URUGUAY | Matera capitale europea della cultura 2019 in primo piano alla fiera Expoviajes a Montevideo

images/stories/varie_2018/Matera_Enit_Montevideo01.jpg

Una scenografia dedicata alla città di Matera, capitale europea della cultura nel 2019, ha accolto nello stand italiano i visitatori della prima edizione di Expoviajes, a Montevideo. La Fiera del turismo, organizzata dall’Associazione uruguaiana delle agenzie di viaggio, si è svolta al Parco Tecnologico Latu, la più importante area espositiva di Montevideo.

 

(TurismoItaliaNews) Dodicimila visitatori hanno affollato i padiglioni di 76 espositori e assistito ad una decina di conferenze su particolari mete turistiche, due delle quali in all’Italia. Per l’organizzazione dello stand italiano l’ambasciata di Montevideo si è potuta avvalere della collaborazione dell’Ufficio Enit di Buenos Aires, e, oltre alla parte dedicata a Matera, sono stati proiettati diversi video promozionali di destinazioni turistiche italiane messi a disposizione proprio dall’Enit.

A completare l’offerta italiana a Expoviajes anche una carrellata di città italiane mostrate attraverso opere cinematografiche contemporanee organizzata da “Vissi d'Arte”, un’associazione culturale che da alcuni anni promuove la cultura e l'arte italiana a Montevideo. La Fiera è stata inaugurata dal ministro del turismo Liliam Kechichian che dopo il taglio del nastro si è intrattenuta tra gli stand. Il successo di Expoviajes ha contribuito all’azione di promozione dell’immagine dell’Italia in Uruguay ed è stata una occasione per stringere fruttuosi contatti con agenzie di viaggio, giornalisti del settore, compagnie aeree, società di organizzazione eventi ed enti interessati a collaborazioni future in campo turistico.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...