TRENITALIA | Da domenica 10 dicembre c'è l’orario invernale: al via il Milano - Francoforte con ferrovie svizzere e tedesche

images/stories/ferrovie/TrenitaliaPop05.JPG

Più Frecce nelle ore del primo mattino e della sera; 11 nuove corse, 7 prolungamenti, in tutto 82 nuove fermate; Frecciarossa 1000 anche sulla Milano – Venezia; due nuove corse da e per Torino e tra Milano e Firenze; a Bologna Centrale le Frecce da e per Padova - Venezia arrivano in sotterranea, non più in superficie; potenziata l’offerta Frecciargento per la Calabria e Bolzano. E il FrecciaLink amplia il suo network raggiungendo Val di Fassa e Val Gardena. Nuovo collegamento su Catanzaro. Ecco le principali novità dell'orario invernale di Trenitalia.

 

(TurismoItaliaNews) Domenica 10 dicembre entra in vigore il nuovo orario invernale di Trenitalia, valido fino al 9 giugno 2018. Più Frecce negli orari estremi del mattino e della sera: a Roma il primo Frecciarossa da Milano arriva alle 8:29, a Venezia la prima Freccia da Roma arriva alle 9:08 e l’ultima Freccia da Milano per Bologna e Firenze parte alle 20:50. In tutto 11 Frecce in più e sette estensioni di percorso per altrettante Frecce già presenti in orario, che realizzano complessivamente 82 nuove fermate.

Arrivano a 90 le Frecce giornaliere da e per Venezia. Quattro della direttrice Venezia – Milano sono realizzate per la prima volta con il Frecciarossa 1000. Si potenzia l’offerta da e per Torino, con una nuova corsa al mattino presto da Milano a Torino e una da Torino a Venezia, per un totale di 60 Frecce (56 Frecciarossa e 4 Frecciabianca) a servizio della città della Mole. Si inaugurano due nuovi collegamenti tra Firenze e Milano con fermata a Bologna, uno al mattino presto con partenza dal capoluogo toscano alle 6:00 e arrivo a Milano alle 7:45, l’altro la sera da Milano alle 20:50 e arrivo alle 22:43. In totale 111 Frecce in arrivo e in partenza da Firenze.

Con l’avvio del nuovo orario, a Bologna Centrale tutti i treni Av diretti e provenienti da Venezia e Padova arrivano ai binari posti nella stazione sotterranea e non più in superficie. Si tratta di una modifica importante che impone un cambio di abitudini per molti clienti di Trenitalia, invitati perciò a prestare particolare attenzione ad arrivare per tempo in stazione. Novità anche sul fronte dei Frecciargento: due nuove corse tra Roma e Reggio Calabria via Napoli Afragola portano a quattro i collegamenti con tempi di viaggio inferiori alle 5 ore tra le due città. Tra Roma e Bolzano le corse salgono a dieci con la trasformazione in giornaliere di due corse del fine settimana. I FrecciaLink ampliano il network invernale, aggiungendo a Cormayeur, Madonna di Campiglio e Cortina, anche la Val Gardena e la Val di Fassa.

Si consolida anche quello a servizio dei capoluoghi di provincia che vede Catanzaro aggiungersi a Cremona, Siena, Perugia, Potenza e Matera. I collegamenti internazionali si arricchiscono di un Milano – Francoforte gestito in collaborazione con le svizzere Sbb e le tedesche Db, effettuato, in andata e ritorno, con un Etr 610, utilizzato in Italia per i servizi Frecciargento. Già 4mila circa i biglietti prenotati.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...