LIGURIA | A Genova fino al 20 luglio c'è il Festival Internazionale di Nervi, la rassegna di arti e culture

Stampa
images/stories/varie_2019/FestivalInternazionaleNervi04.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   danza   festival   Genova   Liguria   luglio   musica   2019   Nervi  

Grandi concerti, performance di danza e teatro per incantare il pubblico, rilanciando il complesso botanico di Genova, uno dei parchi più belli al mondo. Sono i contenuti del Festival Internazionale di Nervi, la rassegna di arti e culture che il Comune di Genova, da un'idea dei Rotary e in sinergia con il Teatro Nazionale propone fino al 20 luglio 2019.

 

(TurismoItaliaNews) L’elemento chiave di questa nuova rassegna – che affonda le sue radici nelle eccellenze della storia di Nervi - è l’alternanza tra la danza, portata in scena da compagnie di alto profilo, i raffinati concerti tra la musica pop e d’autore e gli arrangiamenti sinfonici studiati su misura dai professori dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice per quattro imperdibili live inseriti nel cartellone, ovvero quelli di Carmen Consoli, de Il Volo, di Neri Marcorè e quello di Gino Paoli. Una rassegna estiva che avrà come teatro Villa Grimaldi Fassio e l’area circostante per uno spazio di ottomila metri quadrati, un’arena naturale che si affaccia al mare, scenario unico da vivere e condividere. La rassegna, nata e promossa dall’iniziativa del Rotary di Genova, si avvale del supporto organizzativo del Teatro Nazionale di Genova.

A Genova  fino al 20 luglio c'è il Festival Internazionale di Nervi, la rassegna di arti e culture

A Genova  fino al 20 luglio c'è il Festival Internazionale di Nervi, la rassegna di arti e culture

Il programma. La rassegna ha aperto il 2 luglio con Giorgia e il suo “Pop Heart Summer Nights Tour”. Il 3 luglio Carmen Consoli si è esibita in un contesto esclusivo accompagnata da trentacinque professori d’orchestra del Teatro Carlo Felice in una versione sinfonica. Il 4 luglio Alessandro Preziosi ha interpretato “Moby Dick” da Herman Melville. Il 7 luglio arriva il balletto classico del The Tokyo Ballet, una delle più importanti compagnie di danza classica del mondo, con il II atto di Bayadere “Il regno delle ombre”, Tam-Tam et Percussion di Felix Blaska. Si prosegue l'8 luglio con Tricarico che apre il live di Francesco De Gregori con i suoi grandi successi “De Gregori & Orchestra - Greatest Hits Live” e con Daniel Bestonzo al piano. Il 9 luglio lo show de Il Volo con venti orchestrali dell'Orchestra del Teatro Carlo Felice nel decennale artistico del trio.

Il 12 luglio Les Ballets Trockadero de Montecarlo fondato nel 1974, riprende in modo ironico e dissacrante la tradizione del balletto classico, per una compagnia di danza composta di soli uomini. Programma: II atto del Lago dei Cigni, Balletto a sorpresa, Go fo Barocco, Raymond’s Wedding. Il 13 luglio il concerto di Neri Marcorè con GnuQuartet e ben cinquanta elementi dell'Orchestra del Carlo Felice con “Come una specie di sorriso”, un modo di riscoprire e dare nuova linfa vitale alle canzoni di Fabrizio De Andrè. Il 16 luglio il live del cantautore Caetano Veloso, tra gli artisti più influenti ed amati del panorama musicale brasiliano; il 17 luglio il concerto di Emir Kusturica, con l'inimitabile band balcanica che lo accompagna nei concerti, fonde e mescola ritmi rock e tzigani, sudamericani e folk, punk ed etnici, cogliendo le influenze tradizionali della musica jugoslava con strumenti come violino, fisarmonica, sax, chitarra elettrica, batteria, trombone. Il 18 luglio la grande musica d’autore italiana con il concerto di Gino Paoli, che si esibirà per l’occasione genovese in live sinfonico accompagnato da ventisei professori d’orchestra del Teatro Carlo Felice.

A Genova  fino al 20 luglio c'è il Festival Internazionale di Nervi, la rassegna di arti e culture

Chiude il 20 luglio il Gala di Danza di Sergey Polunin, uno dei più importanti talenti contemporanei della danza classica, una personalità forte, oltre che dal punto di vista artistico, anche da quello mediatico, primo ballerino presso i più importanti teatri del mondo. Programma: I atto Fraudulent Smile, coreografia di Ross Freddie Ray, musica di Kroke; II atto Sacré, coreografia di Yuka Oishi, musica “La sagra della primavera” di Igor Stravinsky.

Per saperne di più
Festival Internazionale di Nervi
Villa Grimaldi Fassio, Parchi di Nervi (Genova)
www.visitgenoa.it
www.festivalnervi.it

 

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...