COMPAGNIE | 17 milioni i passeggeri trasportati da Tap nel 2019: nuovo record a dicembre e sull'intero anno

images/stories/compagnie/Tap_Portugal1.jpg

Un trend molto positivo si è registrato negli ultimi mesi dell'anno - dopo un primo trimestre con alcuni segnali di rallentamento – permettendo così al vettore di chiudere il 2019 con la crescita di tutti i principali indicatori di traffico. Nel corso dell’anno appena concluso Tap Air Portugal ha trasportato un totale di 17,05 milioni di passeggeri (+1,29 milioni) per una crescita del traffico dell'8,2% rispetto all'anno precedente. Il load factor si è attestato all'80,1%.

 

(TurismoItaliaNews) Nel primo trimestre del 2019 Tap ha trasportato 3,4 milioni di passeggeri (-0,3% vs 2018), ma i 7,9 milioni di passeggeri accumulati alla fine del secondo trimestre avevano già mostrato una crescita del 4,8% rispetto allo stesso periodo del 2018. Con un totale accumulato di 13 milioni di passeggeri alla fine del terzo trimestre, il recovery del traffico è aumentato del 7,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Questa tendenza alla ripresa e al consolidamento della crescita è culminata nel quarto e ultimo trimestre, traducendosi in una crescita annuale dell'8,2%.

17 milioni i passeggeri trasportati da Tap nel 2019: nuovo record a dicembre e sull'intero anno

Nell'ottenimento di questo importante risultato, ha contribuito l'ennesimo record battuto da Tap: lo scorso dicembre 2019 la compagnia aerea ha trasportato 1,3 milioni di passeggeri, +14% rispetto allo stesso mese del 2018, registrando così nel 2019 il miglior dicembre di sempre. La costante crescita di Tap è resa possibile grazie al rinnovamento totale della flotta, all'aumento dell'offerta, alla diversificazione di rotte e mercati, in particolare al consolidamento dei propri investimenti in Nord America e alle azioni commerciali sempre più competitive.

Nel 2019 Tap ha lanciato da Lisbona diverse nuove destinazioni tra cui Washington, San Francisco, Chicago, Conakry, Banjul e Tenerife, e rafforzato l'operativo dall'Italia con il lancio del Napoli-Lisbona. Lo scalo campano è il sesto in Italia che Tap serve durante l'intero anno e si è andato ad aggiungere a Roma, Milano, Venezia, Bologna e Firenze. Prosegue quindi il piano strategico di espansione di Tap nel mondo e nel nostro Paese; il vettore portoghese diventa così per i passeggeri italiani un'opzione sempre più interessante per raggiungere il Nord America, in aggiunta alle abituali mete in Portogallo, Africa e Brasile.

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...