La prima spa agriresort in Umbria: nasce la collaborazione Borgobrufa e la Campagna Amica Coldiretti

Nasce la prima spa Agriresort in Umbria: è il centro benessere di Borgobrufa spa Resort di Torgiano, nel cuore verde d’Italia. Frutto della collaborazione con Campagna Amica Coldiretti, il centro benessere più grande della regione ospita i prodotti tipici del territorio mentre la cucina, affidata all’executive chef Ciro D’Amico, presenta un nuovo menu con specialità locali acquistate direttamente dal produttore.

 

(TurismoItaliaNews) Dalla spa alla tavola: il benessere è naturale e italiano a Borgobrufa spa resort. Prima in Italia, la struttura aderisce al progetto Campagna Amica Coldiretti. Nel centro benessere, il più grande della regione con i suoi 1200 metri quadrati, è stata allestita infatti un’Isola della Bottega Italiana dove si trovano i sapori autentici dell’agricoltura locale e italiana, dal miele ai cereali, dalle confetture ai formaggi. “Souvenir” gastronomici da comperare e portare a casa per ricordare il gusto della vacanza. L’iniziativa continua nel ristorante di Borgobrufa spa Resort dove, dalla colazione alla cena, è possibile godere dei prodotti tipici del territorio.

 

Ciro D’Amico
L’executive chef del Borgobrufa

Un percorso professionale ampio e ricco di stimoli quello dello Chef Ciro D’Amico. Inizia alternando l’attività lavorativa a training formativi di cucina creativa, dessert al piatto e cioccolateria, in Italia e all’estero, con affermati maestri del calibro di Diego Corsara, Fabio Tacchella e Federico Coria. La volontà di apprendere e di confrontarsi lo porta a prendere parte a importanti competizioni culinarie, come gli Internazionali d’Italia, quelli di Stoccarda, le Olimpiadi di Cucina Erfurt e i Mondiali in Lussemburgo, conquistando insieme al suo team importanti riconoscimenti. Nel 2004 si concretizza un’opportunità di rilievo, che lo porta al Badrutt's Palace di St. Moritz, dove sarà a fianco del talentoso chef Enrico Derflingher, in seguito cucinerà insieme al maestro Gualtiero Marchesi e allo chef pluristellato Heinz Beck in importanti occasioni benefiche. Una professionalità riconosciuta che si traduce nel prestigioso incarico di executive chef del Borgobrufa spa Resort.
 

“L’adesione a Campagna Amica - spiega Andrea Sfascia, titolare di Borgobrufa spa Resort - ben si coniuga con il concetto di benessere fisico che sta alla base della nostra attività. L’intenzione è quella di valorizzare i prodotti agricoli di qualità, locali e di stagione, rispettosi delle nostre tradizioni culinarie e che giovano alla salute, contribuendo allo sviluppo di un’economia naturale, più sostenibile per tutti. In quest’ottica ad esempio, presso il nostro ristorante, si può con orgoglio affermare di “mangiare italiano”, un privilegio che paradossalmente oggi pochi possono permettersi”.

Sempre all’interno del progetto Coldiretti “Campagna Amica nel piatto”, un nuovo menu si affianca alla normale proposta di Borgobrufa spa Resort. Oltre al menu stagionale che si basa sui prodotti che il territorio offre nei diversi periodi dell’anno, gli ospiti del resort potranno gustare il Menu Campagna Amica, realizzato con specialità locali acquistate direttamente dal produttore e con le migliori eccellenze nazionali.

 

L’obiettivo è quello di diffondere i prodotti agricoli locali e di stagione, freschi e gustosi che rispettano le tradizioni culinarie e seguono il ritmo delle stagioni, prodotti che non contengono Ogm. Varietà Italiane al 100% che contribuiscono a una sana e corretta alimentazione, prodotti a km 0, che non sono dunque sottoposti a lunghi trasporti, né a stoccaggi in celle frigo, né a manipolazioni industriali.

 

E l’ottima cucina non può che accompagnarsi a vini eccellenti. Nel caso di Borgobrufa spa Resort, vini di produzione propria che danno ancor più pregio alla gastronomia e che provengono dai vigneti vicini, di proprietà dell’azienda agricola Sfascia Andrea. È il caso ad esempio del Nobile del Borgo, blend di Sangiovese e Cabernet Sauvignon dai profumi intensi e freschi con un veloce passaggio in barrique, ottimo con carni rosse, pollami e cacciagione. Ideale per aperitivi e primi piatti leggeri è invece il Poggio Belvedere, blend di Manzoni e Trebbiano, un bianco elegante e dotato di grande fascino. Non solo vini. Di produzione propria anche l’Olio extravergine di oliva, acquistabile in confezioni da 500 ml, 1 litro e 5 litri. I prodotti si possono richiedere in hotel o direttamente dal sito del Borgobrufa spa Resort.

Un viaggio nella tradizione locale dunque, tra i prodotti del territorio, nel rispetto della vera identità e genuinità della cucina tipica Umbra. Ma anche piatti curati e raffinati, presentati in maniera sempre nuova e creativa. Qualità della materia prima e continua ricerca di tecniche nuove e innovative costituiscono proprio gli elementi essenziali della cucina dell’executive chef di Borgobrufa spa Resort, Ciro D’Amico. Il tutto avviene nella location esclusiva del ristorante Quattro Sensi con un panorama mozzafiato sull’ambiente naturale circostante. Per le occasioni speciali la Sala Tempio con caminetto aggiunge un tocco ancora più romantico e di classe.

 

Per saperne di più
Borgobrufa spa Resort
Via del Colle 38, Torgiano (Pg)
tel. 075-9883
www.borgobrufa.it

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...