PUGLIA | Carnevale di Putignano: la 626.a edizione al via, in aeroporto passeggeri accolti dalla maschera-simbolo Farinella

images/stories/varie_2020/CarnevalePutignano01.jpg

Un cartellone ricco di eventi e divertimento per ogni età legati allo spettacolo e alle tradizioni del periodo più goliardico dell'anno. E' la 626.a edizione del Carnevale di Putignano, fiore all’occhiello delle manifestazioni culturali della Puglia, che si rinnova continuamente, diventando uno degli strumenti di promozione della destinazione turistica più importanti e capaci di attrarre pubblico internazionale.

 

(TurismoItaliaNews) Il più lungo, e tra i più antichi d’Europa, quest’anno mette in scena la sua 626a edizione con il tema “La Terra vista dal Carnevale”. Maestri cartapestai, maschere di carattere, artisti e professionisti dello spettacolo, avventori e cittadini, danno vita ad una grande ed accogliente festa collettiva, espressione di creatività e goliardia, satira e ironia, cultura e tradizione. Quattro le sfilate in cartellone: il 9, 16, 23 e 25 febbraio e una grande festa della pentolaccia il 29 febbraio.

Carnevale di Putignano: la 626.a edizione al via, in aeroporto passeggeri accolti dalla maschera-simbolo Farinella

Il tema dell’edizione 2020 un viaggio di consapevolezza nel nostro pianeta, ispirati dalla bellezza della natura, dall’impatto dell’uomo, da un’idea di futuro sostenibile, da un nuovo umanesimo. Un tema attuale che vuole sensibilizzare all’ecosostenibilità al quale si ispirano i gruppi mascherati, le maschere di carattere e le sette opere degli artigiani della cartapesta: “Madre terra l’ultimo paradiso terrestre” dell’associazione Carta Bianca, “L’apocalisse” dell’associazione Carta e colore, “Kaosecoista” dell’associazione Carta…pestando, “Casca la terra, tutti giù per terra!” dell’associazione Carteinregola, “L’ultimo giro di giostra” dell’associazione Chiaro e Tondo, “…di domani non v’è certezza” dell’associazione Con le mani, “Codice rosso” dell’associazione La maschera.

Non mancheranno i riti della tradizione carnascialesca putignanese: la Festa dell’Orso il 2 febbraio, il goliardico giovedì in cui si celebrano i “cornuti”, con il corteo all’alba e il rituale per cancellare i segni del tradimento la sera, U’Ndondr, l’Estrema Unzione e il Funerale del Carnevale e la Campana dei Maccheroni. Ampio spazio alle mostre e alle installazioni artistiche organizzate in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Putignano. In programma mostre interattive, mostre fotografiche e percorsi espositivi sui riti del Carnevale, mostra di albi illustrati sul tema dell’ecologia e dell’ambiente e mostra di antichità della civiltà contadina.

Carnevale di Putignano: la 626.a edizione al via, in aeroporto passeggeri accolti dalla maschera-simbolo Farinella

Carnevale di Putignano: la 626.a edizione al via, in aeroporto passeggeri accolti dalla maschera-simbolo Farinella

E da oggi l’aeroporto “Karol Wojtyla” di Bari si colora con i colori del Carnevale di Putignano. Nell’area arrivi dell’aeroporto, infatti, fa bella mostra di sé una riproduzione in cartapesta di Farinella, maschera simbolo del ‘Carnevale più antico e divertente d’Italia’ che invita i passeggeri dello scalo barese a partecipare alle manifestazioni del Carnevale pugliese. Un programma ricco di appuntamenti con concerti, spettacoli, laboratori per bambini, mostre e anche momenti di riflessione su temi di grande attualità, quale quello della sostenibilità. Dal 7 febbraio, infatti, in programma ogni venerdì, “Four Fridays For Future – conversazioni sul futuro possibile”.

“La presenza di Farinella – ha detto il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti – rappresenta un altro importante tassello di un progetto più grande e ambizioso che rientra nelle strategie messe in campo da Aeroporti di Puglia. Un progetto che, grazie al lavoro sinergico con la Regione Puglia, ha l’ambizione di trasformare gli aeroporti pugliesi non solo in un luogo deputato ai transiti, ma che stupisca i passeggeri e faccia comprendere loro le bellezze e la grande tradizione di un territorio ricco di sorprese. Siamo consapevoli che la conoscenza di un territorio non sia fatta solo di paesaggi, ma passa anche dalla valorizzazione del suo patrimonio artistico e dalla ricchezza culturale delle proprie tradizioni. Per questo ci auguriamo che dopo la felice esperienza di collaborazione con il Comune di Barletta, la pronta risposta del Comune di Giovinazzo e quest’ultima della Fondazione Carnevale di Putignano, anche altre amministrazioni, vogliano cogliere l’opportunità che Aeroporti di Puglia offre loro, quale veicolo di promozione su scala internazionale”.

Carnevale di Putignano: la 626.a edizione al via, in aeroporto passeggeri accolti dalla maschera-simbolo Farinella

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...