celebra il 20 gennaio, e quello di Darbo, in calendario ogni 8 settembre.

A proposito: il paradiso potrebbe essere proprio qui, nel territorio delle Rías Baixas. Nel sud-est della Galizia, dal Monte Louro a Muros fino alla foce del Miño, le Rías Baixas esercitano il loro fascino in blu e verde, sono questi i colori di un mare che si addentra nella terra. Spiagge, isole, vigneti, sentieri, pazos, chiese, frutti di mare,camelie, centri termali... Noia, Cambados, Vilagarcía de Arousa, Sanxenxo, Pontevedra, Marín, Cangas, Vigo, Mondariz, Baiona, Tui, A Guarda… Paesaggi pieni di storia, piccoli paesini marinari e città per da godere in ogni epoca dell'anno.

Nel sud-est della Galizia, dal Monte Louro a Muros fino alla foce del Miño, le Rías Baixas esercitano il loro fascino in blu e verde, sono questi i colori di un mare che si addentra nella terra

Nel sud-est della Galizia, dal Monte Louro a Muros fino alla foce del Miño, le Rías Baixas esercitano il loro fascino in blu e verde, sono questi i colori di un mare che si addentra nella terraNel sud-est della Galizia, dal Monte Louro a Muros fino alla foce del Miño, le Rías Baixas esercitano il loro fascino in blu e verde, sono questi i colori di un mare che si addentra nella terra

Nel sud-est della Galizia, dal Monte Louro a Muros fino alla foce del Miño, le Rías Baixas esercitano il loro fascino in blu e verde, sono questi i colori di un mare che si addentra nella terra

Le Rías Baixas sono sinonimo della miglior gastronomia della Galizia. Pesci e frutti di mare con il sapore delle cose genuine, che ovviamente si assaporano meglio se accompagnate da un buon vino tipico di questa terra, un vino D.O. Rías Baixas. Per molti, uno dei migliori vini bianchi del mondo.

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...