Il mondo da leggere

Turismo Italia News

Odessa, la destinazione per l’estate 2019: in Ucraina fra sole, mare e hotel di lusso sulle tracce di ‘O sole mio...

Ha fatto battere i cuori di tante generazioni, ispirato da un bellissimo sole caldo che nasceva sul Mar Nero. E sì, perché in pochi forse sanno che ‘O sole mio, la canzone italiana più celebre al mondo, è stata composta proprio a Odessa. Nel 1898 Edoardo Di Capua, che si trovava nella città ucraina, scrisse la famosissima canzone. Ecco tutta la storia, in una cornice di grandi suggestioni assolutamente da scoprire... E molto da vedere.

Bruxelles celebra il Rinascimento con Bruegel e il Festival di Carlo V, itinerario dalla Piazza Reale alla Grand Place

Il volto storico e rinascimentale di Bruxelles? Una scoperta inattesa, anche se la capitale belga è famosa per i suoi scorsi suggestivi, a partire dalla stessa Grand Place. E comunque la città nei secoli ha avuto un ruolo decisamente rilevante nella storia del Rinascimento a livello europeo. Il riferimento è alla scuola dei Primitivi Fiamminghi, una delle correnti più importanti nel panorama delle arti figurative del XV secolo, che viene spesso considerata parallela al Rinascimento italiano. E allora ci sono occasioni speciali per essere a Bruxelles nelle prossime settimane...

Estate ad Andorra: turismo attivo (e tanta adrenalina) immersi nella natura della perla dei Pirenei [VIDEO]

Una perla incuneata nei Pirenei. Meta ideale per gli amanti dello sport e della natura, offre percorsi escursionistici, attività adrenaliniche, cicloturismo. Soprattutto in estate: finito l'inverno, inizia il periodo migliore dell'anno per esplorare le sue montagne e scoprire i tesori naturali che nascondono. E' il Principato di Andorra, cornice perfetta per chi desidera vivere forti emozioni.

Strade tematiche, escursioni guidate, musei esperienziali e tour su mezzi d’epoca: viaggi nel tempo sul Lago di Costanza

Una macro-regione compresa tra Germania, Svizzera, Austria e Principato del Liechtenstein. E’ quella di Bodensee, accomunata da quello splendore della natura che si chiama Lago di Costanza. Intorno al quale scoprire sempre qualcosa: come a San Gallo, con la nuova esposizione per entrare nell’abbazia che ispirò il “Nome della Rosa”. E poi la Strada del Barocco: il lato oscuro dell’età della ragione. O a Bregenz/Hard per navigare su battelli d’epoca in stile Titanic. E ancora Friedrichshafen: il brivido del volo in dirigibile. Infine nel Principato del Liechtenstein: in montagna come i bracconieri di una volta…

Camping Month in California: i migliori consigli per godersi il principio dell'estate nel Golden State

Camping Month, ovvero Mese del Campeggio. Nel Golden State, la California, a giugno l'occasione è ghiotta per fruire di occasioni e strutture in luoghi di grandi suggestioni. Ecco dunque dove andare approfittando della bella stagione.

Hide Main content block

Ultime novità

Palermo è una città davvero straordinaria: il capoluogo della Sicilia rappresenta un punto di riferimento fondamentale per chiunque abbia intenzione di trascorrere una vacanza sull'isola. Sarebbe infatti un vero delitto passare una o due settimana al mare da queste parti e non dedicare il giusto tempo per visitare Palermo. E allora ecco cosa fare e dove andare.

Immagini suggestive e di straordinario interesse naturalistico e scientifico. Per la prima volta in Antartide, droni pilotati da ricercatori Enea hanno sorvolato la base italiana “Mario Zucchelli” e il territorio circostante a supporto delle attività scientifiche dell’ultima spedizione, la 34.a campagna estiva del Programma nazionale di Ricerche in Antartide (Pnra), finanziata dal Miur e attuata dall’Enea per la parte logistica e dal Cnr per il coordinamento scientifico.

