Biella capitale della lana nel circuito mondiale delle Città Creative Unesco, nel network anche Bergamo per la gastronomia

images/stories/piemonte/Biella01_PhComuneDiBiella.jpg

E’ nel tessile la sua punta di diamante, con la dovuta attenzione alla sostenibilità. Biella, capitale della lana, è entrata nel network per la creatività nel settore “Crafts & Folk Art” dell’Unesco. Un traguardo giunto a sorpresa che valorizza il grandissimo impegno di tutto il territorio che mai come in questa occasione ha lavorato unito per un obiettivo comune e che ha registrato l’endorsement convinto del governatore del Piemonte Alberto Cirio che ha chiesto con forza l’ingresso di Biella come terza città piemontese dopo Torino e Alba.

 

(TurismoItaliaNews) Insieme a Biella è entrata nel network Bergamo per la gastronomia mentre non ce l’hanno fatta a concretizzare la loro candidatura Como e Trieste. Soddisfatto il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Franco Ferraris: “Sono felice per questo straordinario risultato che valorizza il nostro grande impegno. Biella ha davvero grandi potenzialità non solo nel campo della creatività tessile, poiché il nostro territorio è ricco di bellezze che l’ingresso in questo network ci permetterà di valorizzare e far conoscere. E’ il giorno più bello da quando ho assunto la Presidenza della Fondazione. Ringrazio tutti i partner che hanno contribuito alla vittoria”.

Biella capitale della lana nel circuito mondiale delle Città Creative Unesco (foto Comune di Biella)

“Ha vinto la collettività, un territorio che come in rare altre occasioni ha saputo muoversi unito e compatto – commenta da parte sua il sindaco Claudio Corradino - Biella è Città Creativa Unesco 2019 e vengono ripagati gli sforzi di mesi di grande lavoro, un grazie va rinnovato ai partner che hanno creduto e sostenuto il progetto. Il mio augurio è che questo riconoscimento possa essere da volano per il rilancio del territorio, di sicuro mostriamo segnali di grande vitalità che ci fanno essere ottimisti per il futuro”. Grande soddisfazione anche alla Fondazione Pistoletto che ha dato un contributo determinante all’operazione mettendo a disposizione il logo del Terzo Paradiso che incarna i valori della città e che ha potuto contare sull’importantissimo sostegno delle rete delle ambasciate del Terzo Paradiso nel mondo.

“Una notizia bellissima che ci riempie di gioia e orgoglio – evidenzia il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio – avevo avuto una percezione positiva già durante la mia scorsa missione a Parigi, insieme al sindaco di Biella, proprio per sostenere questa candidatura. Dopo Alba per la gastronomia e Torino per il design, Biella è la terza città del Piemonte a entrare nel circuito delle “Creative Cities” e lo merita. Il grazie va a tutti quelli che hanno reso possibile questo grande risultato. E adesso al lavoro per trasformare in posti di lavoro e fatturato turistico questo importante riconoscimento. L’Unesco conferma il Piemonte una terra Patrimonio dell’Umanità!”.

Bergamo: le Cri-Cri nascono da una storia d’amore? Un giovane ragazzo innamorato ogni volta che aveva appuntamento con la sua amata andava in pasticceria per portarle in dono un cioccolatino. Tutti in città lo sapevano al punto che, non appena il giovane entrava in pasticceria, la negoziante sorridendo chiedeva “Cri?” e lui rispondeva “Cri”! A Bergamo la tradizione rivive nella settimana di Santa Lucia, che porta in dono le Cri-Cri ogni 13 dicembre (foto Visit Bergamo)

Grandissima soddisfazione infine da parte di tutto il management team di progetto composto da Andrea Quaregna e Federica Chilà per Fondazione Cassa di Risparmio di Biella; Alberto Cecca e Barbara Greggio per Comune di Biella; Marina Maffei e Margherita Cugini per Cittadellarte, Angelo Boscarino e Elena Federica Marini per la società di consulenza Bia Srl che ha seguito sin dall’inizio il progetto.

 

Tesori d'Etruria Firenze

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...