MARCHE | Tipicità Special Edition: dal 28 novembre all’8 dicembre a Fermo, il “Festival del bello e del buono” tra fisico e digitale

Stampa
http://www.turismoitalianews.it/images/stories/varie_2020/Tipicita2019b.jpg

Un’edizione del tutto speciale di Tipicità Festival, con un format che esplora le dimensioni della nuova esperienza. Cibo, “saper fare” e territori a confronto con la “next normal”. Dal 28 novembre e fino all’8 dicembre è in onda con aste digitali e “pacchi” speciali, show di personaggi noti, incontri professionali, tour fisico/digitali.

 

(TurismoItaliaNews) L’iniziativa, concepita insieme al Comune di Fermo dall’organizzazione dell’ormai tradizionale manifestazione, avrà simbolicamente il suo quartier generale al Fermo Forum, consueta sede del Festival. Particolare attenzione, in questa Special Edition, è dedicata alle “fragilità” e all’inclusione di tutta la comunità, in un momento nel quale è fondamentale tenere alta l’attenzione sulle persone, ma anche sulle produzioni e sui territori. Tipicità “on demand”. Dal digitale al palato il passo è breve! Gustare pietanze gourmet a casa propria, fare spesa in fattoria, ricevere “i pacchi di Tipicità”. Queste le proposte innovative del Festival attraverso una nuovissima piattaforma. Oltre 120 aziende e realtà territoriali si presentano ed interagiscono proponendo le migliori offerte, la storia che le rende uniche, le proposte innovative.

Tipicità Special Edition: dal 28 novembre all’8 dicembre a Fermo, il “Festival del bello e del buono” tra fisico e digital

Tipicità Special Edition: un'immagine dell'edizione 2019, prima dell'emergenza Covid

Gli eventi. La biodiversità in cucina, il “tartufo day”, “dal grano alla pasta”, le nuove frontiere enologiche, il “giro d’Italia dello stoccafisso”, innovazione e sostenibilità del mare e blue economy, ma anche piano di sviluppo rurale e tipicità di nicchia. Dal Grand Tour delle Marche fino ai collegamenti con Canada, Emirati Arabi, Francia, Germania ed Inghilterra. E poi il nuovo turismo esperienziale, l’evoluzione del cibo, l’impresa nel dopo-pandemia. Oltre 20 le iniziative da gustare nelle undici giornate del Festival.

I personaggi. Tipicità è prima di tutto una community! Sono tanti i personaggi noti che porteranno la loro carica di intrattenimento, stimoli, competenza. A partire da Oscar Farinetti con la performance “nuove parole per nuovi scenari”, Tinto con “Ma che bontà… i racconti di Tipicità”, il direttore di Wall Street Italia Leopoldo Gasbarro e quello di Italia a Tavola Alberto Lupini, chef Rubio e i suoi nuovi percorsi, oltre a Gioacchino Bonsignore del Tg5, Marco Ardemagni di Caterpillar Am, Riccardo Cotarella, presidente mondiale degli enologi e Antonello Maietta, presidente dei sommeliers Ais.

Tipicità Special Edition: dal 28 novembre all’8 dicembre a Fermo, il “Festival del bello e del buono” tra fisico e digital

Come partecipare. I contenuti di Tipicità sono fruibili da tutti coloro che vogliano partecipare, semplicemente collegandosi dalla pagina Facebook di Tipicità. Guardare gli eventi, esplorare i prodotti e le aziende, ricevere le tipicità a domicilio, dialogare con i protagonisti: il tutto nella modalità più semplice e accessibile. Per gli operatori professionali ci sarà anche la possibilità di realizzare incontri utilizzando il sistema di “matching” messo a disposizione dall’organizzazione.

Per saperne di più

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...