PUGLIA Il Nero di Troia ambasciatore dell’Alta Murgia - Castel del Monte: sei giorni di eventi

(TurismoItaliaNews) Il "Regale vino di Puglia" è il protagonista dal 21 al 26 aprile 2015 nel suo territorio d'origine, l'Alta Murgia di Castel del Monte, con la manifestazione "Il Nero di Troia di Castel del Monte", voluta dal Consorzio di Tutela vini Doc Castel del Monte che punta a fare di questo vitigno e dei vini da esso prodotti dei veri ambasciatori del territori. “Saranno giornate ricche di manifestazioni che toccheranno vari centri del nostro bellissimo territorio – ha detto Francesco Liantonio, presidente del Consorzio - del quale il Nero di Troia è sempre più simbolo e vettore di comunicazione. Un fondamentale volano per l'economia, un propulsore per il turismo ma anche un forte elemento di coesione sociale".

 

Uno splendido castello come simbolo, la volontà di promuovere al meglio un territorio unico e i suoi vini come obiettivo. Sono questi i due elementi che rendono immediatamente riconoscibile il Consorzio di Tutela Vini Doc Castel del Monte. E che ne contraddistinguono il percorso, una storia nata negli Anni Novanta grazie alla volontà di un piccolo ma motivato gruppo di vignaioli che, seppur assai diversi tra loro, hanno saputo fare squadra e ottenere, in breve tempo, risultati importanti.

Vigneti e produzione della cantina Rivera

Alla base di tutto un forte senso di appartenenza e il desiderio di valorizzare la zona e le sue peculiarità. Perché è da qui che si parte, da un terroir straordinario per storia e bellezza, un autentico giacimento di eccellenze agroalimentari e suggestivi scorci paesaggistici. La culla di una cultura contadina che andava coltivata ma al tempo stesso ordinata, con regole certe e condivise. Ed è a queste regole che ha lavorato, sin dall’inizio, il Consorzio. Non a caso il primo nel Sud ad aderire a un ferreo piano dei controlli, trovando posto con onore tra grandi Consorzi già affermati e ritagliandosi immediatamente un ruolo da protagonista per serietà e credibilità.

 

Giornata clou del calendario di appuntamenti sarà giovedì 23 aprile con il convegno in programma a Corato. Il meeting sarà l'occasione per parlare di Nero di Troia dal punto di vista della ricerca scientifica e del marketing con la partecipazione di esperti ed operatori. La sera del 23 prosegue all'insegna del gusto con la cena "Cinque chef per il Sovrano": Caterina De Palo - L'Angolo Divino (Ruvo di Puglia - Ba), Cinzia Piccarreta - La Bottega dell'Allegria (Corato - Ba), Antonio Di Nunno - Locanda di Nunno (Canosa di Puglia - Bt), Riccardo Barbera - Masseria Barbera (Minervino Murge - Bt), Pietro Zito - Antichi Sapori (Montegrosso - Andria).

 

Il progetto è nato dall'iniziativa del Consorzio di tutela vini Castel del Monte Doc con la partecipazione delle aziende socie Cefalicchio, Conte Spagnoletti Zeuli, Grifo, La Cantina di Andria, Rivera, Santa Lucia, Torrevento, Tor de' Falchi.

 

Il sito del Consorzio di tutela

 

I segreti di Castel del Monte: l’antico maniero di Federico II capolavoro unico dell’architettura medievale

 

 

Da Castel del Monte tra i boschi di conifere del Parco nazionale dell’Alta Murgia

 

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...