RIMINI | A Ttg 2019 nuovi accordi Italia – Cina: si è parlato del futuro del mercato turistico outbound cinese

Stampa
images/stories/varie_2019/Ttg2019_ConvegnoCina.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   Rimini   Cina   fiera   2019   cinesi   Ttg Incontri   Ttg   Aeroporti di Roma   Ttg Travel Experience   CTrip  

“Il futuro del mercato turistico outbound cinese: il trend della personalizzazione come leva per il mercato europeo” è il convegno che si è svolto nella cornice del Ttg 2019 alla Fiera di Rimini organizzato da Ttg e Swtf, in collaborazione con Adr Aeroporti di Roma e Roma&Lazio Convention Bureau. L’evento si è svolto nel quadro dell’anno del turismo e cultura “Italia – Cina 2020” siglato dai due Paesi durante la visita del presidente Xi JinPing in Italia marzo scorso.

 

(TurismoItaliaNews) Al Ttg – aperto fino a venerdì 11 ottobre) sono presenti gli esperti più noti su scala mondiale anche relativamente allo sviluppo del turismo Italia - Cina e in programma si susseguono varie iniziative promosse da Ttg Travel Experience e Shanghai World Travel Fair (Swtf), tra le principali manifestazioni in Cina (prossima edizione dal 23 al 26 aprile 2020), co-organizzata da Europe Asia Global Link Exhibitions (Eagle) - joint venture creata da Italian Exhibition Group (Ieg) e Vnu Exhibitions Asia - e Shanghai International Convention & Exhibition Corp.

A Ttg 2019 nuovi accordi Italia – Cina: si è parlato del futuro del mercato turistico outbound cinese

E a conclusione lavori, la firma dell’accordo tra Eagle e Tuniu, che sancisce l’avvio della partnership per lo sviluppo del programma buyer cinesi nelle manifestazioni. Secondo l’accordo, inoltre, Tuniu si impegnerà ad organizzare in fiera a Shanghai, dove peraltro è tra i principali espositori, una serie di attività di business matching tra operatori del territorio cinese e l’offerta internazionale presente. Da più di 3 anni, Ieg è presente nel mercato cinese tramite Europe Asia Global Link Exhibitions (Eagle), con ha sede a Shanghai e che organizza fiere nel mercato cinese nei settori dove Ieg ha già una posizione leader in Italia e in Europa. Swtf accoglie ogni anno più di 750 espositori provenienti da 53 paesi e regioni nel mondo ed è visitata da circa 15.000 operatori professionali e un pubblico di circa 50.000 visitatori.

Nello stesso ambito, anche la firma dell’accordo tra Aeroporti di Roma e CTrip per ampliare la promozione e la conquista del mercato turistico cinese in Italia e migliorare l’offerta che il Leonardo da Vinci è in grado di proporre al turista cinese. “L’aeroporto di Fiumicino è leader in Europa per numero di destinazioni servite e di vettori operanti tra Roma e la Grande Cina, ben 7 con 12 destinazioni cinesi direttamente collegate – le parole di Fausto Palombelli, chief commercial officer di Adr - quest’anno, infatti, stiamo registrando un vero e proprio boom di passeggeri da e per la Greater Cina, tanto che nei recenti mesi estivi abbiamo avuto una crescita di passeggeri del 30% rispetto ai medesimi mesi dello scorso anno e contiamo di superare entro la fine del 2019 la soglia dei 900mila passeggeri”. La firma dell’accordo con Ctrip renderà ancora più stretto il legame tra la Cina e l’aeroporto di Fiumicino.

Accordo tra Aeroporti di Roma e CTrip per ampliare la promozione e la conquista del mercato turistico cinese in Italia

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...