OSLO Vini rossi piemontesi in Norvegia, mercato straordinario: volume d'affari stimato in circa 180 milioni di euro

(TurismoItaliaNews) Occhi puntati sulla Norvegia dal Piemonte, da dove annualmente partono litri e litri di vini rossi pregiati: il Paese nordico importa circa 70 milioni di litri di bevande alcoliche all'anno, di cui poco meno del 40% proviene dall'Italia, per un volume d'affari stimato in circa 180 milioni di euro. Ad eccellere sono in particolare i rossi piemontesi, con il Barolo, il Barbaresco e il Barbera a fare la parte del leone. Proprio per aggiornare il mondo imprenditoriale italiano sugli ultimi sviluppi del mercato vinicolo del Paese scandinavo, si è tenuto ad Alba il convegno "La Norvegia: un mercato straordinario per i vini rossi piemontesi", al quale ha partecipato l'ambasciatore italiano a Oslo, Giorgio Novello.

 

Un'occasione, organizzata dal Consorzio I vini del Piemonte, di fornire un quadro generale sia delle opportunità che delle difficoltà del mercato norvegese, in particolare il noto monopolio statale sulla vendita di alcolici che costituisce un forte ostacolo all'entrata. In particolare, Novello ha sottolineato il buon andamento delle relazioni bilaterali anche economiche, con una bilancia commerciale ormai a favore dell'Italia e un giro d'affari che ha superato significativamente i livelli pre-crisi. L'ambasciatore ha inoltre parlato delle modalità di assistenza alle imprese italiane da parte della rete diplomatica, sia come assistenza istituzionale che informativa e di intelligence economica.

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...