LOMBARDIA | Inbici On Tour: 7 team per 10 itinerari cicloturistici per promuovere il territorio

Stampa
images/stories/varie_2017/InbiciAbbaziaOlivetanaSanNicolaRodengo-Saiano_BS-130.jpg
italia   news   turismoitalianews   2017   promozione   regione   Lombardia   itinerari   cicloturismo   settembre   Inbici On Tour  

Dal progetto cicloturistico “InBici inLombardia”, con cui Regione Lombardia favorisce lo sviluppo del turismo in bicicletta sul proprio territorio attraverso 10 grandi itinerari, nasce 7x10 InBici On Tour: 2 giornate (lunedì 25 e martedì 26 settembre) dove a pedalare sui lunghi tratti della rete ciclabile lombarda sono sette team.

 

(TurismoItaliaNews) Il territorio lombardo è uno dei più ricchi in Italia per varietà e bellezza paesaggistica: dalle pianure ai corsi d’acqua, dai grandi laghi alle ampie zone collinari e prealpine, la Lombardia è un microcosmo in grado di offrire un’esperienza turistica a trecentosessanta gradi. E, indubbiamente, un modo attivo e divertente di scoprire nel dettaglio e a ritmi lenti un paesaggio affascinante è quello proposto dal cicloturismo, una formula sempre più utilizzata, perché in grado di conciliare relax, cultura e benessere.

Per questo motivo, Regione Lombardia investe sulle potenzialità del turismo in bicicletta attraverso InBici inLombardia, che prevede una mappa della regione con dieci grandi itinerari da pedalare e che attraversano aree di rilevanza paesaggistica, come il Lago di Garda, la Valtellina, le Orobie, il Lago di Como, le anse del Po e molto altro ancora. A supporto del progetto cicloturistico, domenica 24 settembre scatta 7x10 InBici On Tour, l’iniziativa che porta sette team di ambassador – ex ciclisti professionisti, sportivi, giornalisti, blogger e web influencer – a percorrere altrettanti itinerari che toccheranno alcuni dei punti più interessanti e suggestivi dei dieci macro-percorsi di InBici inLombardia.

“Il nostro obiettivo – ha commentato l’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia - è fare della Lombardia un punto di rifermento a livello europeo per il cicloturismo, un ambito molto promettente della nostra ricchissima offerta turistica. Per questo abbiamo reso disponibile un bando che ha permesso di sostenere investimenti di enti pubblici e privati per 17,8 di euro in interventi infrastrutturali e di promozione dei percorsi ciclabili. E il 7x10 InBici On Tour si inserisce in questo orizzonte, permettendo di accendere un riflettore importante sulle nostre potenzialità”.

Sette brevi itinerari racchiudono l’essenza dei dieci grandi percorsi cicloturistici: un cameo di quello che la Lombardia è in grado di offrire. Dalla Franciacorta al Po (1). Tra vigneti e colline, il primo itinerario parte dalla Franciacorta, passando per il Lago di Garda, con i suoi eccezionali panorami, per raggiungere la città di Mantova e l’ansa del Po.

Da Bergamo alla Franciacorta (2). All’insegna della tradizione enogastronomica, il percorso si sviluppa tra i territori bergamasco e bresciano, partendo dalle Terre del Vescovado, attraversando la Val Cavallina, per poi ripartire verso le Torbiere e il Sebino.

Dal Lago Maggiore a Pavia (3). Dalle sponde del Lago Maggiore, pittoresche ciclovie conducono fino alla metropoli di Milano e ai Navigli, per poi proseguire, tra natura e storia, fino all’affascinante Pavia.

Nelle Valli Bergamasche (4). Il fascino naturale delle montagne e delle valli del Serio e del Brembo si mescola ai sapori e ai profumi della gastronomia locale, in un percorso tutto da vivere.

Dalla Valtellina a Milano (5). Una lunga discesa dai colori delle Alpi alle luci della città, seguendo l’Adda e accarezzando le sponde del lago di Como, attraverso le province di Sondrio, Lecco e Milano.

Il filo verde e blu fra Monza e il Lario (6). Un percorso per gambe allenate, che, dalle sponde del Lago di Como, conduce fino a Monza, inerpicandosi sulle storiche e affascinanti salite della Brianza.

La Greenway dell’Oglio (7). Dalle pendici dell’Adamello, una lunga via ciclabile immersa nel verde attraversa la Valle Camonica, fino a raggiungere il Lago d’Iseo e proseguire sempre a fianco del fiume Oglio.

Per saperne di più

 

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...