Pane, zucca e Meraviglie del Giardino: a Lana e dintorni, in Alto Adige, si fa festa alle tipicità

images/stories/alto_adige/Lana_Zucca02.jpg

Una kermesse incentrata sul pane per celebrare l'antica arte dei fornai, un weekend dedicato alle meraviglie sudtirolesi del giardino e poi l'evento più atteso: la festa della zucca. Accade a Lana e dintorni, in Alto Adige, dove i mesi di settembre e ottobre riservano diversi appuntamenti festaioli dedicati alla valorizzazione dei prodotti del territorio.

 

(TurismoItaliaNews) Domenica 16 settembre, ad esempio, si svolge a Pavicolo, frazione di Lana, la Festa del Pane. L'antica arte della panificazione, arricchita nel tempo da tecnica e sapienza, è al centro della manifestazione e soprattutto il pane di montagna. Pavicolo, infatti, è un piccolo centro situato sul versante a sud del Monte San Vigilio, che in passato, prima della costruzione della funivia di San Vigilio nel 1912, era raggiungibile solo a piedi attraverso un ripido percorso che passava per Lana di Sotto. Pavicolo consta di circa due dozzine di masi di montagna che risalgono al Medioevo e il suo terreno è molto adatto e fertile per la coltivazione dei cereali. Da qui deriva la tradizione del pane di montagna e della sua cottura, che i masi storici di questa frazione tengono vivi.

La Festa del pane avrà inizio alle 11 con una visita guidata alla Chiesa di Sant'Osvaldo insieme a Christoph Gufler, storico di Lana. Contemporaneamente, sul piazzale antistante l'osteria "Pawigler Wirt", che si occuperà dell'intrattenimento, del cibo e delle bevande nel corso della festa, saranno presenti un piccolo mercatino contadino, un mulino storico in esposizione, il negozio "Feines Südtirol" con un workshop sulla lavorazione della lana, dalla tosatura a prodotto finito, stand con degustazione in cui preparare il burro contadino, il formaggio e la pasta al farro. Verso le 13 i masi Stuberhof e Buchrast daranno inizio alla cottura tradizionale delle tipiche pagnotte di segale chiamate Pawigler Paarlen, alla quale si potrà assistere e visitare anche i masi stessi (alle 13 il Stuberhof e alle 14.30 il Buchrast). Un servizio navetta sarà disponibile dalla stazione degli autobus di Lana al Pawigler Wirt dalle 10 alle 19.

L'attesissima 15.a edizione della Festa della zucca si svolgerà in via Bolzano a Lana dalla sera di venerdì 28 a domenica 30 settembre 2018 con un programma ricco di appuntamenti che intratterrà ospiti e locali con tanto divertimento e una golosa offerta gastronomica. Spettacolari esibizioni di ballo si alterneranno a intrattenimenti musicali con gruppi folk, rock e bande giovanili e un momento speciale sarà dedicato alle signore presenti con un corso di trucco personale con visagista. Tanti anche i momenti di puro divertimento per grandi e piccini con trampolini bungy, truccabimbi, teatrino di burattini e clownerie. Ovviamente, protagonista indiscussa resta il grande ortaggio arancione. Anche in questa edizione, infatti, i visitatori potranno partecipare al taglio della zucca, creando dei bellissimi Jack-o'-lantern, che in passato, prima dell'importazione della zucca dall'America, venivano ricavati da grandi rape.

A tale proposito, durante la manifestazione sarà possibile gustare deliziosi piatti a base di zucca: bruschette di zucca con mozzarella al forno, mezzelune di zucca con salsa al gorgonzola, pasta con salsa di zucca piccante e pane di zucca, hamburger di zucca con salsa piccante e patatine, krapfen di zucca. Un menu alternativo sarà proposto anche per coloro che non amano il sapore particolare di questo ingrediente.

Il 6 e 7 ottobre dalle 9 alle 18 invece, la Giardineria Galanthus organizza due giornate dedicate agli amici del giardinaggio. Il tema per la prossima edizione di "Meraviglie Sudtirolesi del Giardino" sarà "Ritorno al Paradiso" e saranno presenti oltre 70 espositori che presenteranno i più svariati prodotti: piante e semi rari, creazioni in vetro, ceramiche, vasi, attrezzi, accessori da giardino, manufatti in feltro e molto altro. La Giardineria Galanthus di Lana è ben più di uno spazio dedicato alla vendita di piante e fiori e, attraverso questo genere di eventi, diventa un luogo di incontro e di ispirazione, di relax e di acquisizione di nuove conoscenze. Con "Meraviglie Sudtirolesi del Giardino" infatti, chi ama approfondire alcune tematiche inerenti al verde e al giardinaggio potrà farlo attraverso brevi conferenze organizzate e relazioni a tema, mentre un vario programma di intrattenimento per bambini, musica e buona cucina soddisferanno ogni tipo di visitatore. Il costo di entrata è di 6 euro.

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...