Il mondo da leggere

Turismo Italia News

Alla scoperta della “grande muraglia” simbolo della viticoltura: i muretti a secco della Valtellina

 

Un esempio di architettura primitiva che ha ricevuto il riconoscimento come "Paesaggio Storico Rurale" e la cui arte di costruzione è annoverata come Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall'Unesco. Sono uno dei simboli della viticoltura e rappresentano il forte legame che da sempre scorre tra uomo e natura. Sono i muretti a secco della Valtellina.

Slow tourism in Piemonte a Bergamasco, porta dell’Alto Monferrato e cuore della rinnovata “Strada Franca”

 

Un borgo da riscoprire percorrendo l’antica via commerciale che univa Alto e Basso Monferrato. Nell’Alessandrino, lì dove termina la Pianura Padana per dare spazio a colline e vigneti, proprio al confine con l’Astigiano, crocevia ideale al centro dei territori del fiume Belbo, c’è Bergamasco. La Strada Franca del Monferrato, inserita tra i “Luoghi del Cuore” del Fai, diventa l’occasione per conoscerlo da vicino, tra turismo lento, memorie cinematografiche e ricchezze enogastronomiche.

[ REPORTAGE ] Patagonia, le mani della Cueva de las Manos tengono in pugno gli studiosi di tutto il mondo: un’incredibile arte rupestre preistorica

 

Giuseppe Botti, Santa Cruz / Argentina

Sono l’opera imprevedibile di artisti ante litteram ma soprattutto una documentazione incredibile che di un mondo che lo apparentemente non esiste più o che comunque appare lontanissimo da noi. Graffiti eseguiti secondo gli studiosi tra il 13000 e il 9500 a.C. per raffigurare specie ancora viventi della fauna locale, guanachi in particolare. Ma soprattutto impronte delle mani impresse utilizzando una tecnica simile alla stampa a stencil. Unici e meravigliosi rappresentano un insieme eccezionale di arte rupestre nella Cueva de las Manos del Río Pinturas. Siamo in Argentina, nella zona di Santa Cruz e anche questo è un Patrimonio dell’Umanità, arte rupestre preistorica che testimonia la cultura delle prime società umane del Sud America.

Perugia, Torre del Cassero di Porta Sant’Angelo è la perla medievale della città: allestimento permamente per scoprirla

 

Un allestimento permanente per ripercorrerne la storia attraverso due figure-chiave: il Perugino, che dipinse il Cassero nel Gonfalone della Giustizia, e Braccio Fortebraccio, il condottiero che nel 1416 conquistò Perugia entrando proprio da Porta Sant’Angelo e di cui nel 2024 si celebrano i 600 anni dalla sua morte. La Torre del Cassero di Porta Sant’Angelo si afferma come perla medievale di Perugia. All’interno della fortezza svettante eretta a difesa del versante nord-ovest del capoluogo una nuovissima offerta culturale/artistica.

Arlesheim nell'élite dei Borghi più belli della Svizzera, è il primo comune del Cantone di Basilea Campagna

 

Nonostante sia situato a soli 20 minuti di tram dal centro di Basilea, ha mantenuto intatto il suo aspetto paesano. Il borgo è costellato da un gran numero di edifici storici tra i quali spiccano l'Ermitage, che fu allestito come un giardino paesaggistico all’inglese (il più grande della Confederazione) alla fine del XVIII secolo, ed il Duomo barocco (unico in Svizzera) del 1681 con il suo organo Silbermann, entrambi conosciuti ben oltre i confini nazionali. E' Arlesheim, il primo comune del Cantone di Basilea Campagna ad entrare a far parte della rete dei Borghi più belli della Svizzera.

Hide Main content block

Ultime novità

 

Incanta per la sua ricchezza artistica, storica e ambientale. Un borgo che si racconta attraverso i suoi colossi e il Triangolo Verde tutto da scoprire. E’ Peccioli, nel cuore della provincia di Pisa: Borgo dei Borghi 2024, incanta i visitatori per la sua attenzione allo sviluppo sostenibile e all'arte contemporanea. E’ dunque un viaggio nella Toscana più autentica dei borghi medievali in cerca dei giganti di Peccioli, della sua passerella multicolore e delle casette colorate.

 

Rinomata per la sua ricca tradizione vitivinicola, l'Istria si prepara ad accogliere nel mese di maggio una serie di eventi che celebrano l’eccellenza del vino locale: da Viva Vino a Vižinada al Vinistra di Poreč, appassionati ed esperti avranno l’opportunità di immergersi nella cultura vitivinicola della regione. Itinerari come Istria Wine&Walk e Run 4 Teran offriranno esperienze uniche tra vigneti, sport e gastronomia. Per chiudere in bellezza, la Giornata internazionale del vino invita tutti a scoprire le cantine istriane, mentre le famiglie Franković, Tomaz e Rossi celebrano la loro eredità con gusto e innovazione.

 

Parma è una città sempre in grado di sorprendere, dove si possono seguire le tracce di un universo artistico che guarda al futuro. Romanica, rinascimentale, barocca, con le sue atmosfere raffinate che evocano una piccola Parigi e il passato ducale di Maria Luigia d'Austria, Parma è città d'arte. Che tuttavia sa guardare avanti. Da Picasso a Pistoletto, passando a "tutto" Munari, fino al gigante Mr. Arbitrium di Giannelli.

