ALITALIA | Da marzo 2020 voli Roma-Tokyo opereranno su Haneda: diritti di traffico per volare sull’aeroporto vicino alla capitale

images/stories/compagnie/AlitaliaAerei01.jpg

Sono stati affidati dall’autorità dell’aviazione civile italiana ad Alitalia i diritti di traffico per volare sull’aeroporto di Tokyo Haneda a partire dal 29 marzo 2020. Da quella data, pertanto, il collegamento giornaliero Roma - Tokyo di Alitalia atterrerà e decollerà dall’aeroporto che si trova ad una ventina di chilometri a sud della capitale del Giappone.

 

(TurismoItaliaNews) Per i passeggeri Alitalia i tempi di trasferimento con la città si ridurranno enormemente, anche grazie alla fitta rete di trasporti pubblici con cui è servito l’aeroporto di Haneda, che prende dunque il posto dello scalo di Narita, situato a circa 70 chilometri a est di Tokyo. Haneda è inoltre il principale hub per i voli nazionali di All Nippon Airways (Ana), la compagnia aerea con cui Alitalia ha avviato dal 2018 un accordo di codesharing sui collegamenti fra l’Italia e il Giappone e su alcune rotte domestiche giapponesi. Il trasferimento del volo Roma - Tokyo su Haneda garantirà a tutti i viaggiatori connessioni ancora più comode e veloci fra il collegamento Alitalia e i voli nazionali di All Nippon Airways. I biglietti per il collegamento Roma-Tokyo Haneda saranno messi in vendita nelle prossime settimane, non appena Alitalia avrà ottenuto la conferma definitiva degli orari dei voli.

Lo stand di Alitalia al Ttg 2019 di Rimini

Il chief Business Officer di Alitalia, Fabio Maria Lazzerini

Non solo: dal 27 ottobre al 28 marzo 2020 Alitalia volerà verso 81 destinazioni, di cui 24 nazionali, 40 internazionali e 17 intercontinentali, con 102 rotte e circa 3600 voli settimanali. Torneranno i voli stagionali da Fiumicino verso Mauritius (tre frequenze settimanali), Maldive (quattro frequenze settimanali, che nel periodo natalizio arrivano a 6), e Havana (2 frequenze settimanali). Confermati anche i voli fra Milano Malpensa e Malè con due frequenze settimanali, e il collegamento Roma Fiumicino – Washington che, partito lo scorso 2 maggio, prosegue nell’inverno con tre frequenze settimanali.

Dal 27 ottobre Alitalia estende il prodotto Shuttle alla rotta Milano - Parigi, dopo l’esperienza positiva dell’Alitalia Shuttle Milano - Londra che ha registrato nel suo primo anno ottimi risultati. Il nuovo prodotto Alitalia Shuttle Milano - Parigi prevede 8 voli (andata e ritorno) con l’aeroporto “Charles de Gaulle” e 6 voli (andata e ritorno) per Parigi Orly, con orari comodi e funzionali ai passeggeri business, e servizi a terra che consentano di velocizzare le operazioni di check-in e di imbarco, nonché flessibilità nel caso di cambio della prenotazione. Lo Shuttle Londra continuerà ad operare anche nella stagione invernale con 16 voli andata e ritorno, 12 fra il city airport di Milano all'aeroporto di Londra City, e 4 con Londra Heathrow.

Da marzo 2020 i voli di Alitalia Roma-Tokyo opereranno su Haneda: diritti di traffico per volare sull’aeroporto vicino alla capitale

Sempre dal 27 ottobre inoltre, quando all’aeroporto cittadino di Milano riprenderanno le partenze dei voli, Alitalia offrirà complessivamente 639 frequenze settimanali verso 27 destinazioni nazionali e internazionali. La compagnia italiana continuerà a volare anche da/per Bergamo per tutta la stagione invernale, con tre collegamenti con Fiumicino.

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...