PARIGI | Le penne Bic Cristal diventano un’installazione futuristica: 12.843 compongono un maxi-lampadario nella stazione Saint-Lazare

Stampa
images/stories/varie_2017/ParigiIllumionazioneBicCristal01.jpg
turismoitalianews   2017   arte   stazione   Parigi   Francia   penne   Bic   Saint-Lazare   installazione   esposizione  

Un’installazione futuristica che un vero e proprio lampadario d’autore. Con una materia prima imprevedibile: a Parigi, nella stazione ferroviaria Saint-Lazare, ben 12.843 penne Bic Cristal sono diventate un “corpo illuminante” mai visto prima. A idearlo un team di architetti e specialisti.

 

(TurismoItaliaNews) Fino al 15 maggio chi transita per la stazione parigina di Saint-Lazare, dove quotidianamente passano qualcosa come 450mila viaggiatori, può ammirare nella hall centrale l’installazione composta interamente da penne Bic Cristal, le quali grazie ad una serie di connettori appositamente progettati per soddisfare i necessari requisiti di resistenza e flessibilità, assolvono alla funzione di gigantesco lampadario. Il Bic Pavilion, progettato inizialmente per la candidatura a un bando di gara ingegneristico, è stato realizzato da un team di architetti nella hall centrale della stazione in collaborazione con le ferrovie francesi Sncf.

In particolare gli artisti a comporre l’opera sono Yousef & Elias Anastas, architetti specializzati nel campo della ricerca e del design, Revel, società che esplora modalità inedite per utilizzare oggetti e materiali di uso comune, e Landolf Rhode-Barbarigos, laboratorio di ricerca specializzato nel settore ingegneristico e del design computazionale. Del resto che i prodotti dell’azienda francese Bic siano da museo non è una novità: alcuni sono infatti esposti anche in collezioni permanenti del dipartimento di design del New York Museum of Modern Art (MoMa) e al Museo di Arti Moderne del Centre Georges Pompidou.

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...