TORINO Inaugurato il nuovo grattacielo firmato Renzo Piano: è alto 166 metri ma meno della Mole Antonelliana

Stampa
news   trenitalia   febbraio   marzo   vienna   sviluppo   Danimarca   Lituania   Polonia   Svezia  

(TurismoItaliaNews) Porta la firma dell’architetto Renzo Piano il nuovissimo grattacielo inaugurato oggi a Torino e solo di poco inferiore per altezza alla Mole Antonelliana, simbolo del capoluogo piemontese. Dai 166 metri della sommità della torre di Intesa Sanpaolo, raggiungibile in 30 secondi d'ascensore, è possibile ammirare la nuova straordinaria vista sulla città. I numeri sono a dir poco suggestivi: 44 piani, di cui 38 fuori terra. In sostanza si tratta del Centro direzionale della Banca: 27 piani sono destinati a uffici per 2000 dipendenti del Gruppo ed accolgono la presidenza e le sale per gli organi di amministrazione di Intesa Sanpaolo; qui si terrà l'assemblea degli azionisti di fine aprile, le strutture centrali della Banca dei territori,il Risk management, Intesa Sanpaolo Group Services, Intesa Sanpaolo Assicura. Il grattacielo ospita inoltre il Centro per l'innovazione. I lavori per la costruzione sono iniziati nel 2008 ed ha comportato un investimento di circa mezzo miliardo di euro.

 

Dalle 19 alle 22 di venerdì 10 aprile e nelle giornate di sabato 11 (dalle 10 alle 22) e domenica 12 aprile (dalle 10 alle 20) il grattacielo Intesa Sanpaolo resta aperto al pubblico, anche se per accedere è necessaria la prenotazione. In occasione dell'inaugurazione dell'edificio, i visitatori, in un percorso della durata di circa 40 minuti, vengono guidati alla scoperta della struttura. Partendo dall'atrio centrale che affaccia su corso Inghilterra 3 si raggiunge l'auditorium "sospeso" alla base della torre, una sala da 364 posti con sedute a scomparsa trasformabile in poco tempo in sala per concerti o sala conferenze. Poi la salita agli ultimi tre piani del grattacielo, che ospitano la serra bioclimatica con alberi d'alto fusto e specie vegetali della macchia mediterranea, la cui temperatura si regola senza l'ausilio di impianti termici. In questo innovativo spazio, che dona a Torino una porzione di verde insolitamente collocata sulla sommità di un grattacielo, apriranno nei prossimi mesi un ristorante, una caffetteria e uno spazio espositivo.

Il panorama dal nuovissimo grattacielo di Renzo Piano

“E’ un edificio che respira, attivo e intelligente, che restituisce a Torino molto di quello che la città gli ha dato: costruire bene non è un fatto tecnico ma etico e a Torino ciò ha a che fare con il dna della città, che per secoli ha saputo inventare” ha commentato Renzo Piano.

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...