Nuovi itinerari di due settimane nel Golfo a bordo di Msc Bellissima, l'ultima ammiraglia di Msc Crociere, la più grande compagnia di crociere a capitale privato e leader di mercato in Europa, Sud America, Sud Africa e Golfo Persico. Le novità riguardano la stagione invernale 2019/2020, con Doha (Qatar) come nuovo porto d'imbarco.

La Sardegna è una meta perfetta per le vacanze estive: una delle più belle in assoluto e la più amata dagli italiani che la possono raggiungere in poco tempo. L’unico problema di questa bellissima isola è che per arrivarci bisogna prendere il traghetto oppure l’aereo e quest’ultima opzione viene spesso scartata perché poco conveniente. Solo arrivando in Sardegna via mare infatti possiamo portare con noi l’auto e sull’isola avere un mezzo di trasporto per spostarsi è fondamentale...

(TurismoItaliaNews) “Visioni colorate dell’antica Roma: mosaici dai Musei capitolini” è il titolo della mostra che l’Istituto Italiano di Cultura di Sofia ha organizzato nel Museo archeologico della capitale bulgara e che presenta una sorta di istantanea tramandataci dalla storia. Ventuno mosaici originali provenienti dalla collezione di Musei Capitolini di Roma, tra il I a.C e il IV secolo d.C. che, con decori raffinati e ricchezza di sfumature, rimandano ad un mondo anch’esso in qualche modo globalizzato, in cui si riproponevano gli stessi modelli a migliaia di chilometri di distanza, per accumunare il sentire comune, per accelerare un processo di identificazione verso gli stessi valori e princìpi.

La mostra, visitabile fino al 28 luglio, fa parte del calendario del Festival Italiano in Bulgaria, giunto alla sua 16.a edizione, e cade nel 140.o anniversario delle relazioni diplomatiche tra l’Italia e la Bulgaria. Tra l’altro in Bulgaria esistono stupendi esempi di arte musiva molti dei quali a Plovdiv, città nominata Capitale Europea della Cultura assieme a Matera per il 2019, un’altra contingenza che accomuna quest’anno i due Paesi.

La collezione esposta, offre non solo l'opportunità di apprezzare mosaici di tutte le tipologie e le tecniche utilizzate nell’arco di tempo che va dal periodo repubblicano fino alla tarda età imperiale e recentemente restaurati, ma anche di riflettere sulla natura dei motivi decorativi, molteplici nel segno e nel colore e la loro affinità ai nostri concetti di arte e design grafico. Il Festival Italiano in Bulgaria si articola in una serie di eventi dedicati all’Italia e alla sua offerta culturale ed imprenditoriale che ogni anno si svolge nei mesi di maggio e giugno a Sofia e in altre sei città del Paese. Le iniziative proposte sono frutto delle sinergie tra tutte le componenti del “Sistema Italia” in Bulgaria: l’Ambasciata, l’Agenzia Ice, l’Istituto Italiano di Cultura, la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria e Confindustria Bulgaria.

Ecco Sofia underground: un suggestivo percorso sotto alla Basilica porta due millenni indietro nella storia

Con l’arrivo della bella stagione, perché non optare per una vacanza all’insegna del rigenero fisico e mentale a contatto con le bellezze della natura? Tra i più suggestivi itinerari storici c’è sicuramente la Via Spluga, percorribile dall’8 giugno al 20 ottobre 2019. Il percorso escursionistico al confine tra Svizzera e Italia unisce sport, storia e cultura in una cornice naturale e senza tempo.

