OMAN Alta moda italiana di scena, lezione e sfilata: l’evoluzione dagli anni '50 ad oggi

(TurismoItaliaNews) L'alta moda italiana è andata in scena in Oman, dove l'ambasciata ha organizzato due eventi di promozione: una lezione sull'evoluzione della moda italiana dagli anni '50 ad oggi, tenuta da Guillermo Mariotto, direttore creativo della Maison Gattinoni, e una sfilata dell'ultima collezione primavera - estate 2015, nonché della gioielleria e degli accessori italiani espressamente disegnati per la casa. Davanti agli studenti omaniti di design e moda, Mariotto ha ripercorso le principali tappe dell'alta moda e del pret-a-porter, richiamando le creazioni di alcune delle principali case italiane, ma mettendo anche in luce le componenti manifatturiere, i tessuti, e l'importanza del settore nel suo insieme.

 

Due giorni dopo è stata la volta della sfilata, aperta da un abito omaggio alla Ferrari, disegnato per l'occasione, e proseguita con la presentazione degli ultimi modelli della collezione "Couture a' la carte", ispirata al tema di Expo Milano 2015. In concomitanza, l'ambasciata italiana a Mascate ha lanciato un concorso intitolato "Fashion and Food Made in Italy", dedicato agli studenti dell'Oman Higher College of Technology, Dipartimento Moda, i quali sono stati invitati a presentare un bozzetto originale interpretando il tema della moda e del cibo, un chiaro riferimento al tema centrale di Expo Milano 2015. La studentessa vincitrice potrà visitare la Maison Gattinoni a Roma e svolgere un breve stage.

 

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...