Settanta anni di Repubblica Italiana: eventi a Roma, una mostra al Quirinale e pure tre francobolli

 EVENTI  Settanta anni di Repubblica per l’Italia, che vive l’anniversario e la celebrazione con sentimenti diversi ma di certo improntati al cambiamento, comunque la si pensi. “La democrazia trova nella coesione sociale il rafforzamento delle proprie ragioni. Ogni sforzo collettivo per cogliere, sostenere e valorizzare i segnali positivi per il rilancio del sistema produttivo e ogni opportunità di occupazione e di crescita sociale, va incoraggiato”: a dirlo il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato ai Prefetti affinché se ne facciano interpreti nelle iniziative promosse a livello locale. E per il 2 giugno arrivano anche tre nuovi francobolli in tema.

 

(TurismoItaliaNews) In occasione della Festa della Repubblica, si è svolto in Piazza del Quirinale, a Roma, il cambio della Guardia solenne con lo schieramento e lo sfilamento del Reggimento Corazzieri e della Fanfara del IV Reggimento Carabinieri a cavallo. E il Presidente della Repubblica, Mattarella ha inaugurato il restauro della "Porta Quirinale" su Via del Quirinale. I lavori di restauro sono stati presentati dal Capo del Servizio del Patrimonio del Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, Augusto Santacatterina e dalla Direttrice del Segretariato regionale del Ministero delle attività culturali e del turismo per il Veneto e Direttore dei lavori di restauro, Renata Codello. All'inaugurazione hanno partecipato il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Dario Franceschini, il Commissario straordinario per la gestione di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, e chi ha collaborato ai lavori di restauro.

Perché si festeggia. Il 2 giugno 1946 si svolse il referendum sulla forma istituzionale dello Stato, che con il voto popolare condusse alla nascita della Repubblica e alla elezione di un’Assemblea Costituente, a conclusione di un complesso periodo di transizione segnato dalle azioni di movimenti e partiti antifascisti e dall’avanzata degli alleati in un Paese diviso e devastato dalla guerra.

 

Gli eventi. A Palazzo del Quirinale, nella Galleria delle Regioni, viene proposta la mostra iconografica dell'agenzia giornalistica Ansa "2 giugno 1946: la scelta degli italiani" curata da Luigi Contu. La mostra è aperta al pubblico da venerdì 3 giugno a domenica 5 luglio 2016 ed è visitabile nei giorni di martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica; rimarrà chiusa il lunedì e il giovedì. L'ingresso è gratuito. Occorre prenotarsi on line, tramite Call Center, telefonando al numero 06 - 39967557 o presso l'Infopoint, salita di Montecavallo 15a. L'orario di accesso è dalle 10 alle 15.

 

I francobolli. Il 2 giugno 2016 entrano in circolazione tre francobolli celebrativi del 70° anniversario della Repubblica e delle Pari opportunità, nel 70° anniversario dell’estensione del diritto di voto alle donne e nel 40° anniversario della nomina del primo ministro donna, ciascuno con valore di 0,95 euro. Quello dedicato al 70° della Repubblica raffigura una veduta del monumento dedicato a Vittorio Emanuele II, conosciuto anche come Vittoriano e Altare della Patria, sorvolato dalle Frecce Tricolori, la Pattuglia Acrobatica dell’Aeronautica Militare Italiana; in alto a sinistra è riprodotto lo stemma della Repubblica Italiana. Il per il suffragio femminile riproduce un’immagine d’epoca tratta da un filmato dell’Istituto Luce che raffigura una donna nell’atto di inserire nell’urna la propria scheda elettorale nel corso delle elezioni amministrative del marzo e aprile 1946, le prime in Italia in cui fu esteso il diritto di voto alle donne.

Il francobollo dedicato al primo ministro donna riproduce il verbale di giuramento del 30 luglio 1976 dell’onorevole Tina Anselmi nominata ministro per il Lavoro e la previdenza sociale dall’allora Presidente della Repubblica Giovanni Leone in occasione del terzo governo Andreotti, il trentatreesimo della Repubblica e il primo a comprendere tra i propri membri una donna. I bozzettisti sono Anna Maria Maresca e Luca Vangelli. A commento dell’emissione c’è il bollettino illustrativo a firma di Maria Elena Boschi, ministro per le Riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento.

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...