Stanchi dei tediosi pranzi con i parenti, cercate una soluzione per il Natale? Avete già i brividi pensando alla neve e al freddo dell’inverno ma non volete rinunciare a luci, canti e regali? Allora fate le valigie e non dimenticate costume, pantaloncini e infradito: quest’anno il Natale si passa a Singapore. Il 19 novembre 2011 si inaugura ufficialmente la stagione natalizia che si concluderà dopo Capodanno; in questo periodo, la città-Stato più viva del sud-est asiatico si trasforma in una fucina di eventi e attività. 

 

 

(TurismoItaliaNews) “Fiorisce il Natale a Singapore”: questo il tema, in linea con lo spirito green del piccolo stato, che contraddistingue i festeggiamenti e trasforma la città in un enorme giardino incantato con alberi scintillanti ed enormi fiori blu lungo le vie del centro. Per l’occasione Orchard Road, la celebre via dello shopping, diventa un luogo da sogno, addobbata con migliaia di luci sfavillanti, e palcoscenico ideale di canti natalizi improvvisati. I suoi enormi mall non sono da meno e, se all’esterno gareggiano tra di loro per le decorazioni più sfarzose, all’interno moltiplicano le promozioni per i turisti e per gli amanti dello shopping che potranno partecipare all’estrazione di fantastici premi, semplicemente compilando i moduli Tax Free per ottenere il rimborso dell’Iva.

Nel caso i pochi giorni di Natale non dovessero bastarvi per vivere tutto quello che Singapore offre, c’è la soluzione: prolungare il soggiorno e unirvi alla girandola di festeggiamenti per il Capodanno, avendo solo l’imbarazzo della scelta. Il celebre club Zouk organizza il più famoso dance party all’aperto di tutta l’Asia, l’ospite d’onore quest’anno sarà David Guetta; avrete energia sufficiente per ballare 12 ore di seguito ogni tipo di genere musicale esistente sul pianeta?

 

Il Natale prende vita grazie ad una vera e propria festa dei sensi: performance di arte drammatica, luci e installazioni musicali sulla baia, concerti e raccolte benefiche, il tutto in collaborazione con l’istituto Nanyang Academy of Fine Arts, grazie al quale si abbandoneranno le usuali decorazioni per creare delle performance multisensoriali che avranno come sfondo il magnifico scenario di Marina Bay. Gli eventi in occasione del Natale si concentreranno principalmente durante i weekend e coinvolgeranno principalmente quattro tra le più popolari attrazioni dell’area: Marina Square, The Flyer, Suntec Singapore e One Raffles Quay.

L’alternativa sono le feste sulla spiaggia di Sentosa, dove, con un unico biglietto, avrete la possibilità di accedere ai cinque locali più cool di tutta Singapore. Se invece preferite qualcosa di più tranquillo ma indubbiamente spettacolare potrete andare a Marina Bay, per assistere ad uno dei count-down più famosi e spettacolari al mondo. La notte che apre il nuovo anno sarà davvero indimenticabile: allo scoccare della mezzanotte, in un tripudio di luci e fuochi d’artificio e sulle note di Iskandar Ismail, verranno liberate sulle acque della baia 20mila Wishing Spheres, portatrici di sogni e speranze.

 

Non c’è dunque occasione migliore del Natale per vivere un’esperienza unica nella calda Singapore; tutto il meglio della festività più tradizionale dell’anno in un’isola tropicale.

 

Per saperne di più www.yoursingapore.com

Che a Singapore sappiano il fatto loro in tema di addobbi natalizi, non c’è alcun dubbio. Basti considera che nel 2010 le spettacolari illuminazioni natalizie di Orchard Road sono rientrate tra le migliori 10 al mondo nella classifica stilata da Frommer’s. E per il 2011 si replica, in occasione delle festività migliaia di luci avvolgeranno la famosa via dello shopping rendendola un luogo da sogno. Le luci si accendono ufficialmente il 19 novembre in Ngee Ann City Civic Plaza, quando uno spettacolare countdown apre ufficialmente i festeggiamenti per il Natale.

 

In linea con lo spirito verde dell’isola, il tema del 2011 è “Fiorisce il Natale a Singapore”: la città si trasforma in un enorme giardino incantato, con luci e scintillanti fiori blu. I fiori, composti da 5 piccoli cuori uniti a forme di stella, saranno l’emblema dello spirito d’amore che caratterizza questo periodo. Sempre per restare in tema floreale anche il maestoso ingresso di Orchard Road, caratterizzato da alberi e statue, si arricchisce di innumerevoli fiori e vigneti che concorrono a creare un clima di festa. Ci sarà anche una vera e propria competizione, che coinvolgerà i negozi di Orchard Road, e che alla fine proclamerà l’edificio con la facciata più riccamente decorata.

 

E per salutare il Capodanno 2012, i party più cool: da ormai 10 anni, il celebre club Zouk organizza il più celebre dance party all’aperto di tutta l’Asia, appuntamento imperdibile per i festaioli di tutto il mondo. Dura 12 ore e si balla sulle note di qualsiasi genere musicale esistente sul pianeta: house, techno, trance, hip hop, electro... Sul palco quest’anno personaggi del calibro di Carl Cox, Tiesto, Van Buuren, Sasha, David Guetta e molti altri dj.

L’unico party di Capodanno sulla spiaggia è organizzato a Sentosa e sarà il più grande di tutta l’Asia. Aspetterete l’arrivo del 2012 con 12 ore di musica non-stop e potrete scegliere fra ben 5 party diversi; con un unico biglietto potrete accedere ai cinque locali più cool di tutta l’isola: Main Arena, Coastes, Azzura Beach Club, Cafe del Mar, Wave house Sentosa, dove potrete passare un Capodanno con fuochi d’artificio, breakdance, cocktails, dj d’eccezione e tanto altro.

 

 

turismo italia news turismoitalianews TurismoItaliaNews.it