VIABILITA' #EsodoEstivo2016: Anas investe su sicurezza stradale, informazione e pronto intervento. Ecco i servizi predisposti

(TurismoItaliaNews) Sicurezza stradale, informazione al cliente, pronto intervento in caso d'emergenza, rimozione dei cantieri per agevolare il flusso del traffico: sono queste le principali azioni messe in campo da Anas per assicurare nelle prossime settimane un viaggio sicuro e confortevole ai propri clienti. Il piano dell'esodo estivo 2016, redatto in collaborazione con il ministero delle Infrastrutture e con Viabilità Italia, è stato presentato al Viminale dal presidente dell'Anas Gianni Vittorio Armani insieme a Viabilità Italia, Aiscat, Protezione Civile, alla Polizia stradale, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e a Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

 

“Anas in questi mesi – ha sottolineato Armani – ha avviato un grande progetto di manutenzione della rete stradale e autostradale sull`intero territorio nazionale, che prevede investimenti infrastrutturali per oltre 20,2 miliardi di euro per più di 3.600 chilometri di strade, di cui 8,2 miliardi destinati alla manutenzione straordinaria. Il nostro obiettivo, anche per l'esodo estivo 2016, è quello di offrire maggiore sicurezza e comfort attraverso la manutenzione stradale, ma anche con l‟informazione al cliente tramite canali dedicati ed il pronto intervento attraverso il monitoraggio 24 ore su 24 della rete Anas”.

Per quanto riguarda il Piano per l'esodo 2016 Anas garantirà per le prossime settimane, attraverso un monitoraggio 24 ore su 24 del traffico sulla rete stradale nazionale, l'impiego di circa 1.100 automezzi, 1.830 telecamere, 320 pannelli a messaggio variabile e 2.500 addetti su tutto il territorio, la sorveglianza, il pronto intervento, il coordinamento tecnico, l`infomobilità e la comunicazione ai clienti. Il monitoraggio e l`assistenza per il pronto intervento verranno gestiti dalla Sala operativa nazionale e dalle 20 sale operative compartimentali. Il Piano individua all'interno del calendario estivo i momenti più critici del traffico, prevedendo in particolare in direzione sud flussi molto intensi (giorni da bollino rosso) negli ultimi due weekend di luglio e nei quattro di agosto e il bollino nero per la mattina di sabato 6 agosto.

 

Gli automobilisti potranno ricercare tutte le informazioni sulla viabilità consultando il sito stradeanas.it alla sezione Viabilità/Esodo estivo 2016 e i nuovi canali social corporate (Facebook.com/stradeanas e due account Twitter @stradeanas e @VAIstradeanas) dedicati all‟esodo. Le informazioni sul traffico saranno inoltre disponibili sul servizio Vai (Viabilità Anas Integrata) e sulla app “Vai Anas Plus”, scaricabile gratuitamente in “App store” e in “Play store”, sul canale istituzionale Cciss Viaggiare Informati del ministero delle Infrastrutture al quale Anas partecipa attivamente con risorse dedicate e dati sul traffico e chiamando il numero unico 800.841.148 del Servizio Clienti. Inoltre, Anas ha stabilito una partnership con la stazione radio di Rai Isoradio per collegamenti nei fine settimana.

In “App store” e in “Play store” è possibile anche scaricare l‟App GuidaeBasta che permette di comunicare ai propri contatti che si è al volante e quando si tornerà disponibili. Perché “Quando guidi #GUIDAeBASTA”.

 

Esodo estivo 2016: un solo bollino nero previsto per sabato 6 agosto e i consigli di “Diabolik per la sicurezza”

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...