Restaurato il ponte-acquedotto di Pont d’Ael di epoca romana: nel Parco del Gran Paradiso si poggiano i piedi su due millenni di storia

Un antico acquedotto romano e un suggestivo viaggio notturno nel tempo: queste le due sorprese che riserva il Parco nazionale del Gran Paradiso per gli ultimi scampoli dell’estate 2016. Termina il 27 agosto la rassegna “A piedi fra le nuvole”, ma non finiscono gli appuntamenti con la storia, la cultura e i sapori.

 

(TurismoItaliaNews) In prossimità del villaggio di Pondel (Pont d’Aël), poco distante da Aymavilles, sul torrente Grand-Eyvia, sorge un ponte-acquedotto di epoca romana: un’opera grandiosa, su due livelli, uno destinato al passaggio dell’acqua e un secondo che consentiva il transito di uomini e animali. Un’iscrizione presente sul fronte nord del ponte consente la datazione all’anno 3 a.C. e svela il nome del committente e proprietario, tale Caius Avillius Caimus originario di Patavium, l’odierna Padova.

Il ponte-acquedotto di Pont d’Ael è un caso particolare perché, a differenza di quanto accadeva normalmente all’epoca, l’acquedotto era costruito a scopi “industriali”: l’acqua veniva infatti utilizzata per l’estrazione e la lavorazione del marmo bardiglio, presente nella cave poco più in basso. Negli ultimi anni il ponte-acquedotto è stato oggetto di un imponente restauro, che ha previsto anche la realizzazione di un percorso di visita e il recupero di un fabbricato che diventerà Centro di interpretazione del sito: oggi i visitatori possono percorrere il ponte e anche un tratto di strada romana, ricostruita durante i lavori, poggiando i piedi su due millenni di storia.

 

L’inaugurazione del ponte-acquedotto si tiene a Pondel – Aymavilles sabato 27 agosto 2016: si potrà passeggiare nella storia, divertirsi con le animazioni musicali e gustare i prodotti tipici che si troveranno nel mercatino enogastronomico che si svolgerà nelle vie del borgo.

La leggenda narra che ad Introd ci siano delle porte invisibili, che consentono di viaggiare nel tempo: queste porte magiche possono essere attraversate solo in rare occasioni, nelle notti più buie e senza luna, che vengono anche chiamate “le notti dei tempi”. Durante queste notti avvengono cose particolari ed inconsuete: personaggi provenienti da epoche lontane si aggirano furtivi, avvolti dalle tenebre, mentre uomini misteriosi fanno da guida, alla sola luce di una lanterna, ai temerari che vogliono andare alla scoperta dell’antico castello.

 

Per chi si senti coraggioso o comunque appassionato di storia, è imperdibile la Nuit des Temps, coinvolgente viaggio nel tempo attraverso il borgo, i ponti, gli edifici antichi di Introd: l’appuntamento è fissato per giovedì 1 settembre 2016 a Introd. Prenotazione obbligatoria al numero 389 – 8377437. Per saperne di più

 

Gli ultimi appuntamenti estivi

L’uomo e il divino: processioni, benedizioni, incanti e riti antichi: una serie di eventi destinati alla scoperta di luoghi, feste e tradizioni spirituali delle vallate del Parco. Lunedì 15 agosto, presso Valsavarenche, frazione Degioz, per la festa del Fuoco Sacro. 26 e 27 agosto, presso Ribordone, frazione di Prascondù, per la festa della Madonna di Prescondù.

Fiha di Barmé: alla scoperta dei Barmé, esempi di architettura naturale unica nel suo genere. Martedì 16 agosto presso Villeneuve.

Scultore per un giorno con Marco Rolando: In compagnia dello scultore Marco Rolando per imparare le tecniche di intaglio e lavorazione del legno locali. Lunedì 22 agosto presso Ceresole Reale, Camping Piccolo Paradiso.

XII Sagra della Buleta: la consueta Sagra della Buleta, organizzata dalla Proloco di Ribordone, per gustare la tipica palla di polenta valdostana con formaggio. Domenica 4 settembre presso Ribordone, frazione Boscalera.

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...