Il mondo da leggere

Turismo Italia News

In mezzo all’Atlantico c’è il bar cult dei diportisti: a Horta, sull’isola di Faial, nelle Azzorre, ecco il Peter Café Sport

Giovanni Bosi

Ben più di un semplice bar, anche se annoverato tra i migliori bar del mondo. Da oltre cento anni il Peter Café Sport, nel centro storico di Horta, sull'isola di Faial, nelle Azzorre, è un tradizionale luogo di riferimento per i velisti che attraversano l'Atlantico, anche come info-point, luogo di relax, cambio valuta, delegazione meteorologica e talvolta perfino “casa di misericordia”, diventando così un simbolo di vera amicizia per tutti coloro che passano di lì. Tra i diportisti si dice che “Se navighi verso Horta e non visiti il Peter Café Sport, in realtà non hai mai visto questa città…"

In Liechtenstein i paesaggi dell'acqua sono un'attrazione: dalla riserva naturale Schwabbrünnen al Gänglesee, nel cuore delle Alpi

Giuseppe Botti

Sono opera del fotografo Dietmar Walser le immagini che il Liechtestein hanno scelto per parlare al mondo dei panorami del Principato e delle acque che vi scorrono. Tema suggestivo e decisamente fotografico visto che questo piccolo Paese incuneato nella parte centro-settentrionale delle Alpi ha un territorio prevalentemente montuoso, grande all’incirca come quello del Comune di Milano. Gli scatti di Walser sono stati selezionati attraverso il concorso fotografico organizzato dal Fotoclub Spektral e impiegati per la realizzazione di quattro francobolli sul tema della natura con particolare riferimento a due corsi d’acqua.

Gli antichi teatri greci, funzionalità ed estetica: in Epiro viaggio nei siti di Dodona, Kassope, Nicopoli, Ambrakia e Gitana

Giuseppe Botti, Atene

Gli Antichi Teatri dell'Epiro sono un percorso culturale che promette molti viaggi in uno, viaggi attraverso il tempo, i luoghi, i cinque sensi. In quattro regioni, cinque siti archeologici e i loro teatri sono le tappe principali, i punti di partenza da cui tutti possono raccogliere e comporre esperienze che li interessano e li ispirano. Perché nessun viaggio è semplicemente un viaggio: è una combinazione multipla di immagini, suoni, gusti e aromi, di diversa intensità, che porta un messaggio personale per ognuno di noi a seconda della stagione, del viaggiatore, della compagnia o della solitudine, sete di avventura o introspezione, scoperta o relax. Ogni viaggio è composto da molti viaggi insieme e ogni viaggio è unico.

Bibbiena, i capolavori invetriati firmati Della Robbia nel santuario che ricorda la scampata ondata di peste del Trecento

Giuseppe Botti, Bibbiena / Toscana

Pievi e chiesette dei borghi toscani hanno sempre qualcosa da riservare ai visitatori che arrivano in visita, casualmente piuttosto che con una guida turistica in mano o sull’onda della notorietà del luogo. Come a Bibbiena, dove il Santuario di Santa Maria del Sasso – ritenuto l’unico esemplare rinascimentale nel Casentino – conserva due magnifiche terrecotte invetriate attribuite a Luca della Robbia “il Giovane”.

Le più grandi bellezze nascoste assolutamente da non perdere: 8 tesori naturali e culturali da scoprire in Centro America

Meravigliosi e spettacolari tesori naturali e culturali insoliti assolutamente da non perdere. Sono quelli che si nasconondo tra le acque cristalline, le spiagge dorate e la natura selvaggia dell’America Centrale. La mappa per scoprirli dal Belize alla Costa Rica.

Hide Main content block

Ultime novità

Angelo Benedetti

Tra i Pirinei c’è un antichissimo percorso che racconta di messaggeri e pellegrini: è quello che unisce Andorra e Catalogna attraverso i borghi di Santa Coloma e Sant Julià de Lòria, fino a La Seu d'Urgell, dove ha sede il vescovo coprincipe del microstato incuneato tra Francia e Spagna. Molto da vedere e un’escursione in cui la natura e l’arte sono protagoniste.

A far scattare la verifica sono state le numerose lamentele ricevute negli ultimi mesi da parte dei consumatori, così l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato è intervenuta per segnalare al Parlamento e al Governo la questione dei voucher che gli operatori del settore turistico emettere al posto del rimborso – per “ristorare” viaggi, voli e hotel cancellati per circostanze eccezionali e situazioni soggettive connesse con l’emergenza da Covid-19.

Un luogo straordinario per la sua natura, per i suoi colori, per il grande fascino della sua storia. L'isola è di nuovo collegata giornalmente da sabato 30 maggio e i servizi del Parco ripartono con le nuove modalità che garantiscono il distanziamento e la sanificazione per godersi una gita disintossicante e salutare in piena tranquillità. E' il momento migliore per visitare l'Isola di Pianosa con l'esplosione di fioriture e le belle giornate.