Ha più terrazze di qualsiasi altra città dei Paesi Bassi: 14.5 milioni di metri quadri di esse sono al momento inutilizzate, un milione nel pieno centro della città. Tale ricchezza è in parte dovuta al fatto che lo skyline della seconda città olandese è frutto della grande opera di ricostruzione avvenuta nel periodo post-bellico, in seguito ai bombardamenti del maggio 1940. Siamo a Rotterdam: ecco allora un originale tour per scoprire una spettacolare prospettiva sullo skyline della città olandese…

Non tutti sanno che il loro accesso è riservato ai residenti della magnifiche residenze circostanti in stile georgiano o vittoriano, che ne hanno le chiavi. Sono le più eleganti piazze di Londra, abbellite da ombrosi giardini delimitati da cancellate. Questa tradizione è nata nel Settecento allo scopo di rendere i giardini più sicuri, curati e privati e perdura tuttora. Dal 1998 è stata istituita l'apertura straordinaria al pubblico una volta l'anno, quest'anno Open Garden Squares si tiene nel weekend dell'8 e 9 giugno. Il cuore della manifestazione è Cadogan Place, nel quartiere di Chelsea, che contiene uno dei giardini più antichi e famosi, una volta addirittura parco botanico.

Il piacere di mangiare

GUSTO | Sette video inediti dedicati agli itinerari della Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia [VIDEO]

(TurismoItaliaNews) Sette video promozionali che PromoTurismoFvg ha ideato, sviluppato e realizzato con l’intento di dare voce al territorio attraverso la narrazione dei racconti che si incontrano sul fiume, in riviera, in montagna, sui colli e sul carso del Friuli Venezia Giulia. La narrazione delle storie passate, presenti e future conduce al ricordo di se stessi, della propria identità e crea il legame con il territorio, alla ricerca di quella stessa sensazione. Sette video, seguendo i sei itinerari della Strada più uno che racchiude tutta la regione, realizzati in 14 mesi, rincorrendo le sfaccettature delle quattro stagioni di vigneti, cantine, ristoranti, siti culturali e ambienti naturalistici, per riuscire a carpire l’attenzione di chi li guarda e li ascolta, anche attraverso una voce narrante che, quasi timidamente, accompagna alla scoperta dell’anima del territorio chi sa ascoltare. Anche a seguito del recente riconoscimento di una ricerca condotta da Vinitaly, che vede il Friuli Venezia Giulia tra le prime cinque regioni italiane ambite dai visitatori interessati all'enoturismo, con questi video dai contenuti inediti PromoTurismoFvg vuole corteggiare il pubblico parlando in modo diverso, diretto, quasi smaliziato di un turismo enogastronomico fatto di tradizioni, eccellenze e vita quotidiana, che il turista seppur in una regione così piccola può ritrovare “da noi in Carso”, “da noi in Pianura”, “da noi sul Fiume”, “da noi in Riviera”, “da noi in Montagna”, “da noi sui Colli”, i sei ambiti territoriali della Strada. Gli obiettivi strategici del progetto della Strada del Vino e dei Sapori, che oggi conta già circa 300 aderenti fra produttori di vino, aziende agroalimentari, ristoranti e artigiani, sono molteplici: attrarre la nicchia di mercato che vuole vivere un’esperienza di vacanza profonda e immersa nell’enogastronomia del Friuli Venezia Giulia, creare prodotti e servizi integrati e su misura per l’enoturista che si muove sia individualmente sia in gruppi organizzati, valorizzare le attività legate al vino e agli altri prodotti del territorio, attuare azioni promozionali atte a posizionare l’offerta nel mercato di riferimento, comunicare e promuovere un contenitore unico che racchiuda le proposte del territorio e degli attori coinvolti e, infine, integrare i contenuti della Strada con la strategia promo-commerciale di PromoTurismoFvg e con le strategie di tutti gli stakeholder del territorio. Il Friuli Venezia Giulia è al momento la sola regione in Italia ad avere un ente unico che fa da regia al progetto della Strada, segue tutte le azioni legate all’operatività con le proprie risorse interne ed è, inoltre, la prima regione in Italia a regolare la somministrazione di produzioni agroalimentari tradizionali e produzioni tipiche e di qualità non cucinate, unitamente all’assaggio del vino durante le visite in cantina. Per saperne di piùwww.turismofvg.itwww.promoturismo.fvg.it

