EVENTI | Open House Roma 2017, torna la grande rassegna gratuita dell’architettura romana a porte aperte

Stampa
images/stories/roma/Roma_CasePopolariDonnaOlimpia.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   2017   programma   roma   architettura   luoghi   Open House Roma  

E' la sesta edizione di Open House Roma quella in programma il 6 e 7 maggio 2017 nella Capitale. La grande rassegna gratuita dell’architettura romana a porte aperte come nelle passate edizioni consentirà di visitare decine e decine di edifici antichi e moderni, pubblici e privati, e ancora case a volontà d’ogni epoca, musei, siti archeologici.

 

(TurismoItaliaNews) Un’eccezionale finestra sull’immenso patrimonio architettonico di Roma. Il programma di Open House 2017 è suddiviso in cinque aree tematiche: Città della conoscenza, Attraversare la storia, Architettura del quotidiano, Abitare, Factory, Produzione creativa. L’edizione 2017 punta in particolare sull’ultimo tema, con un marcato focus sugli spazi finora abbandonati che si stanno trasformando in “distretti creativi” (Mandrione, Portuense, Pigneto…). Lungo l’elenco delle novità di quest’anno: la sede della Fao con la sua terrazza panoramica, l’Agenzia Spaziale Italiana, il ministero dell’Economia, il palazzo Fendi (già Palazzo della Civiltà Italiana), la stazione-museo archeologico della metro C a San Giovanni.

Tante, come sempre, le case private che aprono ai visitatori con i progettisti che ne raccontano storia e caratteri. In programma anche 30 tour e 50 eventi speciali. Tra questi ultimi Il futuro passa da qui nell’ex Pastificio Pantanella, una vera e propria fucina d’idee sull’analisi dell’architettura e dell’urbanistica capitoline, sui nuovi progetti, sui destini a venire della città. 

A Open House Roma viene abbinato per la prima volta Urbanitas il 4 e 5 maggio, forum “per una città sostenibile, resiliente e creativa”. Giovedì 4 la sede è il Maxxi, venerdì 5 la sala convegni Ail in via Casilina 5. Partecipano istituzioni, enti di ricerca, imprese, cittadini. Obiettivi: rilanciare il confronto sulla città e gettare le basi per fare di Roma una metropoli-laboratorio. Anche qui le aree tematiche sono cinque: Governance e beni comuni, Co-design, Distretti creativi, Mobilità dolce, Sostenibilità. Organizzano l’Ordine provinciale degli Architetti e Open City Roma.

Promosso dall’associazione Open City Roma, l’evento è sostenuto da Roma Capitale, Regione Lazio e Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia. Patrocinano Senato della Repubblica, Rai e i tre atenei pubblici della Capitale (Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre).

Per saperne di più

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...