ALITALIA | Anche d'inverno i voli Roma-Los Angeles: tre collegamenti settimanali fra Italia e costa ovest degli Usa

images/stories/stati_uniti/LosAngeles3.JPG

Alitalia estende alla stagione invernale i voli diretti fra Roma e Los Angeles. La compagnia italiana, che negli ultimi anni ha effettuato questo collegamento solo nel periodo fra aprile e ottobre, ha deciso di prolungare il servizio anche nei mesi invernali con tre voli alla settimana.

 

(TurismoItaliaNews) La Roma-Los Angeles è l’unico collegamento diretto fra l’Italia e la costa Occidentale degli Usa e permette non solo di raggiungere le località turistiche della California, ma anche di proseguire verso numerose altre destinazioni del Nord, Centro e Sud America, grazie al codeshare con Delta Air Lines. L’operativo dei voli Alitalia su Los Angeles prevede partenze il mercoledì, il venerdì e la domenica alle 10 da Fiumicino con arrivo in California alle 14.10 locali. Da Los Angeles, l’aereo Alitalia riparte alle 16.10 locali per atterrare a Roma Fiumicino alle 13.10 del giorno successivo.

Con questi voli, saranno 33 le città italiane e internazionali che potranno raggiungere la California il prossimo inverno. I collegamenti su Los Angeles verranno effettuati con aerei Boeing 777 da 293 posti, divisi in tre classi di servizio (Business, Premium Economy ed Economy), con allestimenti di cabina completamente rinnovati. Durante la stagione invernale 2017/2018 Alitalia collegherà l’Italia a quattro destinazioni negli Usa: New York (da Roma Fiumicino e Milano Malpensa), Boston, Los Angeles e Miami (da Roma Fiumicino). I biglietti dei voli Alitalia per gli Stati Uniti sono in vendita nelle agenzie di viaggio, su alitalia.com, chiamando il customer center al numero a pagamento 89.20.10 e nelle biglietterie aeroportuali.

E dal 2 giugno, per la prima volta nella sua storia, Alitalia collega Venezia a San Pietroburgo con un volo settimanale diretto. Il nuovo collegamento sarà attivo fino al 7 ottobre e verrà operato con aerei Airbus A320. L’aereo della Compagnia italiana decollerà dall’aeroporto “Marco Polo” alle 22.20 ogni venerdì (fra il 4 luglio e il 12 settembre ogni martedì) per atterrare a San Pietroburgo alle ore 2.35 locali del giorno successivo. Da San Pietroburgo, il volo Alitalia partirà ogni sabato (fra il 5 luglio e il 13 settembre ogni mercoledì) alle 4.25 locali per atterrare a Venezia alle ore 6.45. Grazie a questo nuovo collegamento diretto, Alitalia rafforza la propria offerta sulla Russia, arrivando ad operare fino a 30 voli andata e ritorno alla settimana nella stagione estiva. In questo modo sono assicurati collegamenti da quattro città italiane: Roma e Catania (per Mosca e San Pietroburgo), Palermo (per Mosca) e Venezia (nuovo volo per San Pietroburgo).

Da Venezia, complessivamente, questa estate Alitalia opererà fino a 120 voli andata e ritorno alla settimana verso quattro destinazioni: Roma, Catania e le novità Ibiza e San Pietroburgo. I passeggeri in partenza da Venezia, inoltre, grazie a comode coincidenze presso l’hub Alitalia di Roma Fiumicino, potranno raggiungere 90 destinazioni in Italia, Europa, nelle Americhe, in Nord Africa, Medio Oriente e in Asia. Tra queste, le nuove destinazioni di lungo raggio servite da Alitalia a partire dallo scorso anno: Santiago del Cile, Città del Messico, Pechino e L’Avana. I soci MilleMiglia possono accumulare e spendere miglia sul nuovo volo Venezia-San Pietroburgo e su tutti i collegamenti da e per la città lagunare. I biglietti dei voli da e per Venezia sono sempre in vendita su alitalia.com, chiamando il Customer Center Alitalia al numero (a pagamento) 89.20.10, nelle agenzie di viaggio e nelle biglietterie aeroportuali.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...