TURISMO | Associazioni di categoria incontrano il sottosegretario Mibact Lorenza Bonaccorsi su priorità del settore

images/stories/varie_2020/Mibact_Bonaccorsi_Associazioni.jpg

Un incontro per esaminare le questioni di principale urgenza e rilevanza per la filiera. E’ quello che si è tenuto tra i rappresentanti del comparto del turismo organizzato e intermediato e il sottosegretario ai Beni, Attività Culturali e Turismo, Lorenza Bonaccorsi.

 

(TurismoItaliaNews) Nella riunione con Astoi Confindustria, Fto Confcommercio e Assoviaggi Confesercenti - ricevuti dal sottosegretario ai Beni, Attività Culturali e Turismo, Lorenza Bonaccorsi. Si è partiti dall'esigenza di mettere mano in modo organico all'attuale Codice del Turismo, a tutela delle imprese e dei consumatori, semplificando e armonizzando le norme attuali, o in alcuni casi, rendendole pienamente efficaci. E'stato posto il tema del necessario adeguamento e aggiornamento di Infotrav (il database delle agenzie di viaggi autorizzate) con i dati assicurativi e quelli della copertura insolvenza/fallimento e si è ipotizzata l'introduzione di un codice identificativo univoco nazionale, come per gli alberghi.

Associazioni di categoria incontrano il sottosegretario Mibact Lorenza Bonaccorsi su priorità del settore turistico

Relativamente alle norme che riguardano le organizzazioni senza fine di lucro – che dovrebbero rispettare un perimetro ben definito, tracciato dalla Direttriva Pacchetti, per vendere viaggi - e in genere, contro tutte le forme illegali, è stato chiesto l'adeguamento delle leggi regionali e l'aumento dei controlli e delle verifiche. E' stato inoltre sollevato il tema relativo alla figura del direttore tecnico, da armonizzare a livello nazionale. Nei prossimi giorni la collaborazione tra le associazioni di categoria continuerà a livello tecnico, in vista di un prossimo incontro a breve.

Nell’incontro con Aidit, l'Associazione italiana distribuzione turistica aderente a Federturismo Confindustria, sono stati illustrare i temi più rilevanti che interessano il settore della distribuzione turistica e presentate alcune proposte. “Il rispetto della legalità è un pre-requisito irrinunciabile per assicurare qualità e professionalità dei servizi offerti ai consumatori, garanzie e tutele per i viaggiatori in caso di problemi e una sana competizione tra operatori – sottolinea Aidit - un'efficace azione di contrasto dell'abusivismo dovrebbe essere esercitata su più livelli coinvolgendo le Amministrazioni dello Stato, gli operatori del settore e mettendo a disposizione dei viaggiatori strumenti idonei per verificare la serietà degli intermediari cui si rivolgono, come ad esempio il sito infotrav.it che tuttavia deve essere aggiornato e potenziato”.

Associazioni di categoria incontrano il sottosegretario Mibact Lorenza Bonaccorsi su priorità del settore turistico

Aidit ha inoltre ribadito la necessità di un maggior coordinamento tra le normative regionali per superare l'attuale sistema di regole complesso, confuso ed oneroso e presentato alcune proposte per semplificare l'operatività quotidiana delle agenzie di viaggi ponendo le condizioni per un'offerta ai viaggiatori sempre più qualificata. “Siamo certi, anche in considerazione delle capacità e della conoscenza del settore della Sottosegretaria e dei suoi collaboratori – commenta l’associazione - che dal costante confronto con gli operatori del settore, potranno essere individuate soluzioni efficaci ed incisive a sostegno delle agenzie, a partire dal provvedimento normativo sul turismo in corso di preparazione da parte del ministero”.

In apertura: il sottosegretario Bonaccorsi con i rappresentanti di Astoi Confindustria, Fto Confcommercio e Assoviaggi Confesercenti

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...