LAZIO | Vetralla apre quest'anno il Festival delle Feste d'Olio extravergine di oliva Dop della Tuscia [VIDEO]

Stampa
images/stories/lazio/VetrallaOliveto01.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   2017   food   ottobre   Lazio   Olio   Dop   festa   olio extravergine   Tuscia   Vetralla   olivi  

Vetralla apre il gran festival delle Feste dell'Olio di Oliva della Tuscia. Anticipando quello che è il calendario ufficiale che di solito si snoda fra novembre e dicembre, la Festa dell'Olio Novello a Vetralla si tiene quest'anno dal 27 al 29 ottobre. Il calendario degli eventi è sempre molto ricco così come è sempre lo stesso lo scopo principale della manifestazione: promuovere e far apprezzare l'Olio Extravergine di Oliva Dop della Tuscia.

 

(TurismoItaliaNews) Un prodotto di eccellenza della cultura agricola vetrallese da degustare in tutte le sue utilizzazioni. In programma figurano visite guidate ai frantoi con degustazioni della nuova produzione di olio extravergine di oliva e mini corsi di assaggio, finalizzati al riconoscimento dei suoi principali pregi e difetti. A questo scopo, venerdì 27 alle ore 16, nella Sala Consiliare del Comune, si tiene anche un incontro-dibattito, aperto a tutti, dall'eloquente titolo "Olio Extravergine d'Oliva: Re del benessere e della Tavola" nel corso del quale esperti nutrizionisti, produttori, giornalisti e marketing manager si soffermeranno sulle qualità organolettiche dell'Olio di Extravergine d'Oliva, su come riconoscere un prodotto eccellente da uno meno buono e sulle sue applicazioni salutari, gastronomiche, cosmetiche...

La vera novità di quest'anno è data però dal workshop "Visituscia Si...V'Olio" che vede i produttori locali confrontarsi con operatori italiani e stranieri, ai fini di una azione promo-commerciale dell'Olio Extravergine d'Oliva Dop della Tuscia sui mercati nazionali ed esteri. La manifestazione tuttavia non è finalizzata soltanto al prodotto finale, ma ha lo scopo anche di valorizzare l'olivicoltura in tutte le sue fasi: dalla potatura della pianta, al trattamento del frutto per arrivare alla sua raccolta e molitura. E verranno affrontate anche problematiche di ordine quotidiano come la lettura di una etichetta, la sua conservazione e il suo utilizzo in cucina o in campo medico.

Sarà un coinvolgimento totale che vedrà impegnati anche i ragazzi delle scuole elementari e medie che si cimenteranno in un concorso: attraverso un elaborato su supporto cartaceo o digitale, grafico-artistico o poetico-narrativo, gli studenti dovranno rappresentare l'ulivo e l'olio extravergine in modo congruo ed originale. Nel Lazio gli Oli Dop sono quattro e ben due appartengono alla provincia di Viterbo: il Canino e il Tuscia. Nel corso dei vari convegni programmati si parlerà anche della produzione 2017 che non dovrebbe essere particolarmente ricca a causa della siccità e del caldo record, al contrario della qualità che si preannuncia eccellente.

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...