MOBILITA' | La sicurezza prima di tutto: riparare l’auto prima di andare in vacanza, le soluzioni di Arval for Me

Stampa
images/stories/turisti/Turisti17.jpg

(TurismoItaliaNews) La manutenzione dell’auto è uno degli aspetti fondamentali da curare se si decide di partire per le vacanze. Chi di voi infatti non conosce almeno una persona che sia stata colta all’improvviso da un guasto all’automobile pochi giorni prima di partire per le vacanze? Poco importa che si tratti di un danno più o meno grave, poco importa che sia legato alla pura casualità piuttosto che ad un incidente: il problema dei guasti imprevisti è infatti innanzitutto legato alla nostra presunta impossibilità di agire in tempi rapidi ed in maniera efficace.

Cosa fare infatti se la nostra vettura si danneggia pochi giorni prima di partire, magari quando il nostro meccanico di fiducia è chiuso? Oppure, ancora, cosa fare se la nostra vettura si danneggia lontano dal nostro quartiere, o addirittura dalla nostra città di riferimento? La risposta a queste e ad altre domande proprio nell’articolo che segue, visto che spiegheremo come utilizzare al meglio il web per risolvere questa problematica. Entrando più nello specifico proveremo a raccontarvi come i servizi online stiano prendendo piede ogni giorno di più ed andremo ad analizzare da vicino il funzionamento di uno dei più utilizzati in assoluto, ovvero Arval for Me.

In cosa consiste un servizio online dedicato alla riparazione auto
Iniziamo dai fondamentali, ovvero spiegando in cosa consiste un servizio online dedicato alla cura dell’automobile. Stiamo parlando di siti, portali ed applicazioni mobile espressamente dedicati alle più svariate operazioni di cui una vettura potrebbe avere bisogno: può trattarsi di portali specializzati nella riparazione e sostituzione degli pneumatici, così come di siti concentrati sul mondo della carrozzeria o di applicazioni che operano esclusivamente sui cristalli. Il punto in comune di questi servizi online è l’idea di rivoluzionare la ricerca di un meccanico: al giorno d’oggi infatti non è più necessario cercare fisicamente un’officina (operazione piuttosto complicata, specie se la nostra macchina ci ha lasciato a terra), visto che, con il semplice ausilio di uno smartphone, possiamo andare ad individuare tantissimi diversi professionisti, magari specializzati proprio nel campo di cui abbiamo bisogno.

Un nuovo servizio rivoluzionario
Ci sono poi dei servizi online davvero particolari, che rivoluzionano ulteriormente i concetti di cui sopra facendo tutto il cosiddetto “lavoro sporco” al posto nostro. Stiamo parlando ad esempio di Arval For Me, portale pensato da un’azienda che si occupa di tutela dei propri clienti. L’idea di Arval for Me è semplice ed efficace e consiste nel metterci in contatto diretto con il professionista di cui più abbiamo bisogno: un’operazione resa possibile grazie ad un vero e proprio network di addetti ai lavori con esperienza pluriennale, ciascuno nel proprio settore. Detto ciò a volte la pratica è più chiara della teoria e basta andare sul portale di riferimento www.arval-for-me.it per osservare in prima persona tutti i servizi messi a disposizione da questa realtà: si va dalle operazioni di meccanica a quelle di carrozzeria, passando per cristalli, pneumatici e chi più ne ha più ne metta.

Non sappiamo dire quale sia il danno che caratterizza la nostra vettura? Nessun problema, basterà inserire il proprio indirizzo o cap e ci penseranno gli esperti di Arval for Me a contattarci e ad indirizzarci verso l’operatore più idoneo alle nostre esigenze. Questo, ovviamente, sapendo sempre e comunque in anticipo quanto andremo a spendere: ancora una volta, è sufficiente consultare il sito di Arval for Me per richiedere un preventivo online, che ci verrà recapitato in tempi brevissimi ed in forma totalmente gratuita.

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...