COMPAGNIE | “Troppi casi di coronavirus”: Turkish Airlines taglia tutti i voli da/per l'Italia dal 1° marzo, American Airlines "evita" Milano

Stampa
images/stories/compagnie/TurkishAirlines01.jpg

“A causa dell'aumento di casi di coronavirus (Covid-19) in Italia, i voli di Turkish Airlines da/per questo Paese saranno cancellati dal 1° marzo 2020”: così la compagnia aerea attraverso uno scarno comunicato.

 

(TurismoItaliaNews) Turkish Airlines - “che pone sempre grande attenzione alla sicurezza dei viaggiatori” segnala la compagnia - continuerà a monitorare con le autorità sanitarie nazionali e internazionali gli ultimi sviluppi della situazione e adotterà le precauzioni opportune. Per saperne di più, si può visitare www.turkishairlines.com, contattare il call center internazionale +90 212-4440849 e quello italiano 800-599111 o gli uffici vendite di Turkish Airlines.

L'annuncio turco segue quello di American Airlines, che ha reso sospeso sino al 24 aprile tutti i voli da e per Milano, dall'aeroporto Jfk di New York e da quello di Miami, dopo che gli Stati Uniti hanno annunciato di aver alzato l'allerta al massimo livello (4, ossia "non viaggiare") per le aree italiane più colpite dal coronavirus.

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...