TOSCANA Pienza celebra i 20 anni di iscrizione nel Patrimonio Unesco con eventi e un convegno per sensibilizzare a “Salvare la bellezza”

(TurismoItaliaNews) Giusto vent’anni fa, nel 1996, il centro storico della città di Pienza è stato iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'Unesco. Il prestigioso riconoscimento indicava la città toscana come “luogo di elevato valore universale”, valorizzando così il fatto che Pienza rappresenta la prima applicazione della concezione umanistico rinascimentale dell'urbanistica. E che qui ha trovato forma il progetto della "città ideale" che ha giocato un ruolo significativo nei successivi sviluppi urbani in Italia e non solo. Secondo l’Unesco, è l’applicazione di quel principio di “città ideale” che ha fatto di Pienza, ed in particolare del gruppo di costruzioni intorno alla piazza centrale, un capolavoro del genio creativo umano. Il tutto in un territorio, la Val D'Orcia, esso stesso – per l’Unesco - eccezionale testimonianza del modo in cui fu riscritto il paesaggio del Rinascimento per rappresentare gli ideali di buon governo e per creare un quadro esteticamente piacevole.

 

Pienza, lungo l’intero 2016, propone dunque iniziative tese a ricordare i 20 anni dell’importante riconoscimento Unesco. A partire da sabato 19 marzo, quando nella “Città Ideale” si darà il via formale alla Celebrazioni, alla presenza di molti dei rappresentati dei 51 siti Unesco italiani. Complessivamente ad essere indicati come “Patrimonio dell’Umanità nei 163 Paesi del mondo, sono 1031 siti: 802 culturali, 197 naturali e 32 misti. Nel corso della Giornata, cui è stato invitato anche il ministro Dario Franceschini, verrà presentato l’ampio Programma Pienza 2016. Fabrizio Fè, sindaco di Pienza, ha invitato anche il ministro degli Esteri, il presidente della Regione Toscana, il presidente della Commissione Unesco Italiana, il presidente dell’Associazione Beni Italiani Unesco, nonché i sindaci dei Comuni siti Unesco della Toscana.

Nel corso dei lavori, che si terranno in Palazzo Pretorio, l’architetto Pio Baldi, soprintendente per i beni culturali provincia di Siena nel 1996, ripercorrerà i momenti salienti che hanno caratterizzato il percorso del centro storico di Pienza verso il riconoscimento Unesco. La prolusione della Giornata è stata affidata al professor Claudio Strinati che si soffermerà sul tema della Città Ideale. Sul tema della tutela dei Siti interverranno Claudio Margottini (Ispra - Servizio geologico Italia ed esperto Unesco), Giorgio Croci e Pietro Laureano, esperti nella conservazione del patrimonio dell'umanità. Questi esperti porteranno le loro esperienze in Paesi che hanno vissuto la distruzione dei propri tesori e delle proprie radici culturali e che oggi faticosamente cercano di ricucire ferite e lacerazioni comunque non rimarginabili.

 

Nell’occasione verranno presentate le opere realizzate per le celebrazioni del ventennale dagli artisti pientini. Piero Sbarluzzi e Agnese Mammana.

 

Per saperne di più
L’Informaturista tel. 0578-748359
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Uff. Turistico Comunale tel. 0578-749905
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...