GIORDANIA | Settore ecoturistico in crescita: tutte aperte le riserve naturali, ad aprile Italia sempre leader come arrivi e pernottamenti

Stampa
images/stories/giordania/RiserveNaturaliRscn01.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   giordania   low cost   presenze   2019   italiani   riserva naturali   Royal Society for the Conservation of Nature  

Le undici riserve naturali della Giordania per una nuova stagione di avventura, con numero di visitatori in costante crescita, secondo il rapporto della Royal Society for the Conservation of Nature (Rscn), sono tutte aperte e fruibili. Nel frattempo, l’Italia è sempre in vetta al numero di visitatori anche ad aprile.

 

(TurismoItaliaNews) Con nuovi servizi, sentieri escursionistici e aree pic-nic introdotte nelle sue riserve naturali nell'ultimo anno, la Rscn ha dichiarato di aspettarsi che il numero di turisti nei propri siti aumenterà ulteriormente nel 2019. I siti naturali gestiti dalla Royal Society for the Conservation of Nature si chiudono durante l'inverno per motivi di sicurezza, ma da primavera a fine autunno sono tutti aperti a coloro i quali amano il turismo outdoor.

Dati sempre positivi, infine, per le presenze italiane nel Regno Ascemita: il numero di visitatori che arrivano dal Belpaese (complice anche l’apertura dei voli low cost) è superiore a quelli di Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti, con una crescita del 117,8% nei primi quattro mesi del 2019, dopo aver registrato + 100% nel 2018.

Per saperne di più
www.visitjordan.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...