TOZEUR Cooperazione, l’Italia a sostegno delle comunità rurali del sud tunisino, stanziamento di 5,1 milioni di euro

Stampa

(TurismoItaliaNews) L’Italia in prima linea per sostenere lo sviluppo delle comunità rurali del sud tunisino. Il Comitato congiunto per la Cooperazione italiana allo Sviluppo ha recentemente approvato lo stanziamento di 5,1 milioni di euro per la realizzazione del “Programma di sviluppo rurale integrato nelle delegazioni di Hazoua e Tamerza (governatorato di Tozeur)”.

 

Il progetto, valorizzando l’esperienza della Cooperazione italiana in Tunisia nel corso degli ultimi venti anni, si inserisce nel quadro della strategia nazionale di miglioramento delle condizioni di vita della popolazione nelle aree di frontiera del sud tunisino, attraverso la lotta alla desertificazione, il miglioramento della produzione dei perimetri irrigui della regione desertica e la diversificazione e miglioramento del reddito della popolazione rurale. La strategia di intervento è basata su un approccio partecipativo e sul miglioramento delle conoscenze e delle competenze delle risorse umane (istituzionali e della società civile) che operano in favore dello sviluppo sostenibile delle aree rurali.

Coerentemente con le priorità di sviluppo regionale del Paese, l’iniziativa si concentrerà sui perimetri irrigui delle oasi delle delegazioni di Hazoua e di Tamerza nel Governatorato di Tozeur. L’esecuzione dell’iniziativa sarà affidata al Commissariat Régional de Développement Agricole (Crda) di Tozeur, struttura regionale del ministero tunisino dell’Agricoltura, delle Risorse idriche e della Pesca.

 

Vieni a prendere un tè (alla menta) nel Cafè de la Paix: la Medina di Tunisi, crogiuolo di culture ed emozioni

 

Il feeling mediterraneo de I Viaggi del Turchese, Falessi: “Il legame della nostra azienda con la Tunisia è molto forte”

 

La Tunisia sicura: “ Ci aspettiamo molto da voi italiani: sappiamo che adorate le nostre spiagge e che avete voglia di tornare”

 

La Tunisia spinge sul turismo in vista dell'estate, mega-educational per agenti di viaggio mentre la Sicilia torna più vicina

 

Tabarka: sulla costa mediterranea uno dei luoghi più pittoreschi della Tunisia, dove il corallo domina con i suoi colori

 

Tunisia: incentivi per i tour operator italiani, voli speciali e 17 milioni di euro per la sicurezza negli aeroporti

 

Star Wars nel deserto: gli scorci mozzafiato di Tataouine un patrimonio… universale

 

Bulla l'Imperiale: le fastose residenze per i ricchi Romani che amavano la frescura

 

Thugga, l’antica città romana sull’altopiano della Tunisia

 

Dai Fenici a Bourguiba i tremila anni di storia di Monastir, perla del Mediterraneo

 

Thysdrus, l’antico anfiteatro romano di El Djem che stupisce il mondo

 

Hadrumetum, dall’antica città fenicia ai preziosi mosaici: ecco il Museo Archeologico di Sousse

 

Sidi Bou Said, il fascino universale del bianco e dell’azzurro

 

Dalla Tunisia sfida ai golfisti italiani: “Venite a giocare da noi, qui l’inverno non esiste”

 

Viaggio a Djerba sulle tracce di Ulisse tra tradizioni, cultura e spiagge di sabbia bianca

 

Tunisia Awards, la celebrazione dell'eccellenza e dell'avanguardismo in tema di accoglienza e promozione

 

Inverno al sole nel sud della Tunisia: Tozeur, Nefta, Douz, Matmata, Tamerza…

 

 

Per saperne di più
Ente Nazionale Tunisino per il Turismo
Via Pantano, 11 - 20122 Milano
tel. 02 - 86453044
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.tunisiaturismo.it

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...