MARCHE | Castelraimondo, nell’Alto Maceratese, accende le suggestioni di un’antica tradizione: l’Infiorata del Corpus Domini

images/stories/varie_2019/CastelraimondoInfiorate01.jpg

Dal 21 al 23 giugno a Castelraimondo, nelle Marche, va in scena l’Infiorata del Corpus Domini. Ben ventitré rappresentazioni su una superficie stradale superiore ai mille mq, con l’utilizzo di più di 100mila garofani e quintali di ginestre ed altre essenze naturali. Immergersi in un mondo realizzato con i fiori: questa la proposta del Grand tour delle Marche, il circuito di eventi promosso da Tipicità ed Anci, per un long weekend nell’entroterra maceratese.

 

(TurismoItaliaNews) Straordinari quadri multicolori tappezzano le strade del centro storico, creando un prezioso e sfavillante mosaico. Una vera e propria folla di volontari, esperti e fantasiosi, partecipa al rito della preparazione che si anima già a partire dal giovedì. Il taglio dei fiori, l’analisi dell’immagine prescelta, la voglia di realizzare l’opera più bella, sono altrettanti stimoli che rendono effervescente l’opera di ben venticinque associazioni e sodalizi. Poi, dalla tarda serata di venerdì e per tutta la notte, si lavora alla realizzazione dei “tappeti fioriti”, accompagnati dagli eventi del Festival Internazionale del Folklore che aggiunge alla festa colori, atmosfere e tradizioni di altre comunità.

Castelraimondo, nell’Alto Maceratese, si accende le suggestioni di un’antica tradizione: l’Infiorata del Corpus Domini

Castelraimondo, nell’Alto Maceratese, si accende le suggestioni di un’antica tradizione: l’Infiorata del Corpus Domini

I magnifici capolavori floreali restano visibili nelle giornate di sabato e domenica, mentre tutt’intorno al percorso dei tappeti fioriti si svolgono numerose iniziative. Sabato, a partire dal tardo pomeriggio, Castelrock Festival proporrà una rassegna musicale per un pubblico giovane, mentre dopo cena è in programma l’esibizione della banda musicale “Gazoldo degli Ippoliti”. La domenica è all’insegna della festa, con la Solenne Processione del Corpus Domini e spettacoli per tutti fino a tarda sera. Quest’anno, nel pomeriggio di sabato, il programma dell’Infiorata prevede un evento speciale concepito con Banca Mediolanum e Mediolanum Private Banking, project partner del Grand Tour delle Marche: un cocktail dei fiori nel quale l’Accademia di Tipicità proporrà un assaggio della cucina dei fiori, con proposte approntate da Serena d’Alesio, chef del ristorante Marchese del Grillo di Fabriano. Nella piattaforma www.tipicitaexperience.it tutte le info sulle iniziative in programma e sulle attrattive del territorio, reperibili anche sull’app di Tipicità.

Per saperne di più
Info tel. 0734-277893
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Castelraimondo, nell’Alto Maceratese, si accende le suggestioni di un’antica tradizione: l’Infiorata del Corpus Domini

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...