Rodi, Kassandra, Agios Nikolaos, Nea Propontida e Sitonia, Hersonissos, Aristotelis e Chios, Volos e Kos: ecco i Comuni della Grecia che conquistano anche nel 2020 la Bandiera Blu assegnata dalla Foundation for Environmental Education (Fee) e che consentono al Paese di diventare il secondo Paese al mondo con il maggior numero di riconoscimenti per spiagge e porti turistici. A sottolineare il dato con grande soddisfazione è l'Hellenic Society for the Protection of Nature (Eepf), perché il tutto si traduce in turismo sostenibile.

Le Cinque Terre da sempre esercitano una grande attrazione su quanti amano natura, mare, trekking e più in generale relax. Così nel dopo-Covid19, di necessità si fa virtù: dalla valorizzazione dei prodotti agricoli ai servizi in camera nelle strutture per rispettare il distanziamento sociale. Quest'estate VisitVernazza rivoluziona il turismo in questo lembo di Liguria. Il progetto della Proloco, patrocinato dal Comune, prevede una serie di agevolazioni e servizi destinati ai turisti: obiettivo trasformare il paese in un grande "albergo diffuso".

Presenta 100 tavole del pittore senese Taddeo di Bartolo (1362 ca.-1422), una delle più significative presenze artistiche dell'epoca, l’esposizione che rimarrà aperta fino al 30 agosto 2020 e con cui la Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia da giovedì 28 maggio riapre al pubblico le proprie sale, dopo la chiusura forzata a causa dell’emergenza Coronavirus.

Gli obiettivi sono quelli consueti e sono sempre alla base di ogni singola azione: garantire alle agenzie un prodotto di qualità eccellente sotto tutti i punti di vista, far vivere agli ospiti una vacanza bellissima, rilassante e capace di regalare nuove energie. In casa Nicolaus tutto era pronto da tempo, mancava solo una data da fissare sul calendario per ripartire pieni di entusiasmo: adesso quella data c'è ed è il weekend del 27 e 28 giugno, giorni in cui la maggior parte dei villaggi a marchio Nicolaus Club e Valtur in Italia aprirà i battenti.

"Orgogliosa del primo posto della mia Bergamo, sarò ancora più felice quando tutti i lombardi sosterranno i tanti luoghi del Cuore della nostra Lombardia, terra meravigliosa e che merita di ripartire dal turismo e dalle sue bellezze": così Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, commenta i primi risultati del concorso “I Luoghi del Cuore” indetto dal Fai, il Fondo Ambiente Italiano. Attualmente, la città di Bergamo è al primo posto a livello nazionale con circa 3.000 preferenze.

Il piacere di mangiare

Poftă bună! Buon appetito a Sibiu: la bella città della Transilvania tramanda la tipicità della gastronomia del territorio

Giovanni Bosi Poftă bună!, ovvero Buon appetito in lingua rumena. E sì perché Sibiu, città di grande cultura storica nella regione della Transilvania, in Romania, è anche un luogo dove la gastronomia conta eccome. Tanto che proprio per il suo eccezionale patrimonio e le tradizioni portate avanti da una comunità multietnica e multiculturale, è stata proclamata “European Region of Gastronomy” dall’International Institute of Gastronomy, Culture, Arts and Tourism nel contesto del progetto internazionale per la valorizzazione dei territori e della gastronomia nel continente europeo. E sapevate che questa è anche la città dei “tetti con gli occhi”?

Giornata internazionale dell'Hummus: lo chef-star Ariel Rosenthal condivide suggerimenti e ricette

E' un piatto amatissimo, condiviso nel Mediterraneo, al quale da quattro anni viene dedicata addirittura una Giornata: il 13 maggio si celebra infatti la Giornata Internazionale dell'Hummus. celebrata in tutto il mondo e che a Tel Aviv e dintorni trova una particolare vitalità. Perché in effetti è un tesoro culinario nazionale israeliano. Ariel Rosenthal, celeberrimo chef israeliano esperto nella realizzazione di questo piatto mediorientale, svela i segreti della preparazione, insegnando anche a realizzarlo.

L’aglio dei Principi è anche Igp: il Czosnek galicyjski è un’eccellenza della Polonia e racconta storie di gusto e di… invasioni

Giuseppe Botti, Varsavia E’ una specialità tutta polacca, tanto che è stata riconosciuta prodotto Igp. Un’eccellenza a tavola e una vera celebrità nel Paese, soprattutto a Cracovia e dintorni: è il Czosnek galicyjski, ovvero l’aglio galiziano, che ogni anno nei mesi di luglio e agosto è protagonista di una serie di sagre e feste nel territorio del Voivodato della Piccola Polonia dove si produce. Una storia che parte molto da lontano: una leggenda racconta che nel Seicento un principe della Transilvania ha scatenato una guerra per mangiare l’aglio più buono…

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...