STOCCOLMA | Maratona nordica di lettura: tre storie al femminile per raccontare la vita ai tempi del Covid-19

Stampa
images/stories/varie_2020/Stoccolma_MaratonaLettura.jpg

Una maratona letteraria composta da tre storie al femminile per raccontare la vita ai tempi del Covid-19. La proposta è degli Istituti italiani di cultura di Copenaghen, Helsinki, Oslo e Stoccolma: ogni giorno, dal 18 maggio al 4 giugno, alle 18 sui canali social Facebook e Instagram degli Istituti, verrà letto un brano tratto da "L'ultimo aereo", l'instant book di Joana Karda, primo collettivo femminile di scrittura meticcia in Italia, composto da Claudia Mitri, Lolita Jaskin e Leila Wadia.

 

(TurismoItaliaNews) Ad iniziare la lettura sarà l'Istituto italiano di Cultura di Copenaghen, mentre il 22 maggio l'Istituto di Helsinki raccoglierà il testimone, che a sua volta lo consegnerà all'Istituto di Oslo il 27 maggio. L'Istituto di Stoccolma concluderà infine la maratona, proponendo la propria lettura dal 31 maggio al 4 giugno. Si tratta di una staffetta degli Istituti italiani di cultura delle quattro capitali della regione nordica per sostenere l'importanza della lettura, della scrittura delle donne e del lavoro di squadra.

“L'ultimo aereo” è una raccolta di tre storie che raccontano la vita ai tempi del Covid-19. Tre diversi racconti intrecciati tra di loro per parlare di rapporti tra donne, di viaggi interni, di voli presi, voli persi e voli drammatici.

Il sito dell'Istituto italiano di cultura di Stoccolma

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...