Gustaporto a Civitanova Marche: dal 1° al 9 giugno con il Grand Tour delle Marche nel centro rivierasco

(TurismoItaliaNews) Performance artistiche nei pontili, minicrociere gastronomiche sketch portuali, “port-food” e menù dedicati nei locali della città. I sapori e le suggestioni dell’Adriatico fanno tappa a Civitanova Marche per uno degli appuntamenti più attesi del Grand Tour delle Marche, il circuito di eventi esperienziale lanciato da Tipicità in collaborazione con AnciMarche. Bandiera blu, centro di scambi commerciali, fucina di tendenze, Civitanova Marche mantiene anche una solida tradizione peschereccia. Con GustaPorto, domenica 2 giugno il porto di Civitanova Marche si trasforma in un vero e proprio “anfiteatro del mare” da vivere a cinque sensi. A partire dalle 17, i pontili che si affacciano nelle quiete acque del porto turistico e peschereccio si animeranno con una serie di spettacoli e degustazioni. Protagonisti del “food-port”, ossia dell’inedita esperienza gastronomico-portuale, saranno i piatti tipici della cucina marinara civitanovese, insieme a proposte rielaborate dagli chef dell’Accademia di Tipicità ed ai vini dei colli circostanti. Ad “accendere” i moletti, nome con cui vengono comunemente chiamati i pontili gestiti dalle varie associazioni sportive, i suadenti richiami del “jazz in banchina”, una lezione recitata dedicata al mito di Enea, un’esibizione fronte mare degli artisti di “Civitanova all’opera” e sketch dialettali con l’associazione culturale “Contemporanea 2.0”. Per i più piccoli, un laboratorio creativo “l’Adriatico con le mie mani”. Al calar del sole, in programma la passeggiata guidata con l’art director Giulio Vesprini, alla scoperta di uno dei porti più colorati d’Italia. “Li furbi co’ l’abbiti” sono la pietanza tipica della tradizione civitanovese, un succulento piatto unico con polpi, bietole e polenta che sarà protagonista dei menù che, fino al 9 giugno, saranno proposti in oltre venti ristoranti della città, grazie alla collaborazione con Abat, Confcommercio e Centriamo. Da non perdere nei primi due week end di giugno le “crociere gastronomiche”, dal porto al mare aperto, sulla rotta delle vigne nel mare, assaggiando delizie marinare. In apertura di manifestazione, nella mattinata di sabato primo giugno, al Mercato Ittico Comunale si svolgerà il talk show “Porto di Civitanova Marche: la rete delle economie e delle esperienze”, condotto da Duilio Giammaria, noto al grande pubblico per la trasmissione di Rai 1 “Petrolio”. Con Atenei, associazioni dei pescatori, istituzioni e progettisti, insieme a tutta la comunità del mare, spazio alle visioni ed alle idee per dare nuove prospettive al rapporto mare, porto, città e territorio. GustaPorto è promossa dall’amministrazione comunale di Civitanova Marche con il supporto del Flag Marche Centro, il gruppo di azione locale per la pesca che sostiene lo sviluppo, dalla tradizione marinara all’innovazione tecnologica. La manifestazione è la prima tappa di giugno del Grand Tour delle Marche, che da quest’anno conta sulla project partnership di Banca Mediolanum e Mediolanum Private Banking. Tutte le informazioni per conoscere le attrattive dei dintorni e le attività inserite nel programma della manifestazione, sulla piattaforma www.tipicitaexperience.it.

“Sapori di Primavera in Aprica”: al via i weekend dedicati al gusto in Valtellina, fino al 7 luglio

Menù speciali e iniziative collaterali per portare i loro ospiti alla scoperta dei sapori e delle tradizioni del territorio. Al via i weekend dedicati al gusto in Valtellina: tutti i fine settimana fino al 7 luglio 2019 i ristoranti di Aprica propongono le eccellenze del territorio lombardo con "Sapori di Primavera".
Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...