 

Laboratori culinari unici, pensati appositamente per far conoscere la gastronomia francese e la filosofia culinaria di Alain Ducasse alle aziende e ai loro ospiti di tutto il mondo durante questo eccezionale evento globale. E’ in occasione dei Giochi Olimpici di Parigi 2024 che l'École Ducasse - Paris Studio presenta una serie di eventi in una sede accogliente e recentemente rinnovata nel cuore del prestigioso 16° arrondissement di Parigi, il campus offre un'opportunità unica per immergersi nell'arte della cucina e della pasticceria francese, accompagnati da chef esperti. Esperienze culinarie pensate per le aziende e i loro ospiti.

 

Giovanni Bosi, La Libertad / El Salvador

Capelli lunghi, pelle abbronzata e sorriso infinito. E’ l’identikit degli appassionati che cavalcano le onde dell’Oceano in questo tratto di costa dell’America centrale. “Surfisti locali che si fondono con tutte le razze immaginabili, che arrivano a questa mecca con il senso dell’olfatto dell’oceano e della cera della tavola”, sottolineano con orgoglio dal Ministerio de Turismo de El Salvador. Perché è proprio nel nome del surf che il Paese si promuove e si differenzia nel mondo, accanto alle tante altre eccellenze fra cultura, musei e tradizioni, tanto da essersi guadagnato il soprannome di “Pompei delle Americhe”. Ma adesso anche El Salvador City Surf…

 

Eugenio Serlupini, Roma

Da Lecce a Siracusa, da Segesta a Suasa e Volterra. Sono i teatri che legano queste cinque località del Belpaese. Teatri straordinari, teatri storici che arrivano direttamente dalla cultura greca e romana: un patrimonio di grandissimo valore che costituisce un’attrazione fortissima, dove peraltro ancora oggi si assolve alla funzione per la quale furono pensati e costruiti. Il Teatro greco di Siracusa, il Teatro romano di Lecce, il Teatro romano di Volterra, il Teatro greco di Segesta sono i protagonisti della serie di francobolli che l’Italia ha mandato in campo il 16 aprile 2024. Un modo ulteriore per valorizzarli e promuoverli nel mondo.

 

Sono quasi 9 milioni i visitatori dei Borghi più belli d’Italia, di cui il 37% internazionali. Con un impatto straordinario sul Pil Italiano: oltre 5 miliardi di euro. E ben oltre 90mila occupati supportati dalla spesa turistica nei Borghi tra alloggio, ristorazione, commercio e trasporti. Stimate in 2,3 miliardi di euro le entrate fiscali generate dall’economia dei Borghi. Trentino-Alto Adige, Toscana, Liguria, Marche e Lombardia le regioni più visitate.

 

Un itinerario artistico, culturale e paesaggistico permanente tra capolavori unici: Piero della Francesca, Bartolomeo della Gatta, Donatello e altri grandi maestri. Nasce il nuovo progetto di comunicazione e promozione dedicato ai quattro comuni di Sansepolcro, Castiglion Fiorentino, Citerna, Monterchi con particolare riferimento al florido periodo rinascimentale in questo territorio. Firmato il protocollo d'intesa per il progetto che mette in rete i capolavori di Piero della Francesca, Bartolomeo della Gatta, Donatello e altri grandi maestri.

Il piacere di mangiare

Un appassionato sostenitore della cucina raffinata: Arnaud Faye è il nuovo executive chef de Le Bristol Paris

  Appassionato sostenitore di una cucina raffinata che predilige l’esaltazione di ingredienti pregiati, Arnaud Faye, Meilleur Ouvrier de France 2019, condivide con il Palace la visione di elevare i classici della tradizione con un tocco di ricercata modernità. Questo spirito si riflette nell'intero bagaglio culinario di Le Bristol, compresi i due stellati Epicure e 114 Faubourg, nonché il Café Antonia e il servizio in camera. L'executive chef guiderà una brigata di 200 persone, di cui 100 solo in cucina. Rimanere un faro nell’eccellenza gastronomica francese è l’obiettivo primario e la visione imprenditoriale che lo chef condivide a pieno con Le Bristol.

Estremadura, il diavolo e l'acquasanta: la piccantezza del Pimentòn de la Vera e la dolcezza della Cereza del Jerte

  Eugenio Serlupini, Cáceres / Spagna Una regione ricca di contrasti dove al piacere della visita in complessi monumentali di grande valore, si abbina la bellezza alla natura e la degustazione di uno dei migliori prosciutti iberici. Dove? In Estremadura, territorio spagnola dove si producono anche altre eccellenze destinate alla tavola, come il Pimentòn de la Vera e la Cereza del Jerte, la Dop specialità delle valli montuose del Jerte, dell’Ambroz e de La Vera, nella parte settentrionale della provincia di Cáceres. Le sue origini si perdono nella notte dei tempi, addirittura al periodo arabo, anche se in realtà fino al sedicesimo secolo non si hanno prove documentate della sua esistenza… Ma tant’è: la tradizione di questa produzione è radicatissima.

Svolta nel turismo dell’olio, arrivano il rapporto annuale e il sito ufficiale con oltre 300 experience

  Un settore composto da circa un milione di imprese olivicole per un valore della produzione che sfiora i due miliardi di euro l’anno basata su una straordinaria biodiversità: oltre 250 milioni di piante, con oltre 550 varietà diverse, per 43 Dop riconosciute. I protagonisti del turismo dell’olio Evo lanciano un’operazione di sistema che sancisce la nascita di un vero e proprio think tank dell’oleoturismo italiano. La collaborazione è il frutto del lavoro svolto dalle associazioni Città dell’Olio, Unaprol-Coldiretti con Roberta Garibaldi, professore universitario e autrice del Rapporto annuale sul turismo enogastronomico.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...