FIUMICINO | Da Aeroporti di Roma piano di ridimensionamento dell’operatività: dal 17 marzo chiude il Terminal 1

images/stories/aeroporto_roma/Fiumicino_Terminal3_a.jpg

Aeroporti di Roma ha predisposto un piano di ridimensionamento dell’operatività dei terminal passeggeri di Fiumicino e Ciampino. La decisione si è resa necessaria a causa delle molteplici cancellazioni di voli da e per l’Italia annunciate da molte compagnie aeree che operano normalmente sui due scali della Capitale. A partire da martedì 17 marzo, al “Leonardo da Vinci” verrà temporaneamente chiuso il Terminal 1. Tutte le operazioni di check-in, i controlli di sicurezza e la riconsegna bagagli verranno effettuate al Terminal 3 che resta operativo.

 

(TurismoItaliaNews) Fal 14 marzo verrà chiuso il terminal per i passeggeri dei voli di linea dell’aeroporto “G.B. Pastine” di Ciampino. Rimarranno invece invariate le attività di Aviazione Generale, quelle degli Enti di Stato e l’aviazione cargo. Le piste di volo dei due scali rimarranno pienamente agibili e non subiranno variazioni operative. I terminal passeggeri degli aeroporti di Fiumicino e Ciampino riprenderanno ad operare regolarmente non appena sarà superata l’attuale fase di emergenza.

Da Aeroporti di Roma piano di ridimensionamento dell’operatività: dal 17 marzo chiude temporaneamente il Terminal 1 di Fiumicino

En relazione al decreto del Presidente del Consiglio del 9 marzo 2020 sulle limitazioni per gli spostamenti in entrata, uscita e all’interno del territorio nazionale, si ricorda che prima della partenza è obbligatorio compilare un’autocertificazione in duplice copia, specificando il motivo del viaggio (comprovate esigenze di lavoro, situazioni di necessità o motivi di salute). Questo modulo è obbligatorio anche per tutti i cittadini italiani o residenti in Italia che viaggiano verso un Paese estero, Schengen o extra Schengen. Una copia del modulo va consegnata al personale della Polizia di Frontiera Aerea al momento della partenza prima dei controlli di sicurezza.

L’autocertificazione non è necessaria per i cittadini comunitari o extracomunitari. Anche i passeggeri di qualsiasi nazionalità in arrivo a Roma devono compilare il modulo di autocertificazione. Il modulo è scaricabile direttamente dal sito del ministero dell’Interno (scarica il modulo autodichiarazione). Chi ne fosse sprovvisto può farne richiesta al personale della Polizia di Frontiera Aerea presente in aeroporto o presso i punti informazione e i banchi check-in presenti nei terminal dello scalo. In ogni caso i passeggeri vengono invitati a contattare le compagnie aeree per controllare la regolarità del proprio volo.

Da Aeroporti di Roma piano di ridimensionamento dell’operatività: dal 17 marzo chiude temporaneamente il Terminal 1 di Fiumicino

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...