FISCO Astoi Confindustria Viaggi esprime soddisfazione per l'accoglimento delle istanze in materia di Spesometro da parte Agenzia Entrate

(TurismoItaliaNews) Sono stati accolti i rilievi sollevati da Astoi Confindustria Viaggi in merito al cosiddetto “spesometro”. “Siamo particolarmente lieti del fatto che, a seguito dei dovuti approfondimenti, l'Agenzia delle Entrate abbia confermato la soglia dei 3600 euro, Iva inclusa, per la deroga in favore degli operatori del comparto – commenta con soddisfazione il presidente Luca Battifora - questo è un chiaro segnale di attenzione nei confronti del settore dimostrato dall'Agenzia, che ha quindi tenuto pienamente conto delle difficoltà e delle specificità da noi evidenziate”.

 

“Siamo certi – aggiunge Battifora - che l'approccio collaborativo ed il reciproco scambio di informazioni tra mondo delle imprese e pubblica amministrazione, sia l'unica strada da percorrere per raggiungere, nel nostro Paese, il comune obiettivo di un sistema fiscale equo e privo di inutili appesantimenti burocratici”.

 

L'associazione di categoria aveva manifestato perplessità relativamente alla prima impostazione dell'Agenzia delle Entrate, evidenziando come la misura messa a punto non fosse in linea con le esigenze del comparto.

 

Astoi Confindustria Viaggi: deroga annunciata dall’Agenzia delle Entrate non è in linea con le esigenze del comparto

 

Astoi Confindustria Viaggi chiede alle Entrate di prorogare la deroga sullo “Spesometro” a beneficio del comparto

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...