ISRAELE Escursionista trova rarissima moneta d’oro di quasi 2000 anni: finora era conosciuta solo una moneta di questo tipo

L’oro è un metallo nobile: la moneta è quindi in un ottimo stato di conservazione (foto Irit Zuk-Kovacsi, per concessione dell’Israel Antiquities Authority)

(TurismoItaliaNews) Durante un’escursione nella Galilea orientale, con un gruppo di escursionisti esperti, Laurie Rimon, membro del Kibbutz Kerfar Blum, è incappata in un oggetto che brillava nell’erba: lo ha raccolto e si è accorta che si trattava di un’antica moneta d’oro. In due ore, un rappresentante dell’Israel Antiquities Authority ha raggiunto il gruppo di escursionisti nel campo dove si trovavano e Laurie Rimon gli ha consegnato il raro reperto. Secondo gli esperti dell’Israel Antiquities Authority, la moneta, coniata a Roma nel 107 d.C., è una rarità a livello mondiale. Sul retro della moneta si osservano simboli delle legioni romane a fianco del nome dell’imperatore Traiano, mentre sull’altro lato, invece di un’immagine dell’imperatore Traiano, come è consuetudine, si trova un ritratto dell’imperatore “Divo Augusto”.

 

Questa moneta è parte di una serie di monete coniate da Traiano in memoria degli imperatori che l’avevano preceduto. Si pensa che la moneta possa provare la presenza dell’esercito romano nella regione circa 2000 anni fa – forse in relazione a rappresaglie contro i sostenitori di Bar Kokhba in Galilea – ma è molto difficile verificare questa teoria in base ad una singola moneta. Fonti storiche che descrivono il periodo segnalano che alcuni soldati romani ricevevano un sostanzioso salario giornaliero di tre monete d’oro, l’equivalente di 75 monete d’argento. A causa del loro alto valore monetario, i soldati non erano in grado di farne uso per acquistare beni al mercato, visto che i mercanti non erano in grado di dare loro il resto.

Ritratto dell’imperatore “Divo Augusto” (foto Samuel Magal, per concessione dell’Israel Antiquities Authority); sopra: Il Donald T. Ariel e la moneta (foto Shai Halevy, per concessione dell’Israel Antiquities Authority)

Il British Museum di Londra possiede un’antica moneta d’oro finora considerata l’unica nel suo genere nota al mondo. Questa moneta, del 107 d.C., era parte della serie di monete nostalgiche che l’imperatore Traiano coniava e dedicava agli imperatori romani che l’avevano preceduto. Si pensa che la moneta scoperta da Laurie sia la “gemella” di questa rara moneta – il secondo esemplare di questo genere di moneta ora noto. L’Israel Antiquities Authority intende premiare Laurie Rimon con un certificato di apprezzamento per la sua buona cittadinanza dimostrata con la decisione di consegnare la moneta alle autorità.

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...